Uccisione della bambina Valentina Terracciano, vittima della Camorra: 21°anniversario

Il Coordinamento Nazionale Docenti della disciplina dei Diritti Umanichiede che venga istituita una Giornata nazionale per i bambini vittime delle mafie

Il Coordinamento Nazionale Docenti della disciplina dei Diritti Umani, in occasione del 21° anniversario dell’uccisione della bambina Valentina Terracciano, avvenuta a Napoli il 12 novembre del 2000, chiede che venga istituita una Giornata nazionale per i bambini vittime delle mafie. La morte della giovanissima Valentina ha lasciato un vuoto immenso e tanta indignazione nella società civile. Oggi raramente si parla delle povere vittime che hanno pagato un prezzo elevatissimo senza aver alcuna colpa. L’emblema della purezza, l’infanzia, è stato insanguinato da killer che, senza alcuna pietà, hanno colpito una vita appena sbocciata. Sono più di 108 i bambini uccisi dalle mafie. Pensare all’esistenza come dimensione in cui trascorre il tempo, un tempo fatto di emozioni, gioie e dolori, che la piccola Valentina non conoscerà mai, offende la sensibilità di tutti gli esseri che possono definirsi umani.

Valentina era quella mattina nel negozio di fiori dello zio, Fausto Terracciano, a Pollena Trocchia, nel napoletano. Una creatura innocente e indifesa in braccio dei suoi genitori venne falciata da una raffica di proiettili esplosi con furia bestiale dai killer in cerca dei propri pari per un regolamento di conti; invece a cadere fu proprio Valentina. Si parlò di vendetta trasversale. I genitori storditi dal dolore assistettero alla morte della loro bambina dopo un giorno di agonia; quando ne furono celebrati i funerali vennero distribuiti confetti neri, il simbolo di un’atroce ingiustizia, dell’infanzia offesa, della gioia trasformata in sopruso e dolore.

I camorristi successivamente, non per “senso di giustizia”, ma per evitare il discredito collettivo e un infittimento delle indagini in corso sollecitato dallo sdegno popolare, decisero di eliminare i quattro killer colpevoli di aver mancato il vero bersaglio e spezzato la vita di Valentina. Due vennero assassinati, Carmine De Simone e Ciro Improta; mentre altri due, Ciro Molaro e Pasquale Fiorillo, sfuggiti, divennero collaboratori di giustizia. La loro testimonianza determinò l’arresto di Gennaro Veneruso e Ciro Balzano, mandanti della spedizione fatale per Valentina. Il 12 novembre, sui nostri canali social, saranno dedicati a Valentina e alla sua storia; la sua immagine campeggerà sulle nostre copertine insieme all’hashtag #ilsorrisodiValentina.

prof. Romano Pesavento

Tagged under

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Piano di Sorrento

Piano, spiaggia di Marina di Cassano off-limits

Dal 23 al 28 maggio si effettuerà l’operazione di rinascimento dell’arenile   Piano di Sorrento – La spiaggia di Marina di Cassano…

23 Mag 2022 Campania Cronache d'Italia Italia del Sud Piano di Sorrento Uncategorized Giuseppe Spasiano

Meta

Meta, “Pizza d’amare” sotto le stelle

Alla Marina di Meta, giovedì e venerdì, dalle ore 19 a mezzanotte, le otto pizzerie del territorio proporranno, accanto alla…

24 Mag 2022 Campania Cronache d'Italia Europa Meta Uncategorized Giuseppe Spasiano

Vico Equense

Vico Equense, campagna di prevenzione ‘Pienz a salute’

Una giornata di prevenzione e screening gratuito della popolazione della cittadina costiera Vico Equense – Campagna di prevenzione ‘Pienz a salute’. Sabato…

23 Mag 2022 Campania Cronache d'Italia Italia del Sud Uncategorized Vico Equense Giuseppe Spasiano

Capri

Gommone affonda nel mare di Capri, turisti salvati

L’imbarcazione ha urtato contro un costone di roccia che ha provocato uno squarcio, i 4 nordamericani sono stati recuperati dalla…

23 Mag 2022 Campania Capri Cronache d'Italia Italia del Sud Primo Piano Uncategorized Giuseppe Spasiano

Capri, addio a Guido Lembo: fondatore di ‘Anema e Core’

È deceduto all’età di 74 anni dopo che ha lottato come un leone contro una malattia che non gli dava…

19 Mag 2022 Campania Capri Cronache d'Italia Italia del Sud Uncategorized Giuseppe Spasiano

Positano

SS 163 Amalfitana, incidente nei pressi di Positano

Coinvolti tre veicoli: un Suv che stava facendo inversione, due auto ed un porter Redazione – Nella serata del 20 maggio…

21 Mag 2022 Campania Cronache d'Italia Italia del Sud Positano / Costiera Amalfitana Uncategorized Giuseppe Spasiano

SAS Campania, soccorsa escursionista infortunatasi

La donna stava percorrendo il sentiero degli Dei nella frazione positanese di Nocelle, è stata immobilizzata quest’ultima è stata poi…

15 Mag 2022 Campania Cronache d'Italia Italia del Sud Positano / Costiera Amalfitana Uncategorized Giuseppe Spasiano