Turista stuprata, viene meno il pericolo di inquinamento probatorio

I cinque ex dipendenti attenderanno l’inizio del processo ai domiciliari

 

 Meta – Viene meno il pericolo di inquinamento probatorio ed i cinque ex dipendenti attenderanno ai domiciliari l’inizio del processo che si terrà tra pochi giorni.

Questo è stato stabilito perché la donna inglese ha detto la verità, ossia che in quella fatidica notte fu drogata con la cosiddetta ‘droga dello stupro’ e violentata, tesi che è stata contraddetta dai cinque. Infatti sostengono, assistiti dai loro avvocati, che in quella sera di non averle fatto assumere stupefacenti e negano di averle usato violenza e da sempre affermano che “era consenziente”, per cui rigettano le accuse. Mentre la tesi della donna che era in vacanza insieme alla figlia in quelle giornate di ottobre, ha sostenuto che fu drogata con la suddetta ‘droga dello stupro’ e poi gli ex dipendenti dell’albergo metese l’avrebbero violentata e ‘passata’ ad un numero imprecisato di altri uomini che volevano soddisfare e sfogare i loro bisogni. Questo in breve quello che raccontò la donna nel processo.

Ora poiché viene meno questo pericolo di inquinamento probatorio ed è scarso quello della recidiva, Antonino Miniero, Raffaele Regio, Gennaro Davide Gargiulo, Francesco Ciro D’Antonio e Fabio De Virgilio, resteranno ai domiciliari. Per il quintetto e gli altri tre: Catello Graziuso, Vincenzo Di Napoli e Francesco Guida, il pm Mariangela Magariello ha chiesto il giudizio immediato, subito dopo l’incidente probatorio che ha visto confermare tutte le accuse agli ex camerieri.

 

 

Tagged under

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Piano di Sorrento

Piano, riapre la Clinica San Michele

Ne dà notizia il sindaco Vincenzo Iaccarino su Facebook, grazie sia alla proprietario della struttura che ai vertici dell’Asl Napoli…

02 Apr 2020 Campania Cronache d'Italia Italia del Sud Piano di Sorrento Uncategorized Giuseppe Spasiano

Meta

Meta, altro contagiato e buono spesa (video)

Il sindaco Giuseppe Tito lo annuncia nel videomessaggio come consuetudine sulla sua pagina di Facebook    Meta - Il sindaco Giuseppe Tito…

02 Apr 2020 Campania Cronache d'Italia Italia del Sud Meta Uncategorized Giuseppe Spasiano

Vico Equense

Vico Equense, seconda persona contagiata dal Covid-19

Dopo la prima che si era registrata il 19 marzo, ne ha dato l’annuncio il sindaco Andrea Buonocore sulla sua…

03 Apr 2020 Campania Cronache d'Italia Italia del Sud Uncategorized Vico Equense Giuseppe Spasiano

Capri

Emergenza Covid-19, grandi alberghi di Amalfi e Ravello donano derrate…

Continuano le iniziative di solidarietà da parte delle eccellenze della Costa d'Amalfi in questa emergenza da Covid-19 (Fonte il vescovado.it) Continuano le…

03 Apr 2020 Campania Capri Cronache d'Italia Italia del Sud Uncategorized Giuseppe Spasiano

Luca di Montezemolo dona 50mila euro al Comune di Anacapri

Per aiutare le fasce deboli (Fonte caprinews.it) Si allunga l’elenco delle donazioni all’isola di Capri in questi giorni di grave crisi economica…

03 Apr 2020 Campania Capri Cronache d'Italia Italia del Sud Uncategorized Giuseppe Spasiano

Positano

Costiera Amalfitana blindata: posti di controlli serrati su 6 varchi…

Sono attivi i posti di controllo continuativi disposti ieri sera dalla Conferenza dei Sindaci della Costiera Amalfitana ai varchi d'accesso del territorio (Fonte…

23 Mar 2020 Campania Cronache d'Italia Italia del Sud Positano / Costiera Amalfitana Uncategorized Giuseppe Spasiano

Festa di compleanno e turisti veneziani raffica di multe in…

Violazioni ed irresponsabilità, due i casi registrati in giornata   (Fonte ilmattino.it)   Violazioni ed irresponsabilità in Costiera Amalfitana. Due i casi registrati in…

14 Mar 2020 Campania Cronache d'Italia Italia del Sud Positano / Costiera Amalfitana Uncategorized Giuseppe Spasiano

Inline

Seguici su Facebook

Inline

Seguici su Facebook