Turismo naturalistico, AMP Punta Campanella al Bit a Milano

Oltre 1000 espositori da tutto il mondo, migliaia di visitatori. In crescita turisti che cercano contatto diretto con la natura

L'immagine può contenere: una o più persone, persone in piedi e spazio al chiuso

Anche l’Area Marina Protetta ha partecipato alla Borsa Internazionale del Turismo a Milano. Oltre 1000 espositori da tutto il mondo, migliaia di visitatori. In crescita turisti che cercano contatto diretto con la natura.

Un turismo di qualità, rispettoso dell’ambiente. È sempre più in crescita il turismo naturalistico, un trend in aumento sia nel “turismo silver” ( over 65 anni) che tra i millennials, che scelgono destinazioni di positive change: sostenibilità ambientale e supporto alle comunità locali.​
Anche il Parco Marino di Punta Campanella ha partecipato alla 40esima edizione della Bit di Milano, la fiera del turismo internazionale tra le più importanti d’Europa con oltre 1.100 espositori da tutto il mondo e decine di migliaia di visitatori.
L’ Area Marina Protetta, rappresentata per l’occasione da Carmela Guidone, è stata ospitata presso lo spazio espositivo della regione Campania, la regione con maggiore affluenza di turisti del meridione e quella che ha fatto registrare il maggiore incremento di arrivi e presenze negli ultimi anni in Italia.
Padiglioni affollati e animati da iniziative ed eventi volti a presentare e promuovere i diversi territori, italiani e internazionali.
Il Parco Marino punta a promuovere il territorio della costiera, già conosciuto e apprezzato in tutto il mondo, attraverso le peculiarità naturalistiche, sia marine che terrestri, offrendo servizi sostenibili come il campo boe che permette ad un numero limitato di imbarcazioni la fruizione di una zona protetta preservando le praterie di posidonia.
“Queste fiere, come quella di Londra, rappresentano un importante momento per fare il punto della situazione in un settore fondamentale per il paese- commenta Michele Giustiniani, presidente del Parco Marino di Punta Campanella-​ Importante ritagliarsi uno spazio di attrazione per turisti che sempre più cercano un contatto diretto con la natura.”
Il comparto turismo, nel 2018, ha visto​ 3,56 milioni di posti di lavoro, pari al 14% dell’occupazione totale nazionale. Numeri rilevanti quelli del turismo internazionale in Italia con un +12,4% rispetto al 2015 ed un incremento medio annuo di circa il 4%, maggiore di quello di Spagna (3,8%), Germania (3,3%) e Francia (2,6%). Anche il turismo domestico registra numeri in crescita, sempre nel periodo 2015-2018, con un +6%, pari ad un tasso medio annuo di +2,9%.​ ​ Analizzando i dati di incoming delle singole regioni, il primo posto del podio spetta al Veneto (19,5 milioni), seguito da Lombardia (16,7 milioni), mentre in termini di presenze, il Veneto conferma la pole position (69 milioni) inseguito, a distanza, dal Trentino Alto Adige (51,4 milioni). La Campania registra i valori assoluti più alti tra le regioni meridionali e insulari, con circa 6 milioni di arrivi e 21,6 milioni di presenze. A livello di flussi internazionali, sono gli arrivi dall’Unione Europea​ a conservare una netta prevalenza (68%): le variazioni più rilevanti hanno riguardato la riduzione delle presenze tedesche, a fronte di un incremento di circa 2 milioni delle presenze statunitensi.

 

Tagged under

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Piano di Sorrento

Cittadina guarita e Piano ritorna città Covid-free

Il sindaco Vincenzo Iaccarino è lieto di dare questa notizia positiva   Piano di Sorrento – La cittadina che circa dodici giorni…

01 Lug 2020 Campania Cronache d'Italia Italia del Sud Piano di Sorrento Uncategorized Giuseppe Spasiano

Meta

Sindaco Tito: “Se sarò costretto chiuderò stazione e spiagge” (Video)

In un video tramite Facebook ha puntualizzato la questione degli arenili riferendosi a quanto è accaduto nel weekend scorso   Meta –…

01 Lug 2020 Campania Cronache d'Italia Italia del Sud Meta Uncategorized Giuseppe Spasiano

Vico Equense

Monte Faito, nuova segnaletica

Grazie al Cai ecco i nuovi cartelli per gli escursionisti della montagna che sale tra i golfi di Napoli e…

30 Giu 2020 Campania Cronache d'Italia Italia del Sud Uncategorized Vico Equense Giuseppe Spasiano

Capri

Incidente in barca a Capri per Simona Izzo: “Sto bene…

A raccontarlo è stata lei stessa in tv a “C’è tempo per…”, su Rai 1, la nuova trasmissione condotta da…

30 Giu 2020 Campania Capri Cronache d'Italia Italia del Sud Uncategorized Giuseppe Spasiano

Giornata in mare a Capri diventa incubo: affonda barca con…

I naufraghi salvati, uno di loro ha rischiato di annegare: portato in ospedale (Fonte caprinews.it) Momenti di paura nel pomeriggio di oggi…

28 Giu 2020 Campania Capri Cronache d'Italia Italia del Sud Uncategorized Giuseppe Spasiano

Positano

Costa d'Amalfi, stop alle targhe alterne: intesa dei Sindaci

I Comandi di Polizia Locale dei comuni costieri sono stati informati delle nuove disposizioni: da domani si transiterà regolarmente   (Fonte il…

19 Giu 2020 Campania Cronache d'Italia Italia del Sud Positano / Costiera Amalfitana Uncategorized Giuseppe Spasiano

Voleva farla finita lanciandosi dalla Statale Amalfitana: Carabinieri salvano 56enne…

Aveva pensato di lanciarsi nel vuoto. Provvidenziale l'intervento dei militari dell’Arma (Fonte il vescovado.it) Aveva pensato di farla finita e di lanciarsi…

12 Giu 2020 Campania Cronache d'Italia Italia del Sud Positano / Costiera Amalfitana Uncategorized Giuseppe Spasiano

Inline

Seguici su Facebook

Inline

Seguici su Facebook