Seconda sconfitta consecutiva per la ShedirPharma Sorrento

Dopo 4 punti raccolti in 3 gare, i costieri cadono in 3 set a Lecce

Seconda sconfitta consecutiva per la ShedirPharma Sorrento, che dopo i 4 punti raccolti nelle ultime 3 gare, esce a mani vuote dalla trasferta di Tricase incassando il secondo 0-3 stagionale dopo quello maturato tra le mura amiche contro la capolista Catania.
La tensione si taglia con il coltello. Tanti gli errori da una parte e dell’altra, con gli uomini di coach Nicola Esposito che riescono a tenere il passo dei salentini soltanto nei primi due set, salvo cedere il passo nelle battute finali grazie a un super Vaskelis (22 punti su 29 attacchi con il 76%). Cala il muro-difesa nel terzo parziale, e Lecce ottiene subito un break pesante che mantiene fino alla fine senza rischiare mai nulla. Per i salentini dell’ex Alessio Ferrini si tratta della terza vittoria nelle ultime quattro gare, con una classifica che diventa sempre più corta.

La ShedirPharma Sorrento parte con la diagonale Aprea/Albergati, Starace e Cuminetti in posto 4, Remo e Buzzi centrali, Donati libero. Risponde Lecce con Tulone/Vaskelis, Ferrini/Mazzone, Pepe/Agrusti, Morciano libero.

PRIMO SET. Subito doppio vantaggio Sorrento con Starace ed un ace di Albergati su Morciano, ma i padroni di casa recuperano immediatamente con Vaskelis e Mazzone (2-2). Cuminetti supera il muro a 3 con un lob delizioso, Albergati incrocia, quindi Cuminetti piega le mani del muro salentino con un attacco violentissimo (4-6). Buzzi replica a Ferrini (5-7), ma Lecce rientra con due punti di fila di Vaskelis (7-7). Ferrini serve out (8-9), Mazzone non perdona, Cuminetti bombarda in pipe (10-10), ma i padroni di casa accelerano grazie ai colpi di Vaskelis (15-12). Aprea salva in tuffo su Ferrini, Starace non passa, ma Mazzone in pipe spedisce fuori (16-14). Nuovo slancio Lecce (20-16), coach Esposito ferma tutto, entra Maretti al servizio, poi il velo di capitan Aprea destabilizza i pugliesi che fan cadere la ricezione di Starace nel proprio campo (21-18). Albergati non perdona al secondo tentativo in diagonale (22-19), entrano Piedepalumbo e Grimaldi, ma gli uomini di Bua restano concentrati e chiudono 25-20 sul block-out del solito Vaskelis.

SECONDO SET.  Lecce prova a spingere fin dai primi scambi (2-0), Starace premia la perfetta ricezione di Donati su Ferrini, Remo pizzica la riga esterna in primo tempo, e due ace chirurgiche griffate Albergati su Ferrini e Morciano spingono coach Bua a fermare temporaneamente le ostilità (3-5). Lecce rientra, Cuminetti è letale in diagonale, quindi un lunghissimo scambio è chiuso dall’attacco sontuoso di Remo nei 3 metri (8-8). Vaskelis e Ferrini sbagliano dai 9 metri, Albergati stringe il colpo e chiude di precisione, Starace non perdona in lungolinea (12-12), ma Vaskelis sale in cattedra e porta Lecce a +2 (16-14). Cuminetti finalizza con un diagonale stretto la ricezione di Donati su Vaskelis, Starace sfonda il muro a 3 dei salentini (17-16), Pepe serve in mezzo al net e la slash di Starace impatta sul 18-18. Piedepalumbo imbecca Starace, Vaskelis allunga (21-19) e coach Esposito ferma le ostilità per dare le ultime indicazioni ai suoi ragazzi. Vaskelis non perde colpi (23-20), Giacomini sbaglia il servizio, ed alla prima occasione utile Lecce chiude con il muro di Pepe che vale il 25-21.

TERZO SET. Subito 2-0 Lecce, Cuminetti chiude dopo la difesa di Donati su Vaskelis, Agrusti fa male, ma l’ace di Cuminetti su Mazzone ristabilisce subito la parità (4-4). Perfetta combinazione sull’asse Piedepalumbo/Remo, ma Lecce accelera e vola sull’8-5 costringendo Sorrento a chiedere time-out. Monster block griffato Buzzi su Mazzone (9-7), Lecce è fallosa al servizio, Buzzi trova un primo tempo siderale e l’attacco out di Mazzone porta Sorrento a -1 (11-10). I padroni di casa allungano sul turno al servizio di Tulone (14-10), coach Esposito si gioca l’ultima sospensione tecnica, ma la pausa non scalfisce le certezze dei salentini che si portano sul 16-11. Il roster costiero si aggrappa alle ultime speranze di restare in partita (17-14), ma Vaskelis (25 punti con il 76% in attacco) è incontenibile e Lecce mette una seria ipoteca sui 3 punti (22-16). Albergati non molla, Gargiulo entra per il servizio, Remo vince il duello con Del Campo (22-18), Tulone sbaglia dai 9 metri, Albergati cerca la precisione, ma Lecce mette la parola fine al match sul primo tempo di Agrusti (25-19)

Il coach Nicola Esposito  “Per la prima volta in stagione abbiamo letteralmente steccato la partita. È stato fatto poco per vincerla o quantomeno allungarla, e questo è il rammarico più grande. Affrontavamo una squadra con elementi di spicco, rinforzatasi con un opposto fuori categoria. Il risultato era praticamente scritto: il cambio palla ha funzionato a fasi alterne, mentre è stato difficilissimo costruire break, perché in battuta non siamo stati incisivi, ed in difesa abbiamo avuto difficoltà a tirar su qualcosa. Ora il calendario si fa duro, e dovremo alzare il livello per dare la sorpresa”

AURISPA LIBELLULA LECCE – SHEDIRPHARMA SORRENTO 3-0 (25-20, 25-21, 25-19)

AURISPA LIBELLULA LECCE: Tulone 2, Vaskelis 25, Ferrini 8, Mazzone 7, Pepe 3, Agrusti 7, Morciano (L). Cambi: Giacomini, Del Campo, Giaffreda (L), Carachino 1. N.e.: Coppola, Fortes, Bello. All: G. Bua.

SHEDIRPHARMA SORRENTO: Aprea 2, Albergati 10, Starace 11, Cuminetti 7, Remo 2, Buzzi 4, Donati (L). Cambi: Maretti, Piedepalumbo, Imperatore, Gargiulo, Grimaldi. N.e.: Pontecorvo (L). All: N. Esposito.

Primo Arbitro: Walter Stancati
Secondo Arbitro: Michele Marconi

Durata Set: 28′, 30′, 27′.

Ace: 3-4. Battute Sbagliate: 16-16. Muri: 6-2.

Tagged under

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Piano di Sorrento

Piano di Sorrento, ottenuto titolo di “Città che Legge”per il…

Si tratta di un’importante qualifica conferita dal Centro per il Libro e la Lettura (istituto autonomo del Ministero della Cultura)…

01 Dic 2022 Campania Cronache d'Italia Italia del Sud Piano di Sorrento Uncategorized Giuseppe Spasiano

Meta

Meta, maltempo: litorale devastato dalla forte mareggiata (Foto)

I danni alla luce del sole, sono ingenti, la passeggiata è stata quasi completamente distrutta dalla forte ondata che non…

24 Nov 2022 Campania Cronache d'Italia Italia del Sud Meta Primo Piano Uncategorized Giuseppe Spasiano

Vico Equense

I Volontari del Faito in aiuto alla popolazione di Casamicciola

Sono state già state inviate le attrezzature necessarie, domani sarà la volta degli operatori che raggiungeranno l’isola dove daranno il…

28 Nov 2022 Campania Cronache d'Italia Italia del Sud Uncategorized Vico Equense Giuseppe Spasiano

Capri

Paura ad Anacapri per una donna vittima di un incidente…

Da ore non rispondeva, i soccorritori forzano la porta per raggiungerla (Fonte caprinews.it) I carabinieri, dopo aver raccolto la richiesta di aiuto…

13 Nov 2022 Campania Capri Cronache d'Italia Italia del Sud Uncategorized Giuseppe Spasiano

Capri, SuperEnalotto: centrato un ‘5’ da 65mila euro

Il fortunato vincitore l’ha giocata presso il punto vendita Cartolibreria Faiella situato in Via Longano 18 tramite schedina 5 pannelli Il…

15 Ott 2022 Campania Capri Cronache d'Italia Italia del Sud Giuseppe Spasiano

Positano

Maiori, uomo si accascia al suolo in strada e muore

È accaduto in pieno giorno e ad accertare la causa le telecamere di videosorveglianza del comune. Il deceduto è un…

18 Nov 2022 Campania Cronache d'Italia Italia del Sud Positano / Costiera Amalfitana Uncategorized Giuseppe Spasiano

A Vietri sul Mare la Lectio magistralis di Eva Cantarella

Si terrà domenica 20 novembre alle h 19 un appuntamento imperdibile con la cultura A Vietri sul Mare un appuntamento imperdibile con la…

17 Nov 2022 Campania Cronache d'Italia Italia del Sud Positano / Costiera Amalfitana Uncategorized Giuseppe Spasiano