Ucciso Giuseppe Cardito, parla la sorellina minore

Il patrigno è un lupo che circuisce dei gattini che per lei rappresentano se stessa

 

Foto tratta da pupia.tv

Redazione – Nei confronti del patrigno Tony Essobti Badre, parla la sorellina minore del piccolo Giuseppe e lo classifica come un lupo che circuisce dei gattini che per lei rappresentano se stessa.

Parole dette nella casa famiglia che l’ha ospitata subito dopo la tragedia.

Dopo le festività natalizie è ripreso il processo nei suoi confronti, è accusato dell’uccisione del  bimbo a bastonate il 27 gennaio 2019, nell’aula 114 davanti ai giudici sono stati ascoltati alcuni testimoni dell’accusa. Alcuni educatori della casa famiglia alla quale ella venne affidata hanno detto la loro su quello che la piccola ha riferito.

Nell’udienza una delle educatrici racconta che la piccola le chiese di “accompagnarla in bagno: lì vide, nella doccia, un secchio con dentro un manico di scopa del quale mostrava di avere paura”. Quel manico di scopa che usò quella maledetta domenica l’uomo nei confronti del suo fratellino, ma che usava per punire i fratelli quando si rendevano protagonisti anche solo di qualche marachella.

Ma il racconto dell’educatrice non si ferma solo a quell’episodio, narra che alla vista di una scopa le disse che “Tony faceva ‘bum bum’ con quella…”

Si potrebbe dire un fatto usuale, che poi sfociò nel fattaccio dell’uccisione di Giuseppe.

In aula è stato anche ascoltato un agente della Polizia Giudiziaria che ha analizzato il tabulato delle telefonate inoltrare dai telefoni cellulari dei due imputati quella tragica domenica, tra le ore 10 e le ore 14, nessuna per chiedere aiuto.

Sotto processo, davanti alla Terza Corte d’Assise del Tribunale di Napoli, non c’è solo Tony Essobti Badre, reo confesso ed al quale vengono contestati dagli inquirenti della Procura di Napoli Nord i reati di omicidio, del tentato omicidio della sorellina e di maltrattamenti; ma anche la madre naturale dei tre bimbi, che è ritenuta responsabile di comportamento omissivo.

Il prossimo appuntamento con un’altra udienza è il 22 gennaio.

GiSpa

 

Tagged under

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Piano di Sorrento

“Premio Penisola Sorrentina” l’edizione dedicata alla bellezza (Video)

by Maresa Calzone (Fonte labtv.net) Sarà dedicata alla bellezza questa edizione 2020 del “Premio Penisola Sorrentina”. La “bellezza e il tatto” come…

29 Mag 2020 Campania Cronache d'Italia Italia del Sud Piano di Sorrento Uncategorized Giuseppe Spasiano

Meta

Meta, lavori somma urgenza marina

La forte mareggiata prenatalizia del 22 dicembre causò un vero è proprio disastro La Grande Onda -…

16 Mag 2020 Campania Cronache d'Italia Italia del Sud Meta Uncategorized Giuseppe Spasiano

Vico Equense

Vico Equense, accesso limitato spiagge libere

Il sindaco Andrea Buonocore ha emesso un’ordinanza per regolamentare l’entrata Vico Equense - Il sindaco Andrea Buonocore ha emesso un’ordinanza per…

24 Mag 2020 Campania Cronache d'Italia Italia del Sud Uncategorized Vico Equense Giuseppe Spasiano

Capri

Dopo il lockdown riaprono i primi caffè nella Piazzetta di…

E tornano i tavolini: si inizia da Bar Tiberio e Bar Funicolare (Fonte caprinews.it) Lasciatoci alle spalle il lockdown, Bar Tiberio e…

30 Mag 2020 Campania Capri Cronache d'Italia Italia del Sud Uncategorized Giuseppe Spasiano

Pomeriggio di sangue a Capri: giovane aggredito a colpi di…

Medicato al pronto soccorso, 15 giorni di prognosi. Indagini dei carabinieri (Fonte caprinews.it) Pomeriggio di sangue a Capri. Un giovane di 26…

24 Mag 2020 Campania Capri Cronache d'Italia Italia del Sud Uncategorized Giuseppe Spasiano

Positano

Si ferisce durante escursione, soccorso in elicottero sul Sentiero degli…

Intervento degli uomini del Soccorso Alpino e Speleologico della Campania questo pomeriggio in Costiera Amalfitana (Fonte il vescovado.it) Intervento degli uomini del…

24 Mag 2020 Campania Cronache d'Italia Italia del Sud Positano / Costiera Amalfitana Uncategorized Giuseppe Spasiano

Barca a vela in avaria a largo di Amalfi, soccorso…

La chiamata è pervenuta tramite il numero 1530 proveniva da un cittadino italiano, unico occupante dell'unità, che segnalava difficoltà di…

18 Mag 2020 Campania Cronache d'Italia Italia del Sud Positano / Costiera Amalfitana Uncategorized Giuseppe Spasiano

Inline

Seguici su Facebook

Inline

Seguici su Facebook