Siglato il CCNL dirigenti comparto istruzione e ricerca

Rassegna stampa Ipsoa
In data 8 luglio 2019 l’Aran con Flc Cgil, Cisl Scuola, Federazione Uil Scuola Rua, Anp, Dirigenti scuola, Snals Confsal con Cgil, Cisl, Uil, Cida, Codirp e Confsal hanno siglato il CCNL per il personale dirigente del comparto Istruzione e ricerca, che decorre dal 1° gennaio 2016 e scade il 31 dicembre 2018.

Si riporta una sintesi degli istituti di immediato interesse operativo.

Campo di applicazione

Il CCNL si applica al personale dirigente dalle Amministrazioni del comparto di cui all’art. 7 del CCNQ 13 luglio 2016: Istruzione e ricerca.

Nello specifico:

– Istituzioni scolastiche ed educative destinatarie della preesistente Area V;

– Istituzioni di Alta formazione artistica, musicale e coreutica destinatarie della preesistente Area V;

– Università e Aziende ospedaliero-universitarie destinatarie della preesistente Area VII;

– Istituzioni ed enti di ricerca e sperimentazione, compresa ASI e ISIN, destinatarie della preesistente Area VII.

Per quanto non previsto dal CCNL in oggetto, si continuano ad applicare i precedenti cc.cc.nn.l. Area V e VII.

Minimi tabellari

Sono pertanto rideterminati i minimi tabellari riguardanti:

– i Dirigenti I fascia Enti di ricerca ed Asi;

– i Dirigenti scolastici e Afam

– i Dirigenti Università e aziende ospedaliero-universitarie e dirigenti II fascia Enti di ricerca ed Asi

Norme comuni

Restano confermati la retribuzione individuale di anzianità nonché gli eventuali assegni ad personam, nella misura in godimento.

Le retribuzioni hanno effetto sul trattamento di quiescenza, sull’indennità di buonuscita o di anzianità, sull’indennità alimentare, sulle ritenute assistenziali e previdenziali e relativi contributi e sui contributi di riscatto.

I benefici economici hanno effetto integralmente sulla determinazione del trattamento di quiescenza dei dirigenti comunque cessati dal servizio, con diritto a pensione, nel periodo 2016-2018.

Agli effetti del t.f.r., dell’indennità di buonuscita e di anzianità, dell’indennità sostitutiva di preavviso e di quella prevista dall’articolo 2122 del cod. civ., si considerano solo gli scaglionamenti maturati alla data di cessazione dal servizio nonché la retribuzione di posizione percepita fissa e variabile, provvedendo al recupero dei contributi non versati a totale carico degli interessati.

Retribuzione di risultato

La retribuzione di risultato è attribuita, a seguito di valutazione positiva dei risultati, con i criteri di valutazione e negli importi stabiliti dalla contrattazione integrativa.

Maternità

Si applicano le disposizioni di cui al D.Lgs. n. 151/2001 con le seguenti integrazioni.

Durante il congedo per maternità/paternità spettano l’intera retribuzione fissa mensile, inclusa la retribuzione di posizione e la retribuzione di risultato nella misura in cui l’attività svolta risulti valutabile a tal fine.

Durante il congedo parentale per i primi 30 giorni di assenza (compresi anche eventuali giorni festivi) spetta l’intera retribuzione fissa, i giorni sono computati complessivamente per entrambi i genitori e fruibili anche frazionatamente, non riducono le ferie e sono valutati ai fini dell’anzianità di servizio.

Successivamente al congedo per maternità/paternità e fino al compimento del 3° anno di vita del bambino, sono riconosciuti 30 giorni di assenza retribuita per ciascun anno (*), computati complessivamente per entrambi i genitori.

Tagged under

Apologies, but no related posts were found.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Piano di Sorrento

Picchiate per anni, padre le deve risarcire

Questo ha stabilito il processo a carico del 75enne che per molti anni avrebbe malmenato sia la moglie che le…

19 Lug 2019 Campania Cronache d'Italia Italia del Sud Piano di Sorrento Uncategorized Giuseppe Spasiano

Meta

Meta, tartaruga approda sulla spiaggia in cerca di un nido

Un evento insolito, più che raro META - Un evento insolito, più che raro. Ieri notte una tartaruga Carretta carretta è…

13 Lug 2019 Campania Cronache d'Italia Europa Italia del Sud Meta Uncategorized Giuseppe Spasiano

Vico Equense

Vico Equense ricorda Pasquale Paola e Antonio Ammaturo

Il 15 luglio 1982 l’agente Paola fu trucidato assieme al vicequestore Ammaturo in un agguato in piazza Nicola Amore a…

15 Lug 2019 Campania Cronache d'Italia Europa Italia del Sud Uncategorized Vico Equense Giuseppe Spasiano

Capri

Cocaina nelle strade della movida caprese

Un arrestato per spaccio, un denunciato per detenzione e un assuntore segnalato Un uomo è stato arrestato per spaccio di droga,…

20 Lug 2019 Campania Capri Cronache d'Italia Italia del Sud Uncategorized Giuseppe Spasiano

Abusivismo edilizio: maxi sequestro ad Anacapri

La Polizia denuncia un 62enne Ieri l’Autorità giudiziaria partenopea ha convalidato il sequestro preventivo di un’area di 2000 mq. eseguito dal…

14 Lug 2019 Campania Capri Cronache d'Italia Italia del Sud Uncategorized Giuseppe Spasiano

Positano

L'Orchestra sinfonica Mozart in Villa comunale a Vietri sul Mare

Lunedì 22 luglio alle ore 21,00 un eccezionale appuntamento a "Vietri in Scena" con la musica classica Lunedì 22 luglio alle ore…

21 Lug 2019 Campania Cronache d'Italia Europa Italia del Sud Positano / Costiera Amalfitana Uncategorized Giuseppe Spasiano

Positano: fumo dal bus interno, paura tra la gente [VIDEO]

Intorno a mezzogiorno dal vano motore del bus adibito al trasporto pubblico interno è fuoriuscita un'impressionante nuvola di fumo bianco…

18 Lug 2019 Campania Cronache d'Italia Europa Italia del Sud Positano / Costiera Amalfitana Uncategorized Giuseppe Spasiano

Inline

Seguici su Facebook

Inline

Seguici su Facebook