Vaccino Covid, AstraZeneca: “Costerà pochi euro, lo stiamo producendo”

“Stiamo iniziando a produrre il vaccino” per Covid-19 “a rischio”, già prima degli esiti delle prove di efficacia

Fonte adnkronos.com

“Stiamo iniziando a produrre il vaccino” per Covid-19 “a rischio”, già prima degli esiti delle prove di efficacia. “AstraZeneca ha preso un impegno di produrre 2 miliardi di dosi con l’obiettivo di avere un accesso ampio, equo e senza alcun profitto durante la fase della pandemia. Posso dire che il costo del vaccino sarà di pochi euro per distribuirlo. Inizieremo verso fine anno a distribuire ed entro la fine dell’estate avremo i risultati dei test clinici di efficacia. Qualora fossero positivi, faremo il processo regolatorio e immediatamente inizieremo la distribuzione”. A fare il punto è Lorenzo Wittum, presidente di AstraZeneca Italia, intervenuto ad ‘Agorà’ su Rai3.

“La sperimentazione clinica – sottolinea – è ancora in corso. Fino a che non ci saranno i risultati sull’uomo”, dai test “che si concluderanno a settembre, noi non potremo sapere se questo vaccino è efficace”. Nella ricerca farmaceutica “funziona così”, ricorda Wittum spiegando perché si parla di scommessa. “Siamo fiduciosi che funzioni – argomenta – Le prime fasi sono andate bene”, però in questo momento “siamo nell’ultima fase, quella della sperimentazione su migliaia di volontari per verificare che effettivamente” il vaccino “protegga dal contagio” da coronavirus Sars-CoV-2.

I dati, ribadisce, “li avremo a fine settembre. Abbiamo appena concluso la fase I che è la prima fase di sperimentazione sull’uomo. Un comitato indipendente di monitoraggio ha analizzato questo risultato e ha raccomandato all’autorità regolatoria inglese di iniziare la sperimentazione su larga scala. Ovviamente fino alla fine di questa non potremo sapere se il vaccino funziona, però siamo fiduciosi”. “Per l’Europa sono previste 400 milioni di dosi. La popolazione europea è di circa 450 milioni di persone, quindi praticamente tutti – evidenzia il presidente di AstraZeneca Italia – Avremo diverse decine di milioni di dosi pronte prima della fine anno e poi nei primi mesi del 2021 arriveranno il resto delle dosi”. Come sarà distribuito “è una decisione che dovranno prendere in Europa. I 4 Paesi dell’alleanza – Italia, Francia, Germania e Olanda – insieme all’Unione europea stanno definendo i meccanismi di allocazione”.

Fonte adnkronos.com

Tagged under

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Piano di Sorrento

Piano, sindaco Iaccarino: due positivi e no al Covid Map

I due cittadini sono in quarantena a domicilio e poi precisa il perché non condivide il servizio realizzato durante la…

20 Ott 2020 Campania Cronache d'Italia Italia del Sud Piano di Sorrento Uncategorized Giuseppe Spasiano

Meta

Meta, piccoli contagiati e limitazioni (Video)

Il sindaco Giuseppe Tito oltre ad informare che ci sono tre bambini che hanno contratto il Covid-19, ha dovuto emanare…

10 Ott 2020 Campania Cronache d'Italia Italia del Sud Meta Uncategorized Giuseppe Spasiano

Vico Equense

Vico Equense, resta la chiusura del pronto soccorso

Dopo 24 ore di rabbia e proteste la decisione resta Vico Equense – Dopo 24 ore di rabbia e proteste la…

21 Ott 2020 Campania Cronache d'Italia Italia del Sud Uncategorized Vico Equense Giuseppe Spasiano

Capri

Il premier Conte a Capri per tagliare il nastro della…

La cerimonia, blindata e a numero chiuso viste le restrizioni Covid, si terrà alla stazione elettrica Terna Martedì 13 Ottobre 2020 (Fonte…

13 Ott 2020 Campania Capri Cronache d'Italia Italia del Sud Uncategorized Giuseppe Spasiano

Donna anziana non dava notizie da alcuni giorni, sfondano la…

Intervento di soccorso a Capri di polizia, vigili del fuoco e 118 (Fonte caprinews.it) Provvidenziale e tempestivo intervento di soccorso nel tardo…

09 Ott 2020 Campania Capri Cronache d'Italia Italia del Sud Uncategorized Giuseppe Spasiano

Positano

Sequestrato il bed and breakfast del sesso a pagamento,

Fonte Cronache della Campania Salerno: sequestrato il bed and breakfast del sesso a pagamento, denunciato il titolare per favoreggiamento della prostituzione.   Gli…

18 Ott 2020 Campania Cronache d'Italia Italia del Sud Positano / Costiera Amalfitana Redazione

Evasione fiscale da un milione di euro, sequestrato attico in…

La Guardia di Finanza di Salerno ha effettuato un sequestro di beni per un milione di euro (Fonte ilmattino.it) La Guardia di…

06 Ott 2020 Campania Cronache d'Italia Italia del Sud Positano / Costiera Amalfitana Uncategorized Giuseppe Spasiano

Inline

Seguici su Facebook

Inline

Seguici su Facebook