Stilicho, l’ultimo generale,un esempio per gli odierni politici

 

Stilicho, l’ultimo generale: esempio per i politici

stilic

Dittico di Stilicone. Raffigurati anche la moglie Serena e il figlio Eucherio.

Emilio Paterna dice di sé: «Non mi reputavo, e non mi sento tuttora, uno scrittore professionista» perché la stesura di Stilicho: l’ultimo generale era nata per un impulso interiore e poi cresciuto inaspettatamente, nutrito da un sentimento di profonda, autentica devozione verso quel personaggio del tardo impero romano segnato dalle stimmate dell’eroismo e, forse per questo, destinato alla tragedia. Come Agostino si appassionò alla lettura dell’Ortensio di Cicerone di cui apprezzò molto la lettura a scopo educativo, perché lo infiammò di amore per la conoscenza e la filosofia, così leggendo il saggio di Santo Mazzarino Stilicone, Emilio Paterna si appassionò della figura di questo generale romano di origine barbara che ha attraversato uno dei periodi più complessi della storia romana. Di Stilicho ci sono rimaste poche tracce, morto a Ravenna nel 408, la damnatio memoriae che ha seguito la sua destituzione fu così violenta che di lui ci rimane solo l’immagine intagliata nell’avorio in cui viene raffigurato assieme alla moglie Serena e al figlio Eucherio e da noi usata per il manifesto. Chiudendo gli occhi e riportando alla mente le immagini del film Il gladiatore o The Eagle (diretto da Kevin Macdonald, adattamento cinematografico del romanzo L’Aquila della IX Legione di Rosemary Sutcliff) siamo idealmente trasportati al 9 agosto 378, nel pieno della Battaglia di Adrianopoli. Il giovane Stilicone, figlio di un Vandalo e di una cittadina romana, combatte per la prima volta come alfiere. È l’inizio di una folgorante carriera. Da allora diventa ufficiale della guardia imperiale, principale collaboratore dell’Imperatore Teodosio, comandante in capo dell’esercito imperiale e infine, per volontà del sovrano morente, tutore dei suoi figli minorenni tra i quali viene diviso l’Impero. Nel frattempo sposa la figlia dell’Imperatore, Serena, un amore che si rivelerà forte e passionale. Ora però, giunto al vertice del potere, Stilicone non deve solo lottare contro i barbari e le tendenze centrifughe di un Impero al tramonto, ma anche combattere contro le proprie origini, poiché l’aristocrazia si rifiuta di accettare l’autorità di un semibarbaro[1]. Ma perché ho titolato l’articolo «Stilicho: l’ultimo generale: esempio per i nostri politici», per spronarli a farsi guerra? Giammai, basta già lo squallido spettacolo che a volte danno infami traditori di fiduciosi elettori, in-fami, senza fama, perché scambiano un nobile mandato per lasciapassare di soprusi, dis-onorevoli perché privi di onore e virtù. E allora da lontano, giunge l’insegnamento di questo grande generale. Secondo Zosimo (storico bizantino, autore della Storia nuova), che riprende in questo caso il giudizio positivo della propria fonte Olimpiodoro da Tebe, Stilicone era l’uomo più moderato e giusto di tutti gli uomini che possedevano grande autorità a quell’epoca. Anche se era sposato con la nipote di Teodosio, e gli fu affidata la tutela di entrambi i figli, ed era stato comandante per ventitré anni, non aveva mai conferito cariche militari per denaro, o estorto stipendio ai soldati per il proprio uso personale. Essendo il padre di un unico figlio, gli offrì la carica di tribuno dei Notarii, e gli disse chiaramente di non desiderare o tentare di ottenere alcuna altra carica o autorità. Stilicone, figlio di un Vandalo, ci ha reso evidente che «gli uomini sono eguali; non la nascita, ma la virtù fa la differenza» (Voltaire). Occupandomi della ricerca della Verità attraverso la via pulchritudinis, a quanti si affannano ad accumulare potere e ricchezza ricordo cosa ammoniva Socrate: «Non dalle ricchezze ma dalle virtù nasce la bellezza».

Aniello Clemente

[1] Emilio Paterna, Stilicho: l’ultimo generale, (Le  monete), Castelvecchi, Roma 2016.

Tagged under

Apologies, but no related posts were found.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Piano di Sorrento

Piano di Sorrento, partono le “Passeggiate Carottesi"

Sono gratuite sul territorio della città alla scoperta di segreti, storie e bellezze Piano di Sorrento – Da venerdì 7 agosto…

05 Ago 2020 Campania Cronache d'Italia Italia del Sud Piano di Sorrento Uncategorized Giuseppe Spasiano

Meta

Stupro di gruppo nell'hotel a Meta: «La turista inglese era…

Non era consenziente, ma è evidente che gli autori degli abusi abbiano somministrato sostanze stupefacenti con effetti incapacitanti Di Dario Sautto…

14 Lug 2020 Campania Cronache d'Italia Italia del Sud Meta Uncategorized Giuseppe Spasiano

Vico Equense

Domenico Di Martino ha raggiunto il secolo di vita

È stato festeggiato dal sindaco Andrea Buonocore con una targa Vico Equense - Il sindaco di Vico Equense, Andrea Buonocore, oggi,…

05 Ago 2020 Campania Cronache d'Italia Italia del Sud Uncategorized Vico Equense Giuseppe Spasiano

Capri

Passeggera ferita su una nave al largo di Capri, soccorsa…

E affidata alle cure mediche (Fonte caprinews.it)   Incidente su una nave, passeggera si frattura tibia e perone. Soccorsa al largo di Capri…

02 Ago 2020 Campania Capri Cronache d'Italia Italia del Sud Uncategorized Giuseppe Spasiano

Capri, hotel abusivo sequestrato dai carabinieri: sotto accusa il figlio…

Nell'ambito di una indagine della Procura di Napoli su presunti abusi edilizi   (Fonte ilmattino.it) L'albergo «La Certosella» di Capri è stato sequestrato dai carabinieri nell'ambito…

30 Lug 2020 Campania Capri Cronache d'Italia Italia del Sud Uncategorized Giuseppe Spasiano

Positano

Positano, dopo i crolli sulla costa scattano i sequestri: scoperte…

I Militari, in pattugliamento aereo, da mare e da terra, hanno anche scoperto che lavori erano ancora in corso, ben…

30 Lug 2020 Campania Cronache d'Italia Italia del Sud Positano / Costiera Amalfitana Uncategorized Giuseppe Spasiano

Ultimo appuntamento di "Vietri in Scena": il duo Minimo Ensemble

Chiuderanno la manifestazione che è stata dedicata alla memoria di Ennio Morricone Vietri sul Mare - Ultimo appuntamento giovedì 30 luglio alle…

29 Lug 2020 Campania Cronache d'Italia Italia del Sud Positano / Costiera Amalfitana Uncategorized Giuseppe Spasiano

Inline

Seguici su Facebook

Inline

Seguici su Facebook