Urlo Sorrento, tris al Francavilla

De Rosa ed un doppio Herrera mettono il cappello in esterna ad una gara che era iniziata in svantaggio

 L'immagine può contenere: 1 persona, testo e spazio all'aperto

Redazione – C’è un altro urlo del Sorrento con il tris rifilato al Francavilla con De Rosa ed un doppio Herrera che mettono il cappello in esterna ad una gara che era iniziata in svantaggio.

Una buona prestazione dopo la vittoria voluta con forza di sei giorni fa contro il Nardò, ed anche oggi i costieri non si sono abbattuti dopo che avevano subito la rete dello svantaggio al 18’pt con un gran gol dalla distanza di Matias Grandis. Infatti al 41’pt buca la rete difesa da Boglic con De Rosa trovando l’angolino basso dal limite dell’area con un destro rasoterra, il raddoppio arriva nella ripresa al 6’ quando Herrera al termine di un’azione travolgente guadagna un calcio di rigore per un fallo di mano in area, che lui stesso realizza. Poi chiude i conti al 36’ con un destro dai 16 metri che trova disattento il portiere Boglic.

Fino al momento della prima rete era stato un primo tempo equilibrato che non aveva offerto non molto, solo qualche azione ben orchestrata dai rossoneri che si erano resi pericolosi sotto rete, ma anche i francavillesi non sono stati da meno. Dopo una buona azione corale al 14’ passano in vantaggio al 18’ dopo il tiro di Lavopa che rimpallato favorisce Matis Grandis che insacca, poi vanno quasi vicini al raddoppio al 26’con D’Auria che fa tutto bene da solo, ma al momento della conclusione scaraventa la palla sul portiere ospite.

Il Sorrento dopo aver subito lo svantaggio ed aver scampato il pericolo del raddoppio locale, non demorde e si scuote al 37’ con un tiro di Bozzaotre, che finisce fuori di poco e poi ci riprova al 39’ quando buca con un diagonale la difesa rossoblu e va al tiro, ma la palla finisce sul fondo.

Il pareggio arriva quando De Rosa fa secco con un rasoterra Boglic e chiude la prima frazione.

I rossoblu che non hanno raggiunto ancora la quota salvezza matematica devono per forza di cose vincere ed allora nella ripresa al 3’ c’è la punizione calciata da Matias Grandis dalla destra; sugli sviluppi Giordano cerca il tap-in vincente, ma la palla finisce fuori di poco.

Passano altri tre primi ed i rossoneri passano in vantaggio con il rigore trasformato dal panamense che lui stesso si era procurato.

I lucani come punti da una tarantola cercano con i nuovi innesti di arrivare al pareggio, ma Munao fa buona guardia dapprima al 10’ sulla rovesciata di Lavopa, poi al 31’ sul tiro di De Marco.

Nell’intermezzo Herrera va vicino al tris al 22’, dal limite dell’area libera un destro che termina di un soffio fuori.

La gara segue con i locali che cercano il pari e per poco non lo trovano al 34’sugli sviluppi di un calcio d’angolo, Giordano manda alto di pochissimo.

Il panamense mette il cappello alla gara dopo centoventi secondi, poi mancano la quaterna al 39’ Paradiso che spreca la chance dal centro dell’area calciando malamente fuori, ed al 45’ con Cardore da oltre 25 metri, palla fuori di poco.

Herrera da la quarta vittoria consecutiva ai rossoneri che con grinta, cuore e forza vogliono volare verso la salvezza diretta.

 

CAMPIONATO SERIE D 2018/19 – GIRONE H – 28^ GIORNATA – 11^ RITORNO

FRANCAVILLA – SORRENTO  1-3

Goals: pt – 18’pt Grandis M (F); 41’ De Rosa (S); st – 6’st (rig) e 36’ Herrera (S).

FRANCAVILLA: Boglic, Ragone, Raiola, Grandis M (12’st Morales, 27’st De Gol), Giordano, Digiorgio, Grandis T (35’st Cimino) Collocolo, Leonetti, D’Auria (15’st Chavarria), Lavopa (12’st De Marco).

A disp: Alvigini, Sivero, Pagano, Cosentino.  Allen: Ranko Lazic.

SORRENTO: Munao, Todisco, D’Alterio, Stallone, Russo, Guarro, Bozzaotre (35’st Paradiso), De Rosa (41’st Cardore), Vitale, Herrera, De Angelis (24’st Gargiulo).

A disp: Giordano, Fusco, Scarf, Rizzo, Masi, Chirullo.  Allen: Vincenzo Maiuri.

Arbitro: Adolfo Baratta di Rossano Calabro.

Assistenti: Fedele Davide (Lecce) – Vincenzo Abbinante (Bari).

Ammoniti: Raiola (F), De Rosa (S), Collocolo (F), D’Alterio (S).

Note: giornata serena, erba naturale discreta, spettatori 400 circa (50 da Sorrento)

Angoli: 2-2.  Recupero: 0’pt; 4’st

GISPA

 

Tagged under

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Piano di Sorrento

Istituto nautico, valutazione lavori di recupero

È stato eseguito un sopralluogo per come si deve agire per il recupero di alcuni ambienti da destinare ad aule scolastiche   [caption…

16 Lug 2019 Campania Cronache d'Italia Italia del Sud Piano di Sorrento Uncategorized Giuseppe Spasiano

Meta

Meta, tartaruga approda sulla spiaggia in cerca di un nido

Un evento insolito, più che raro META - Un evento insolito, più che raro. Ieri notte una tartaruga Carretta carretta è…

13 Lug 2019 Campania Cronache d'Italia Europa Italia del Sud Meta Uncategorized Giuseppe Spasiano

Vico Equense

Vico Equense ricorda Pasquale Paola e Antonio Ammaturo

Il 15 luglio 1982 l’agente Paola fu trucidato assieme al vicequestore Ammaturo in un agguato in piazza Nicola Amore a…

15 Lug 2019 Campania Cronache d'Italia Europa Italia del Sud Uncategorized Vico Equense Giuseppe Spasiano

Capri

Abusivismo edilizio: maxi sequestro ad Anacapri

La Polizia denuncia un 62enne Ieri l’Autorità giudiziaria partenopea ha convalidato il sequestro preventivo di un’area di 2000 mq. eseguito dal…

14 Lug 2019 Campania Capri Cronache d'Italia Italia del Sud Uncategorized Giuseppe Spasiano

Trasporto pubblico nel caos a Capri: bus in panne. Il…

Passeggeri costretti a scendere in via Provinciale Anacapri                       Trasporto pubblico sempre più nel caos a Capri tra bus vecchi e continui…

11 Lug 2019 Campania Capri Cronache d'Italia Europa Italia del Sud Uncategorized Giuseppe Spasiano

Positano

Ecco il ricco cartellone di "Vietri in Scena"

11 spettacoli gratuiti nella Villa comunale di Vietri sul Mare   Si è tenuta questa mattina, alle ore 10,45 nella Sala Giunta…

13 Lug 2019 Campania Cronache d'Italia Europa Italia del Sud Positano / Costiera Amalfitana Uncategorized Giuseppe Spasiano

Sub morto a Cetara, difficile il recupero tra gli scogli…

  Un sub è stato trovato cadavere questa sera al porto di Cetara prima delle 18 Un sub è stato trovato cadavere…

11 Lug 2019 Campania Cronache d'Italia Europa Italia del Sud Positano / Costiera Amalfitana Uncategorized Giuseppe Spasiano

Inline

Seguici su Facebook

Inline

Seguici su Facebook