Vongole inquinate, sequestro di oltre 50 chili

Non si ferma l’incessante azione della Guardia Costiera, sono state deferite di quattro persone alla Procura della Repubblica di Torre Annunziata

 Risultati immagini per foce fiume sarno

Castellammare di Stabia – Non si ferma l’incessante azione della Guardia Costiera sul versante delle vongole inquinate alla foce del fiume Sarno, sono state sequestrate oltre 50 chili e deferite quattro persone alla Procura della Repubblica di Torre Annunziata.

Le quattro persone nella mattinata del 31 luglio dopo aver raccolto le vongole attraverso l’utilizzo di autorespiratori nel tratto di mare incriminato antistante lo scoglio di Rovigliano, hanno caricato il pescato su due autovetture e si sono diretti verso il casello autostradale.

Gli uomini della Capitaneria di porto di Castellammare di Stabia, coordinati dal Comandante Ivan Savarese, e con i mezzi sul posto, li hanno bloccati in flagranza di reato, così hanno provveduto al sequestro del pescato, delle due autovetture e delle attrezzature di pesca ivi ritrovare.

Con questo altro sequestro che fa seguito agli altri effettuati, sempre nella stessa zona inquinata, che si trova a confine tra Castellammare di Stabia e Torre Annunziata, altamente inquinata anche a causa della presenza di metalli pesanti, si sta cercando di arginare il più possibile questo fenomeno illegale che può essere nocivo alle persone che mangiano questi molluschi bivalvi.

Gli uomini della Capitaneria di Porto raccomandano: “Il rischio è sempre lo stesso, e cioè che le vongole pescate nella melma, nel tratto di mare alla foce del fiume Sarno, possano arrivare sulle tavole degli ignari consumatori. Per questo motivo si raccomanda la massima attenzione nell’acquisto dei molluschi bivalvi.

 

Tagged under

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Piano di Sorrento

Premio Penisola Sorrentina: si riparte da bellezza e green

La kermesse sorrentina sosterrà i temi dell’ambiente e del paesaggio culturale Napoli – Per la Fase 3 la​ Penisola Sorrentina​ dovrà…

04 Giu 2020 Campania Cronache d'Italia Italia del Sud Piano di Sorrento Uncategorized Giuseppe Spasiano

Meta

Meta, lavori somma urgenza marina

La forte mareggiata prenatalizia del 22 dicembre causò un vero è proprio disastro La Grande Onda -…

16 Mag 2020 Campania Cronache d'Italia Italia del Sud Meta Uncategorized Giuseppe Spasiano

Vico Equense

Vico Equense, interdette opere foranee a protezione della costa

Il sindaco Andrea Buonocore ha emesso l’ordinanza in riferimento ad ulteriori misure urgenti in materia di contenimento e gestione dell’emergenza…

05 Giu 2020 Campania Cronache d'Italia Italia del Sud Uncategorized Vico Equense Giuseppe Spasiano

Capri

Momenti di paura a Capri: caduto un palo della rete…

Si sono vissuti nel tardo pomeriggio di oggi in via Provinciale Marina Piccola (Fonte caprinews.it) Momenti di paura si sono vissuti nel…

05 Giu 2020 Campania Capri Cronache d'Italia Italia del Sud Uncategorized Giuseppe Spasiano

Dopo il lockdown riaprono i primi caffè nella Piazzetta di…

E tornano i tavolini: si inizia da Bar Tiberio e Bar Funicolare (Fonte caprinews.it) Lasciatoci alle spalle il lockdown, Bar Tiberio e…

30 Mag 2020 Campania Capri Cronache d'Italia Italia del Sud Uncategorized Giuseppe Spasiano

Positano

Concussione, il sindaco di Praiano arrestato in flagranza di reato

Gli agenti della squadra mobile di Salerno lo hanno fermato nei pressi di un bar del centro del capoluogo (Fonte ilmattino.it) È…

05 Giu 2020 Campania Cronache d'Italia Italia del Sud Positano / Costiera Amalfitana Uncategorized Giuseppe Spasiano

Positano: imbarcazione da diporto rischia di affondare, intervento della Guardia…

Nella tarda mattinata la motovedetta CP 854 e un gommone veloce hanno raggiunto il natante (Fonte il vescovado.it) Nella tarda mattinata la…

30 Mag 2020 Campania Cronache d'Italia Italia del Sud Positano / Costiera Amalfitana Uncategorized Giuseppe Spasiano

Inline

Seguici su Facebook

Inline

Seguici su Facebook