Trovata morta la balenottera del porto di Sorrento

Ma fanno sapere dall’Amp Punta Campanella che fonti attendibili dicono che molto probabilmente si tratti dello stesso esemplare visto ieri pomeriggio, ma secondo l’ipotesi riportata del Cert che la balena trovata morta non sia la stessa individuata il 14 gennaio, in base alle dimensioni apparentemente diverse rispetto a quelle dell’esemplare visto ieri

Sorrento – È stata trovata morta la balenottera del porto di Sorrento.

La fine della speranza di trovarla viva è stata resa nota da Laura Cuomo de La Grande Onda, e la stessa logicamente si riferisce alla balenottera che era rimasta incastrata in un angolo del molo, in definitiva aveva perso l’orientamento e non è riuscita più ad uscire nonostante i tentativi che le hanno provocato anche diverse ferite.

Sempre come spiega Laura Cuomo. “Il primo avvistamento della balena nelle acque di Castellammare risale al giugno 2020. È stata poi avvistata di nuovo a dicembre ed infine, ieri, ormai morente. Qualcuno lo ha capito che con tutta probabilità si tratta sempre dello stesso esemplare, imprigionato per ragioni di orientamento, nel nostro golfo?”.

Fanno sapere dall’Amp Punta Campanella che fonti attendibili dicono che molto probabilmente si tratti dello stesso esemplare visto ieri pomeriggio, ma secondo l’ipotesi riportata del Cert che la balena trovata morta non sia la stessa individuata il 14 gennaio, in base alle dimensioni apparentemente diverse rispetto a quelle dell’esemplare visto ieri.

Dall’Amp Punta Campanella, si fa sapere ancora che “la morte della balenottera è stato un evento, assolutamente insolito per le nostre zone, che ha colpito tutti. Ma bisogna evitare, come spesso accade in casi come questo, esasperazioni e cercare colpevoli.

Proprio in questi mesi l’Amp Punta Campanella è impegnata in un progetto europeo di tutela dei delfini LifeDelfi, insieme al CNR, Legambiente, altre aree marine protette e partner di prestigio”.

Inoltre la stessa Area marina protetta conferma che “il Golfo di Napoli è una zona importante per il passaggio dei grandi cetacei. L’IUCN (Unione Internazionale per la Conservazione della Natura) qualche anno fa ha ufficialmente riconosciuto la zona come “important marine mammal area” (area di importanza per i mammiferi marini). Un riconoscimento importante che permette di estendere l’attenzione ben oltre la tutela dei soli mammiferi marini, coinvolgendo uno spettro più ampio di specie, biodiversità ed ecosistemi, nell’ambito di una strategia globale di conservazione marina”.

GiSpa

Tagged under

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Piano di Sorrento

Piano, gli agrumi protagonisti al Mercato della Terra

I meravigliosi frutti di alberi che fecero la fortuna dell'agricoltura della costiera sorrentina Piano di Sorrento - Gli agrumi sono i…

09 Gen 2022 Campania Cronache d'Italia Italia del Sud Piano di Sorrento Uncategorized Giuseppe Spasiano

Meta

Meta, Covid: positivi nella casa di riposo

Lo affermano il sindaco Giuseppe Tito e l’assessore alla Sanità, Angela Aiello Meta – Nella casa di riposo si contato…

26 Gen 2022 Campania Cronache d'Italia Italia del Sud Meta Giuseppe Spasiano

Vico Equense

Vico Equense, percorso degli olimpionici e recupero Villa Romana

Presentate le schede progettuali che consentiranno al comune di Vico Equense di entrare, assieme ad altri 19 comuni della zona Sud di…

20 Gen 2022 Campania Cronache d'Italia Italia del Sud Uncategorized Vico Equense Giuseppe Spasiano

Capri

Incidente SS 163, recuperata l'auto della tragedia sfiorata

Nel primo pomeriggio del 16 gennaio l’autogru dei Vigili del fuoco di Napoli ha tirato su la Toyota finita nella…

16 Gen 2022 Campania Capri Cronache d'Italia Italia del Sud Primo Piano Uncategorized Giuseppe Spasiano

Capri, pauroso incidente nel porto

La motonave della Caremar urta il pontile a causa delle forti raffiche di vento e meno male che non feriti [caption…

09 Gen 2022 Campania Capri Cronache d'Italia Europa Italia del Sud Uncategorized Giuseppe Spasiano

Positano

Atrani, anziana donna cade dal balcone è muore

Tutto accade nelle prime ore del mattino, verso le 3.30 Redazione – Ad Atrani un’anziana donna cade dal balcone è…

02 Gen 2022 Campania Cronache d'Italia Italia del Sud Positano / Costiera Amalfitana Uncategorized Giuseppe Spasiano

Maiori, riaperta a senso unico alternato la SS 163

Nella mattina del 18 dicembre, alle ore 10 circa, la statale è ripercorribile nella frazione di Erchie Redazione – A Maiori…

18 Dic 2021 Campania Cronache d'Italia Italia del Sud Positano / Costiera Amalfitana Uncategorized Giuseppe Spasiano