Un nuovo testo di legge per l’autismo: al Convegno di Vico del Comprensivo Costiero Flora Beneduce

Per la Giornata mondiale della consapevolezza sull’Autismo, indetta dall’ONU il 2 aprile, e giunta oggi alla sua X edizione, venerdi 31 marzo nella sala delle Colonne alla Santissima Trinità e Paradiso a Vico Equense, l’Istituto Comprensivo Costiero diretto dalla Professoressa Debora Adrianopoli ha organizzato un open day “Autismo, spiegami come interagire”. All’affollato incontro-dibattito sono intervenuti, oltre al dirigente scolastico Debora Adrianopoli: l’Onorevole Flora Beneduce, Sergio Martone, vice presidente ACFFADIR (Associazione ambito Campano Famiglie con Figli Affetti da Disturbo Intellettivo e Relazionale), Adriano Tedeschi (presidente Associazione Sindrome di Down e referente osservatorio regionale sulla convenzione ONU), Carlo Alfaro (pediatra), Carmen Cangiano (docente esperta), che ha presentato lo “sportello autismo” che sarà aperto all’interno dell’Istituto, e i bambini dei vari ordini di classi del Comprensivo, con lavori, poesie, canti, cortometraggi e testimonianze dirette della loro convivenza con amichetti “speciali”. L’onorevole Beneduce, consigliere regionale di Forza Italia, ha portato la sua esperienza di lavoro sul nuovo testo di legge per l’autismo, per il quale è impegnata da mesi in Commissione Sanità: “Bisogna trovare i fondi per stare accanto ai bambini e alle loro famiglie”, ha dichiarato, “e abbiamo elaborato una legge che sia un progetto di vita che parta con noi e arrivi lontano, pensando all’inclusione e al sostegno delle famiglie”. Proprio in questi giorni la Beneduce sta partecipando ai lavori del tavolo tecnico per la parte emendativa sul testo di legge sull’autismo, di cui è stata proponente ad inizio legislatura: “L’impegno è di concludere in tempi brevissimi l’esame degli emendamenti e licenziare il testo per l’aula- ha aggiunto- dando finalmente dei punti di riferimento alle tante famiglie che da anni conducono una battaglia per la difesa dei loro figli, una battaglia non solo per la parte riferita all’aspetto strettamente sanitario ma, soprattutto, di inclusione sociale ad ampio raggio per un ‘dopo di noi’ che parte dalla scuola e che possa comprendere anche la sfera lavorativa”. Elemento centrale della proposta di legge che porta la sua firma è un Piano di Azione  Regionale per la programmazione degli interventi diretti al miglioramento della qualità della vita di persone affette dallo spettro autistico, sia nell’età evolutiva che in quella adulta: “Troppe famiglie sentono il peso emotivo, fisico e relazionale dell’autismo, un disturbo della funzionalità celebrale che incide in maniera rilevante sulle funzioni sociali – ha precisato la dottoressa-  con deficit persistenti nella comunicazione e nell’interazione in diversi contesti che costituiscono un ostacolo alla qualità della vita, non solo dell’ammalato, ma anche di chi lo accudisce, sostiene e cura. È per questo che ho ritenuto indispensabile proporre una legge che definisca interventi e compiti della Regione Campania in materia di prevenzione e cura, affinché i cittadini trovino supporto adeguato attraverso iniziative condivise, regolate da un testo normativo”. Insieme con il Piano di Azione, che si prefigge l’obiettivo di integrare le politiche sanitarie, socio-sanitarie e sociali con le politiche dell’istruzione, della formazione professionale e del lavoro, la proposta di legge prevede anche l’istituzione di un Coordinamento regionale quale cabina di regia per l’attuazione dello stesso Piano. A predisporre le linee di indirizzo per la diagnosi, il trattamento e la presa in carico delle persone con disturbi dello spettro autistico, al fine di rendere omogenei ed operativi sul territorio regionale gli interventi socio-sanitari, ci sarà il Comitato tecnico-scientifico regionale. La Giunta regionale organizzerà i servizi diretti alla diagnosi precoce, alla cura e alla abilitazione e riabilitazione dei disturbi dello spettro autistico nell’età evolutiva e nell’età adulta, attraverso una Rete regionale dei servizi per i disturbi da spettro autistico. Infine, il testo prevede l’istituzione di un registro e l’analisi dei flussi informativi che consentirà di fornire gli strumenti operativi per finalizzare le azioni non solo socio sanitarie e sociali ma anche di tipo formativo a favore delle famiglie e degli operatori di settore. Ciò in linea con le indicazioni dell’ONU, che sollecita tutti i Paesi in occasione della Giornata Mondiale della consapevolezza sull’autismo, ad impegnarsi ad offrire sostegno adeguato e opportunità di integrazione e lavoro alle persone colpite, per migliorarne la qualità di vita e difendere e tutelare il loro diritto di condurre un’esistenza piena e significativa ed essere parte integrante della società, con effettiva e soddisfacente partecipazione, riconoscendo i loro diritti di cittadini a prendere decisioni per la loro vita in conformità con la propria volontà e le proprie preferenze. Anche la Convenzione delle Nazioni Unite sui diritti delle persone con disabilità entrata in vigore nel 2008, il cui scopo è promuovere, proteggere e garantire il pieno e uguale godimento di tutti i diritti umani e delle libertà fondamentali delle persone con disabilità, e promuovere il rispetto per la loro dignità, sottolinea la capacità giuridica e la parità davanti alla legge di cui le persone con autismo godono nella nostra società.

Tagged under

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Piano di Sorrento

Piano, scuola Colli San Pietro: interventi messa in sicurezza

Dopo il maltempo che ha imperversato causando danni, è stata prorogata la sua chiusura fino al 15 novembre   [caption id="" align="alignright"…

13 Nov 2019 Campania Cronache d'Italia Italia del Sud Piano di Sorrento Uncategorized Giuseppe Spasiano

Vico Equense

Giornata di sensibilizzazione a Vico Equense, “La mia salute dipende…

Degli studenti del Marconi-Galilei sul tema delle dipendenze: dall’alcol alle sostanze stupefacenti fino alle nuove forme di dipendenza sempre più…

14 Nov 2019 Campania Cronache d'Italia Italia del Sud Uncategorized Vico Equense Giuseppe Spasiano

Capri

Danni maltempo a Capri. Le foto

Irriconoscibile dopo la mareggiata la spiaggia di Marina Piccola risucchiata dalle onde.   Il giorno dopo la violenta sciroccata che ha investito…

13 Nov 2019 Campania Capri Cronache d'Italia Europa Italia del Sud Uncategorized Giuseppe Spasiano

Tornano a Capri come tutti gli anni i “Mercatini di…

Appuntamento in piazza Diaz nei primi dieci giorni di dicembre, le domande entro il 21 novembre La Città di Capri in…

09 Nov 2019 Campania Capri Cronache d'Italia Europa Italia del Sud Uncategorized Giuseppe Spasiano

Positano

SS 163 Amalfitana, stanziati soldi messa sicurezza costone

L’Anas lo ha pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale di lunedì 11 novembre    Costiera amalfitana – Sono stati stanziati circa 5 milioni e…

13 Nov 2019 Campania Cronache d'Italia Europa Italia del Sud Positano / Costiera Amalfitana Uncategorized Giuseppe Spasiano

I padri del Dadaismo a Vietri sul Mare

Martedì 12 novembre presentazione del libro di Giorgio Napolitano e Maria Grazia Gargiulo   Martedì 12 novembre alle ore 17:00, presso il Centro…

11 Nov 2019 Campania Cronache d'Italia Europa Italia del Sud Positano / Costiera Amalfitana Uncategorized Giuseppe Spasiano

Inline

Seguici su Facebook

Inline

Seguici su Facebook