Sorrento intontito dal Savoia, la rimonta non riesce (Interviste)

I costieri si fanno mali da soli specie su due reti dei biancoscudati, ma sono anche sfortunati colpiti due pali secchi

 L'immagine può contenere: una o più persone, persone che praticano sport e spazio all'aperto

Sorrento – Nel derby il Sorrento esce intontito dal Savoia e si fa male da solo su due reti biancoscudate, tenta la rimonta ma non gli riesce ma è anche sfortunato per i due pali secchi colpiti.

I costieri hanno sofferto la velocità, la maggior fisicità ed il pressing alto dei savoiardi, e questo ha fatto si che si sbandassero a difesa e che qualche calciatore finisse in balia di qualche rilancio lungo sui vari Diakite, Alvino e Rekik che ne hanno ben approfittato, specie Diakite che è stato l’autore di una doppietta e di un gol mancato.

Dopo la vittoria esterna contro il Nola, forse si ci aspettava qualcosa di più dai rossoneri che già fin dalle prime battute sono apparsi non in grado di poter contrastare un Savoia sbarazzino, vivace, aggressivo con un pressing alto e sull’uomo e con delle ficcanti ripartenze.

Infatti dopo il primo assaggio da parte dei costieri, che sembravano non avere un buon filtro a centrocampo e con qualche dormiveglia in difesa, al 4’ con la sfera alta di De Angelis dal vertice destro dall’area, i biancoscudati trafiggono senza esitazione.

Al 12’ la retroguardia rossonera si lascia sorprendere da un lancio lungo, sul quale si avventa Alvino che supera facilmente Giordano in uscita.

L'immagine può contenere: una o più persone, persone che praticano sport, stadio e spazio all'aperto

Questo è un colpo che potrebbe ferire i sorrentini ma non si tirano indietro ed in una gara vivace,  con azioni ficcanti e veloci, quando corre il 20’ colpiscono un palo secco con il diagonale di Bozzaotre dopo che la stessa sfera diagonale di De Rosa era stata respinta dall’estremo bianconero. Il raddoppio ospite al 26’ nasce da Savini che allarga per Cacace, lancio lungo a pescare Diakite che forse in posizione dubbia si invola e trafigge con un rasoterra Giordano che si infila nell’angolino basso. Una rete che finisce tramortire i costieri che dopo tre primi subiscono quella che potrebbe sembrare del ko: Diakitè fa bis con un tocco sotto porta sul cross di un’incontenibile Rekik dalla corsia sinistra da fondo campo. Un tris che finalmente fa svegliare la squadra di mister Maiuri: 33’ punizione decentrata di Herrera ma la sfera finisce alta sulla trasversale, 38’ angolo di Herrera e testa diagonale di De Angelis. Lo stesso è tra i fautori delle rete costiera al 41’ che da qualche speranza: una sfera messa in area da Bozzaotre e da lui addomesticata per Figliolia che con un rasoterra infila Savini. La prima parte è chiusa da Herrera al 42’ con una palla dal limite che è parata a terra e con un presunto rigore non concesso per un fallo di mano in area dei biancoscudati.

L'immagine può contenere: una o più persone, persone che praticano sport, stadio e spazio all'aperto

La gara è sempre vivace e la ripresa inizia con i rossoneri alla ricerca del pari, con mister Maiuri che inserisce Fusco spostando sulla fascia sinistra Guarro, gli effetti si vedono al 9’ con un traversone in area da parte di Bozzaotre al centro, tocco di fino di Figliolia che centra in pieno il palo interno con la sfera che è parata a terra dall’estremo oplontino. Ancora un altro vivace reclamo da parte dei costieri per un rigore non concesso a causa di una vistosa spinta da tergo in area su Bozzaotre.

La squadra di mister Campilongo manca al quarta rete e terza di Diakite perché l’attaccante tutto solo manda la sfera a cozzare sulla traversa, scampato il pericolo i costieri mister Mauiri fa entrare sia Gargiulo Alfonso che Vitale e cambia modulo passando al 4-2-4.

Ma intanto deve veder espulso il suo secondo Felice Scotto per qualche vivace protesta, mentre il Sorrento arriva a siglare la rete che riapre l’incontro: 41’ Gargiulo Alfonso realizza il gol della speranza rossonera con un destro violento da posizione defilata all’interno dell’area di rigore.

L'immagine può contenere: persone che praticano sport, stadio e spazio all'aperto

Il Savoia tiene duro anche se balla un po’ nelle retrovie ma conquista l’intera posta in palio, mentre i costieri mangiano un altro boccone amaro con in classifica che la distanza dei punti dalle avversarie si allunga sempre di più.

Domenica prossima si va a Andria contro la Fidelis che lotta per un posto nei play off, in settimana ci sarà da mettere a fuoco quegli errori commessi nel derby con il Savoia.

Novantunesimo – Mister Mauiri mastica amaro in sala stampa per gli errori gravissimi commessi che hanno dato il via alle rete oplontine e sul rigore non dato su Bozzaotre, ma poi la sua squadra si è ripresa, e spera di ridurre al minimo gli errori commessi.

Intervista completa su: https://www.facebook.com/messages/t/giuseppe.spasiano.10

Mister Campilongo elogia il Sorrento che ha fatto soffrire la sua squadra, la partita è iniziata quando il portiere è andato a prendere il giocatore steso a terra ma fa i complimenti alla sua squadra che ha saputo soffrire nei momenti difficili.

Intervista completa su: https://www.facebook.com/messages/t/giuseppe.spasiano.10

 

CAMPIONATO SERIE D 2018/19 – GIRONE H – 21^ GIORNATA – 4^ RITORNO

SORRENTO – SAVOIA 2-3
Goals:
pt – 12’ Alvino (SA), 26’ e 29’ Diakite (SA), 41’ Figliolia (SO); 41’st Gargiuolo A (SO).

Sorrento (4-4-2): Giordano; Todisco, D’Alterio, Guarro, Scarf (3’st Fusco); Bozzaotre (26’st Vitale), De Rosa, Masi, Herrera (22’st Gargiulo A); Figliolia, De Angelis.

A disp: Munao, Russo, Rizzo, Gargiulo M, Paradiso, Chirullo.   Allen: Vincenzo Maiuri.

SAVOIA: Savini; Nives, Cacace, Guastamacchia, Esposito; Costantino, Gatto (45’st Maranzino), Ausiello (19’st Franzese); Alvino (46’st Ayina), Diakite (26’st Del Sorbo), Rekik (30’st Imbriola).

A disp: Restina, Tedesco, Rondinella, Ortiz.  Allen:Salvatore Campilongo..

Arbitro: Antonino Costanza di Agrigento.

Assistenti: Antonio Pizzi (Termoli) – Ciro Di Maio (Molfetta).

Ammoniti: pt – 32’ Cacace (SA), 36’ Savini (SA), 45’ Scarf (SO); st – 11’ Rekik (SA), 14’ Fusco (SO).

Note: giornata nuvolosa, 14°; erba sintetica discreta; spettatori 650 circa (380 circa daTorre Annunziata).

Angoli: 10-2.   Recupero: 4’pt, 7’st.  falli commessi: 11-19.

GISPA

 

Tagged under

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Piano di Sorrento

Bambino investito da auto sulle strisce pedonali

Le stava attraversando con la madre quando il veicolo lo ha sbalzato da terra    Piano di Sorrento – Un bambino stava…

12 Dic 2019 Campania Cronache d'Italia Italia del Sud Piano di Sorrento Uncategorized Giuseppe Spasiano

Meta

I “Corridoi umanitari” tra Meta e la Siria

L’evento con la Comunità di Sant’Egidio si terrà il 14 dicembre presso il centro pastorale adiacente alla Basilica pontificia S. Maria…

12 Dic 2019 Campania Cronache d'Italia Italia del Sud Meta Uncategorized Giuseppe Spasiano

Vico Equense

Turismo 4.0. La Penisola Sorrentina eletta come meta da sogno…

I risultati dell’indagine di Tourist Satisfaction effettuata nell’ambito del Progetto “Big Data e Tecnologie 4.0”  Vico Equense - Lunedì 16 dicembre…

10 Dic 2019 Campania Cronache d'Italia Europa Italia del Sud Uncategorized Vico Equense Giuseppe Spasiano

Capri

Anacapri, passeggiata a Cetrella per un incontro ideale tra Norman…

Domenica 15 dicembre, appuntamento alle 10.00 in piazza Vittoria   Domenica 15 dicembre, appuntamento alle 10.00 in piazza Vittoria ad Anacapri, “Sulle…

10 Dic 2019 Campania Capri Cronache d'Italia Europa Italia del Sud Uncategorized Giuseppe Spasiano

Anacapri, stop ai rapporti con Capri dopo il no alla…

L'annuncio del sindaco Scoppa: "Rottura istituzionale nell'Isola azzurra"   Lo stop al progetto per una funicolare sotterranea tra Capri ed Anacapri ha…

02 Dic 2019 Campania Capri Cronache d'Italia Italia del Sud Uncategorized Giuseppe Spasiano

Positano

Trionfo Costa d’Amalfi

Nella semifinale di andata di coppa secco tris alla Polisportiva santa Maria Foto di Michele Abbagnara tratta…

12 Dic 2019 Campania Cronache d'Italia Italia del Sud Positano / Costiera Amalfitana Sport Uncategorized Giuseppe Spasiano

Vietri sul Mare, presentazione libro "Negritudine della ceramica vietrese. Da…

Si terrà Presso il Centro Culturale C.a.T. mercoledì 4 dicembre alle ore 18,00 Presso il Centro Culturale C.a.T., in Via Ospizio 3 a…

04 Dic 2019 Campania Cronache d'Italia Italia del Sud Positano / Costiera Amalfitana Uncategorized Giuseppe Spasiano

Inline

Seguici su Facebook

Inline

Seguici su Facebook