Superyacht assaltano la costa delle sirene

Tutti davanti tra la Marina di Meta e quella Piccola di Sorrento

 L'immagine può contenere: oceano, cielo, acqua e spazio all'aperto

Costiera sorrentina – Una domenica con una visione di tanti superyacht che assaltano la costa delle sirene che battevano per lo più la bandiera delle isole Cayman ed erano tutti all’ancora tra la Marina di Meta e quella Piccola di Sorrento.

Tra essi c’erano lo Skat, il Mogambo, il Mary Jean II, il Moonlight II, l’Icon ed il Lauren L, tutti di gradi dimensioni che superavano i 50 metri e facevano bella figura di sé nelle acque della costiera che sono state gradite ai loro benestanti proprietari con i loro amici. In una giornata che anche se non baciata tutta dal sole, ma calda, loro si sono potuti godere delle ore spensierate immergendosi in un mare che molti ci invidiano anche se purtroppo fa parlare non bene di sé.

L'immagine può contenere: oceano, cielo, spazio all'aperto, acqua e natura

Come una cartolina con il Vesuvio a fare da sfondo, già di buon mattino erano in rada per godersi la giornata festiva anche se i loro proprietari erano in vacanza per assaporare dei giorni spensierati, mentre qualcuno era all’ancora nel porto di Marina di Cassano come il Saudades che poi lo ha lasciato in giornata per fare rotta verso quello partenopeo di Mergellina.

L'immagine può contenere: oceano, cielo, spazio all'aperto, acqua e natura

Nella acque costiere lo Skat, costruito nel 2002, battente bandiera delle isole Cayman con una lunghezza di 70,7 metri con una larghezza di 14, era nella sua zona con la prua verso la costa, così come il Mogambo che batteva la stessa bandiera ma con un’età più giovane (2012) ed è lungo 73,42 metri e largo 12,8. Di qualche anno meno giovane era l’Icon (sempre battente bandiera delle Cayman) che è stato costruito nel 2010, ed ha una lunghezza di metri 67,5 per una larghezza di 12, più piccolo di 7,5 metri è il Mary Jean II (60 di lunghezza e 12 di larghezza) che batte bandiera della United Kindom, e che è venuto alla luce nel 2010.

L'immagine può contenere: oceano, cielo, spazio all'aperto, acqua e natura

Tra quelli che superavano la lunghezza dei 70 metri c’era il Lauern L, anch’esso battente bandiera delle Cayman, costruito nel 2020, che arriva ad una lunghezza di 88,5 metri per una larghezza di 14,24, ma quello che era il più lungo è il Moonlight II, nato nel 2005, stavolta battente bandiera dell’isola di Malta, la cui lunghezza superava i 90 metri, e per l’esattezza 91,4, mentre la larghezza arriva a 14,42.

Una bella visione non solo per la gente locale o che arrivava dalla Campania, ma anche per i turisti che visitavano la costiera sorrentina.

Le foto a corredo dell’articolo sono di Giuseppe Spasiano

 

GISPA

Tagged under

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Piano di Sorrento

Premio Letizia Isaia: tra i premiati la giornalista Nancy De…

La cerimonia di premiazione si terrà lunedì 28 ottobre a Montecitorio Si terrà lunedì 28 ottobre a Roma, ore 16.30 presso…

12 Ott 2019 Campania Cronache d'Italia Italia del Sud Piano di Sorrento Uncategorized Giuseppe Spasiano

Meta

Meta, "Insolite vedute metesi" festeggiamenti Bicentenario

Per la nascita del Comune che avvenne nel 1820, con Regio Decreto   Si intitola "Insolite vedute metesi" e chiama a raccolta…

18 Ott 2019 Campania Cronache d'Italia Europa Italia del Sud Meta Uncategorized Giuseppe Spasiano

Vico Equense

A rischio i pini neri del Faito,denuncia Wwf

I Pini neri, che vegetano da secoli in via Strada Alta del Faito, contrassegnati con numeri in rosso…

20 Ott 2019 Campania Vico Equense Redazione

Capri

Capri, Federalberghi: «Candidiamo faraglioni a patrimonio Unesco»

A lanciare la proposta è il presidente Sergio Gargiulo Candidare i Faraglioni di Capri all'iscrizione nella lista del patrimonio mondiale dell'Unesco​.…

14 Ott 2019 Campania Capri Cronache d'Italia Europa Italia del Sud Uncategorized Giuseppe Spasiano

L'Oro di Capri, è tempo di raccolta delle olive

Ad Anacapri, lungo la zona costiera tra il Faro e la Grotta Azzurra, è iniziata da pochi giorni   di Mariano Della…

07 Ott 2019 Campania Capri Cronache d'Italia Italia del Sud Uncategorized Giuseppe Spasiano

Positano

Maiori, strada chiusa nella notte: domani già lavori di bonifica…

Cominceranno domani, di primo mattino, lavori in somma urgenza di bonifica del costone roccioso sovrastane la cala del "Cavallo Morto" Cominceranno…

17 Ott 2019 Campania Cronache d'Italia Europa Italia del Sud Positano / Costiera Amalfitana Uncategorized Giuseppe Spasiano

Giardini del Fuenti: al via la prima vendemmia di Fiano

La prima raccolta ha preso il via in questo scorcio di inizio d'autunno assolato Prima vendemmia ai Giardini del Fuenti. I terrazzamenti…

12 Ott 2019 Campania Cronache d'Italia Europa Italia del Sud Positano / Costiera Amalfitana Uncategorized Giuseppe Spasiano

Inline

Seguici su Facebook

Inline

Seguici su Facebook