Sentieri a pagamento, chiarisce sindaco Balduccelli

Sul settimanale Agorà fu pubblicato un titolo che lasciava presagire il pagamento dell’accesso

 

Massa Lubrense – Il sindaco Balduccelli chiarisce sulla vicenda dei sentieri a pagamento.

Infatti sul settimanale Agorà fu pubblicato un titolo che lasciava presagire il pagamento dell’accesso ad essi, ma il primo cittadino con fermezza sottolinea che il titolo “poteva lasciar intuire che sarebbe stata intenzione di questa amministrazione di rendere l’accesso ai sentieri a pagamento per tutti”.

Foto tratta dal diario di Facebook di Lorenzo Balduccelli

Ma lo smentisce categoricamente: “Questa fuga di notizie, rispetto a quanto stiamo pensando in gruppo per poter regolamentare gli ingressi, mi porta a dover fare la prima smentita: fin quando ci sarà un’amministrazione da me guidata i residenti non pagheranno per visitare i nostri sentieri. Al massimo, ed è questo quello su cui stiamo lavorando, per taluni sentieri potrebbe essere previsto un ticket di ingresso per i turisti e/o non residenti e in ogni caso ad un prezzo accessibile”.

Per ora non c’è nero su bianco, e fa un’altra smentita: “Si è detto e scritto tanto su come sarebbero usati i soldi che i turisti dovrebbero pagare. La risposta è semplice: i soldi sarebbero usati per la manutenzione dei sentieri interessati”.

E siamo arrivati alla terza ed ultima smentita che “riguarda un sito, eventbrite.it, sul quale dalla serata di ieri sarebbe possibile prenotare una visita a Ieranto, Crapolla o Punta Campanella. Innanzitutto il comune di Massa Lubrense, non ha assolutamente autorizzato la creazione di quest’evento. Parlo di evento perché il sito che ho nominato è appunto un portale per la creazione di eventi e tutti possono crearne anche in forma anonima. Devo quindi presumere che qualcuno, visto quanto si è parlato in questi due giorni, abbia pensato di creare l’evento per continuare a fare falsa informazione e alimentare chi critica senza informarsi. Vi assicuro che farò il possibile per capire chi si è divertito in questo modo”.

Ed infine conclude: “Vi confermo che, anche in considerazione del periodo che stiamo vivendo, ci sembra opportuno trovare il modo di regolamentare gli ingressi a Ieranto, Crapolla e Punta Campanella e istituire una procedura di prenotazione a numero chiuso, magari con il pagamento di un ticket per i turisti. Ciò non toglie che, una volta finita veramente l’emergenza, l’ingresso ai siti tornerà a non essere a numero chiuso.
Detto questo sarà mia cura informare la cittadinanza se e quando saranno prese decisioni certe in merito”.

Tagged under

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Piano di Sorrento

Cittadina guarita e Piano ritorna città Covid-free

Il sindaco Vincenzo Iaccarino è lieto di dare questa notizia positiva   Piano di Sorrento – La cittadina che circa dodici giorni…

01 Lug 2020 Campania Cronache d'Italia Italia del Sud Piano di Sorrento Uncategorized Giuseppe Spasiano

Meta

Le spiagge libere di Meta solo ai residenti

Il sindaco Giuseppe Tito ha emanato l’ordinanza dopo l’incontro che c’è stato il 2 luglio con le forze politiche che…

04 Lug 2020 Campania Cronache d'Italia Italia del Sud Meta Uncategorized Giuseppe Spasiano

Vico Equense

Vico Equense, arenile riservato a disabili ed anziani

Un tratto della spiaggia delle “postali” a Marina di Vico, con servizi gratuiti   Vico Equense - Un tratto di arenile riservato…

04 Lug 2020 Campania Cronache d'Italia Italia del Sud Uncategorized Vico Equense Giuseppe Spasiano

Capri

Incidente in barca a Capri per Simona Izzo: “Sto bene…

A raccontarlo è stata lei stessa in tv a “C’è tempo per…”, su Rai 1, la nuova trasmissione condotta da…

30 Giu 2020 Campania Capri Cronache d'Italia Italia del Sud Uncategorized Giuseppe Spasiano

Giornata in mare a Capri diventa incubo: affonda barca con…

I naufraghi salvati, uno di loro ha rischiato di annegare: portato in ospedale (Fonte caprinews.it) Momenti di paura nel pomeriggio di oggi…

28 Giu 2020 Campania Capri Cronache d'Italia Italia del Sud Uncategorized Giuseppe Spasiano

Positano

Costa d'Amalfi, si tuffa dalla scogliera e si frattura la…

24enne in Neurochirurgia (Fonte il vescovado.it) Paura questo pomeriggio a Furore per le sorti di un giovane che tuffandosi dalla scogliera è…

05 Lug 2020 Campania Cronache d'Italia Italia del Sud Positano / Costiera Amalfitana Uncategorized Giuseppe Spasiano

Costa d'Amalfi, stop alle targhe alterne: intesa dei Sindaci

I Comandi di Polizia Locale dei comuni costieri sono stati informati delle nuove disposizioni: da domani si transiterà regolarmente   (Fonte il…

19 Giu 2020 Campania Cronache d'Italia Italia del Sud Positano / Costiera Amalfitana Uncategorized Giuseppe Spasiano

Inline

Seguici su Facebook

Inline

Seguici su Facebook