Stupro turista inglese, docente romano superperito

Dovrà chiarire la diatriba tra quello che ha dichiarato la consulente della Procura e quello dei periti della difesa

 

Redazione – Sarà un docente romano il superperito che dovrà chiarire la diatriba tra quello che ha dichiarato la consulente della Procura e quello dei periti della difesa.

Questo luminare della tossicologia è atteso tra qualche giorno al Tribunale oplontino per avere l’incarico di chiarire i contrasti tra il perito della Procura e quelli della difesa, sulle sostanze che sono state rinvenute nei capelli e nelle urine della vittima. Il quintetto degli ex dipendenti dell’hotel Alimuri (Antonino Miniero, Fabio De Virgilio, Gennaro Davide Gargiulo, Raffaele Regio e Francesco Ciro D’Antonio), oggi ai domiciliari da ottobre scorso, sono accusati di aver narcotizzato e stuprato la 50enne turista inglese nell’ottobre del 2016, quando era in vacanza in Costiera.

In primis era stato designato un chimico forense che era stato individuato dai magistrati, ma ha declinato l’incarico, così nell’udienza che si è tenuta qualche ora fa, e secondo vox populi, la scelta è ricaduta su un docente universitario romano, che è titolare di un importante laboratorio tossicologico.

Come su scritto, spetterà a lui stabilire la verità sulle sostanze che sono state rinvenute nei capelli e nelle urine della vittima. Poiché la consulente della Procura aveva stabilito nella sua relazione che nei frammenti dei capelli analizzati, sono state trovate tre benzodiazepine: la flunitrazepam, la zolpidem e l’oxazepam. E poi aveva ribadito che la donna inglese non aveva mai assunto le sostanze prima o dopo l’evento, ed il periodo di assunzione sarebbe stato compatibile con la data della presunta violenza. Tutto questo però è contestato dagli avvocati difensori del quintetto, perché le analisi dimostrano che la positività alla benzodiazepine è compresa tra settembre e dicembre 2016, per cui non è possibile stabilire la data dell’assunzione.

A favore dei difensori c’è anche il fatto che nelle urine della donna inglese è stato rinvenuto il temazepam, ma non nei frammenti dei capelli, ed è proprio su questo che si dibatteranno gli avvocati della difesa. Nell’udienza che si terrà venerdì prossimo sarà conferito l’incarico  a questo luminare della tossicologia, che dovrà fare luce analizzando e confrontando le risultanze delle perizie effettuate dai periti dell’accusa e della difesa.

 

Tagged under

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Piano di Sorrento

Piano, appuntamento con “Piano Jazz…e Dintorni”

All’8^ edizione sulla terrazza di Villa Fondi si esibirà Mirko Gisonte ed a seguire i Vero a Metà   Piano di Sorrento…

15 Ago 2019 Piano di Sorrento Giuseppe Spasiano

Meta

Meta, mare sporco: allarme di Gianfranco Wurburger

Il commissario arcivescovile del Pio Monte dei Marinai in vacanza la cittadina della penisola sorrentina   Foto tratta…

16 Ago 2019 Campania Cronache d'Italia Europa Italia del Sud Meta Uncategorized Giuseppe Spasiano

Vico Equense

Vico Soirée omaggia Totò

L’Associazione Lazzari e Briganti in “Totò, il Principe e la Maschera”, le poesie del grande comico saranno musicate ed interpretate…

08 Ago 2019 Campania Cronache d'Italia Europa Italia del Sud Uncategorized Vico Equense Giuseppe Spasiano

Capri

Passeggiata all’aurora, l’alba caprese a Villa Lysis

Con Renato Esposito e il concerto di Al Martino   Le passeggiate d’autore a cura del prof. Renato Esposito, inserite nel programma…

15 Ago 2019 Campania Capri Cronache d'Italia Europa Italia del Sud Uncategorized Giuseppe Spasiano

Controlli in mare della Guardia Costiera di Capri

In tre giorni 107 imbarcazioni fermate e 21 verbali emessi per varie violazioni Proseguono incessanti i controlli della Guardia Costiera di…

11 Ago 2019 Campania Capri Cronache d'Italia Italia del Sud Uncategorized Giuseppe Spasiano

Positano

Tragico incidente nella notte a Praiano

Morto ragazzo di 15 anni, due i feriti. Costiera unita nel dolore   Una vera e propria tragedia quella consumatasi la notte…

18 Ago 2019 Campania Cronache d'Italia Italia del Sud Positano / Costiera Amalfitana Uncategorized Giuseppe Spasiano

Dramma nel mare della Costiera Amalfitana

Muore 46enne turista canadese che stava facendo il bagno    Positano - Dramma nel mare della Costiera Amalfitana, muore 46enne turista canadese…

17 Ago 2019 Campania Cronache d'Italia Europa Italia del Sud Positano / Costiera Amalfitana Uncategorized Giuseppe Spasiano

Inline

Seguici su Facebook

Inline

Seguici su Facebook