Salernitana in serie A! È festa granata ma saltano distanziamenti e mascherine

Esattamente 23 anni dopo l’ultima volta, i granata festeggiano la terza promozione in serie A della loro storia centenaria

(Fonte ilmattino.it)

La Salernitana è in serie A! Esattamente 23 anni dopo l’ultima volta, i granata festeggiano la terza promozione in serie A della loro storia centenaria. il 10 maggio 1998 ai granata di Delio Rossi bastò uno 0-0 in casa con il Venezia per conquistare l’aritmetica promozione con cinque giornate d’anticipo; oggi il 3-0 di Pescara ha garantito il salto di categoria alla formazione di Fabrizio Castori che ha chiuso la stagione al secondo posto, alle spalle dell’Empoli.

All’epoca, in una calda domenica primaverile, Salerno festeggiò in tono minore la promozione a causa della tragica alluvione che pochi giorni prima aveva colpito la città di Sarno; oggi a rendere meno dolce il trionfo è la pandemia che ancora imperversa sul Paese e che ha costretto il calcio a giocare in stadi deserti. Ma nonostante gli spalti vuoti la Salernitana ha saputo esaltarsi.

A Salerno in tanti attribuiscono i meriti di questa promozione soprattutto al tecnico Castori, che dopo essersi negativizzato dal Covid (la conferma del doppio tampone negativo è arrivata ieri mattina) ha festeggiato nel migliore dei modi il traguardo delle 500 panchine in serie B. L’allenatore marchigiano, infatti, è riuscito a ripetere l’impresa centrata nel 2015 a Carpi, costruendo un gruppo di ferro, capace di superare ogni limite con cuore, determinazione e forza di volontà.

Trascinata dai gol di Tutino, Djuric e Gondo, dalle parate di Belec e dalla solidità difensiva di un reparto che si è rivelato tra i meno perforati della cadetteria, la Salernitana è riuscita a battere anche l’agguerrita concorrenza del Monza, corazzata allestita da Berlusconi e Galliani. Frutto di un lavoro meticoloso, iniziato ad agosto nel ritiro di Sarnano mentre a Salerno soffiava forte il vento della contestazione contro Claudio Lotito e Marco Mezzaroma. Ai co-proprietari del club la tifoseria imputava la mancata qualificazione ai playoff sotto la guida di Gian Piero Ventura, ritenendo lo strumento della multiproprietà «un freno a mano per le ambizioni della città». Lotito, che è anche presidente della Lazio, nel 2011 aderì insieme al cognato Mezzaroma a una manifestazione d’interesse indetta dal Comune di Salerno per far rinascere il calcio dopo il fallimento della precedente società. Ripartendo dalla serie D con colori sociali (blaugrana) e denominazione differente (Salerno Calcio), la Salernitana era riuscita ad arrivare in serie B in quattro anni. L’ultimo passo per completare la scalata, però, si era rivelato più difficile del previsto.

Ma ora che il sogno è diventato realtà, il nodo della multiproprietà (bocciato anche dal Consiglio Federale) dovrà essere necessariamente sciolto: l’articolo 16 bis delle Noif, le norme federali, non consente a un imprenditore di avere due società nella stessa categoria. Problema che Lotito non potrà bypassare nemmeno cedendo le sue quote a Mezzaroma, in quanto il vincolo è esteso fino al quarto grado di parentela. Da domani, dunque, inizierà una nuova partita per trovare una nuova proprietà o comunque una soluzione al problema. Ma, intanto, Salerno può godersi la festa per il coronamento d’un sogno lungo 23 anni…

Tanta, tantissima la gente che s’è riversata in strada a Salerno, traffico bloccato lungo tutta via Roma con centinaia di tifosi che hanno invaso la carreggiata stradale. Stessa scena anche in altre strade cittadine. In tantissimi si sono riversati per festeggiare il ritorno della Salernitana in serie A. Un tifo variegato, grandi e bambini avvolti dai colori granata, stanno esultando per questa grande vittoria.

Scene di entusiasmo anche a piazza Casalbore, nei pressi dello stadio Vestuti, ritrovo storico della tifoseria. Una gioia con cori, fumogeni, bandiere che fanno capolino anche dai balconi di tutta la città. La città si prepara a vivere la sua lunga giornata di festa e celebrazione.

Fonte ilmattino.it

Tagged under

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Piano di Sorrento

Piano, piazza Cota: isola pedonale serale

Sarà in vigore fino al 30 settembre e così residenti e turisti hanno modo di riappropriarsi del salotto della città,…

10 Giu 2021 Campania Cronache d'Italia Italia del Sud Piano di Sorrento Uncategorized Giuseppe Spasiano

Meta

GIULIO DE MAIO IL MAESTRO DECANO DELLA TARSIA LIGNEA

Nato nel 1927 ha sempre amato la sua attività lavorativa e didattica e sembra quasi che fosse nato con la…

03 Giu 2021 Campania Cronache d'Italia Italia del Sud Meta Uncategorized Giuseppe Spasiano

Vico Equense

BBC, speciale su Violetta Elvin Prokhorova e le bellezze naturali…

Centrale sarà l'intervista, a tutto campo, che la storica e prestigiosa emittente inglese ha realizzato, con lo scrittore Raffaele Lauro Nell'ambito…

15 Giu 2021 Campania Cronache d'Italia Italia del Sud Uncategorized Vico Equense Giuseppe Spasiano

Capri

Basket femminile Capri, alla volta della promozione in A2

La finale sarà giocata in un duplice confronto con differenza canestri contro la vincente del girone lombardo, che verrà fuori…

09 Giu 2021 Campania Capri Cronache d'Italia Italia del Sud Sport Uncategorized Giuseppe Spasiano

Festività del 2 giugno, prove d’estate a Capri: le foto…

Complice il bel tempo e il clima quasi estivo, ha fatto segnare un buon afflusso di turisti e bagnanti ai…

02 Giu 2021 Campania Capri Cronache d'Italia Italia del Sud Uncategorized Giuseppe Spasiano

Positano

Maiori, operaio resta ferito nella Cartiera

È accaduto nella notte dove un 32enne di Minori nel turno  di notte stava per rimanere incastrato con un braccio…

09 Giu 2021 Campania Cronache d'Italia Italia del Sud Positano / Costiera Amalfitana Uncategorized Giuseppe Spasiano

Praiano, chiusura notturna della SS163 Amalfitana

Per con consentire lavori di ripristino del manto stradale, che saranno effettuati dal 7 al 12 giugno Praiano – Ci sarà…

07 Giu 2021 Campania Cronache d'Italia Italia del Sud Positano / Costiera Amalfitana Uncategorized Giuseppe Spasiano