Tirrenia verso la chiusura di Napoli e Cagliari

La rivolta dei sindacati: «Lavoratori deportati»

 

«Il progetto di riorganizzazione che la Cin Tirrenia sottoporrà domani alle organizzazioni sindacali prevederebbe la chiusura della sede storica di Napoli. Come già espresso nelle sedi istituzionali, da ultimo nell’incontro col ministro De Micheli del 27 dicembre scorso, ribadiamo tutta la nostra preoccupazione e forte dissenso rispetto a una simile ipotesi che causerebbe il trasferimento verso il Nord di circa 60 lavoratrici e lavoratori, andando a peggiorare ulteriormente la ormai da tempo allarmante condizione sociale ed economica della città di Napoli». È quanto affermano, in una nota, i segretari generali di Cgil Napoli Walter Schiavella e Filt-Cgil Campania Amedeo D’Alessio.
«Si completerebbe, così, dopo un anno circa – secondo Schiavella e D’Alessio – la deportazione delle lavoratrici e dei lavoratori della Cin Tirrenia che, a condizioni umilianti e del tutto svincolate da effettive esigenze di riorganizzazione e ristrutturazione aziendale, hanno subito una devastazione della loro vita privata e professionale. Occorre ricordare che Cin Tirrenia, sulla base di un contratto di servizio ministeriale, è destinataria di importanti risorse pubbliche per lo svolgimento dei collegamenti per la continuità territoriale marittima con le isole almeno fino a luglio 2020».
«È assolutamente pretestuosa, pertanto – concludono Schiavella e D’Alessio – questa riorganizzazione, se di riorganizzazione si tratta, che si spiega solo con la precisa volontà dell’azienda di chiudere la sede di Napoli. Sorge, allora, il dubbio che si tratti in realtà di tentativi di licenziamenti mascherati contro i quali questa organizzazione sindacale metterà in campo sin da ora ogni iniziativa volta ad impedire tale ultimo scippo della Cin Tirrenia, che costituisce un ulteriore depauperamento all’occupazione e alla dignità del lavoro qualificato in Campania e a Napoli, a detrimento di un Sud sempre più dimenticato e costretto a privarsi delle proprie risorse migliori da politiche scellerate e discriminatorie».

Fonte ilmattino.it

 

Tagged under

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Piano di Sorrento

Piano, riqualificazione dell'area collinare

Nuovi spazi pubblici per il benessere Nell'ambito di una consolidata unione di intenti tra il Comune di Piano di Sorrento e…

19 Set 2020 Campania Cronache d'Italia Italia del Sud Piano di Sorrento Uncategorized Giuseppe Spasiano

Meta

Iguana a spasso tra le strade di Meta

Lo strano “avvistamento” è stato fatto nella sera del 19 settembre sul corso Italia   Meta – Uno strano “avvistamento” è stato…

20 Set 2020 Campania Cronache d'Italia Italia del Sud Meta Uncategorized Giuseppe Spasiano

Vico Equense

Il Premio “Capo d’Orlando” andrà al Nobel May Britt Moser

La XXII edizione del prestigioso riconoscimento scientifico sarà dedicata alle donne e sarà attribuito il prossimo 9 ottobre     …

24 Set 2020 Campania Cronache d'Italia Italia del Sud Uncategorized Vico Equense Giuseppe Spasiano

Capri

Elezioni: l’affluenza alle 19. Capri: 26,13% referendum, 20,83% regionali. Anacapri:…

Continuano le operazioni di voto per il referendum costituzionale sul taglio dei parlamentari e per l’elezione del nuovo presidente di…

20 Set 2020 Campania Capri Italia del Sud Uncategorized Giuseppe Spasiano

Il professor Ascierto in visita al Comune di Anacapri

L’incontro con una rappresentanza dell’Amministrazione (Fonte caprinews.it) Il professor Paolo Ascierto, oncologo dell’Istituto dei tumori “Fondazione Pascale” di Napoli, “padre” del cosiddetto…

04 Set 2020 Campania Capri Cronache d'Italia Italia del Sud Uncategorized Giuseppe Spasiano

Positano

Referendum costituzionale, in Costiera Amalfitana il "Sì" al 75,83% [TUTTI…

L'affluenza definitiva al voto è stata del 53,84% alla chiusura dei seggi. I dati si evincono dal sito del Viminale   (Fonte il vescovado.it) Il…

21 Set 2020 Campania Cronache d'Italia Italia del Sud Positano / Costiera Amalfitana Uncategorized Giuseppe Spasiano

Elezioni, alle 19,00 affluenza maggiore ad Amalfi (42%). A Praiano…

Il dato di riferimento è quello relativo al referendum costituzionale sul taglio dei parlamentari   (Fonte il vescovado.it) Col 42,58% sono Amalfi è il centro…

20 Set 2020 Campania Cronache d'Italia Italia del Sud Positano / Costiera Amalfitana Uncategorized Giuseppe Spasiano

Inline

Seguici su Facebook

Inline

Seguici su Facebook