Rocambolesco e pazzesco Napoli, ed è pari

I partenopei si fanno male da soli regalando le solite ingenuità ad un Sassuolo che per certi versi meritava la vittoria, ma fino ad un certo punto

Redazione – Quello visto al ‘Mapei Stadium’ è un rocambolesco e pazzesco Napoli che racimola un pari quasi immeritato, perché si fa male da solo regalando le solite ingenuità ad un Sassuolo che per certi versi meritava la vittoria però fino ad un certo punto.

Tre reti regalate ai locali: una con una deviazione di Maksimovic, l’altra su un fallo in area da parte di Hysaj su Caputo ed infine quella clamorosa ancora su un rigore per fallo di Manolas al 93’, in area su Haraslin. Dopo che una rincorsa aveva fatto ribaltare la situazione con Di Lorenzo ed Insigne, portando gli azzurri sul 2-3.

Squadre che si schierano a specchio (4-2-3-1) ma il Napoli vi si specchia dentro dando ai neroverdi qualche chance dopo un inizio gara con ritmo lento e senza farsi male, i sassolesi che alzano il ritmo conquistando due angoli consecutivi. Berardi calcia di destro ma Meret devia in corner di piede, poi il Var, dopo un lungo consultorio, annulla la rete ad Insigne perché era scattato un po’ oltre sul filo del fuorigioco. I neroverdi si portano in vantaggio al 34’, sugli sviluppi di una punizione laterale calciata da Berardi, Maksimovic devia nella sua porta beffando Meret. Risponde Zielinski al 38’: Demme mette al centro ed il polacco sterza sul mancino e batte Consigli con un bel tiro a giro.

Caputo al 45’ entra in area ed Hysaj lo atterra, dal dischetto non fallisce Berardi, che porta tutti negli spogliatoi. Qualche minuto iniziale della ripresa a favore degli azzurri sia con Zielinski e Fabian Ruiz, dopo i neroverdi si rendono insidiosi con Defrei, ma chi fa vedere qualche sorcio verde a Consigli è Maksimovic che colpisce la parte alta della traversa all’11’. Ma poi ad essere colpiti sono la traversa ed il palo della porta di Meret, dapprima da parte di Berardi (24’) e poi di Caputo (25’). Insigne è il promotore della ribalta al 27’: se ne va sulla sinistra e pennella in mezzo per Di Lorenzo che da pochi passi e a porta vuota mette dentro.

Dopo è lui che realizza il rigore che si era procurato al 45’ Di Lorenzo che era stato messo giù da Haraslin. Il Napoli manda la vittoria alle ortiche quando manca una manciata di secondi al 48’: Manolas commette un fallo su Haraslin e Caputo impatta definitivamente dagli undici metri.

Una vittoria buttata al vento con le mani a mangiarsi a morsi.

SASSUOLO – NAPOLI  3-3

Goals: pt- 34′ aut. Maksimovic (N), 38′ Zielinski (N), 46′ Berardi (rig. S); st – 27′ Di Lorenzo (N), 45′ rig. Insigne (N), 50′ rig. Caputo (S).

SASSUOLO (4-2-3-1): Consigli; Rogerio, Ferrari, Marlon, Muldur (29’st Toljan); Lopez (40’st Oddei), Locatelli; Djuricic (40’st Raspadori), Defrel (34’st Traoré), Berardi (40’st Obiang); Caputo.

A disposizione: Ayhan, Haraslin, Kyriakopoulos, Magnanelli, Pegolo, Peluso, Turati. Allenatore: De Zerbi

NAPOLI (4-2-3-1): Meret; Di Lorenzo, Rrahmani, Maksimovic (41’st Manolas), Hysaj (28’st Ghoulam); Fabian Ruiz, Demme (28’st Bakayoko); Zielinski (41’st Lobotka), Insigne, Politano; Mertens (22’st Elmas).

A disposizione: Cioffi, Contini, Costanzo, D’Agostino, Ospina, Mario Rui, Zedadka. Allenatore: Gattuso

ARBITRO: Marini di Roma.

ASSISTENTI: Ranghetti-Penna; IV: Maggioni.

VAR: Mazzoleni; AVAR Paganessi.

MARCATORI: 34′ pt aut. Maksimovic (N), 38′ pt Zielinski (N), 46′ pt rig. Berardi (S), 27′ st Di Lorenzo (N), 45′ st rig. Insigne (N), 50′ st rig. Caputo (S)

NOTE: Ammoniti: Djuricic, Marlon (S); Demme, Ghoulam (N). Recupero: 2′ e 3′.

GiSpa

Tagged under

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Piano di Sorrento

Piano, al via la ristrutturazione dell’Istituto nautico per 900mila euro

È stato sottoscritto questa mattina, infatti, nella sede di piazza Matteotti a Napoli, il contratto con cui la Città Metropolitana…

21 Apr 2021 Campania Cronache d'Italia Italia del Sud Piano di Sorrento Uncategorized Giuseppe Spasiano

Meta

Eav, capolinea bus spostato alla marina di Meta

Da “Meta Spiaggia” a Stella Maris, per “Interventi di manutenzione versanti e pareti rocciose” Eav informa gli utenti del servizio automobilistico…

12 Apr 2021 Campania Cronache d'Italia Italia del Sud Meta Uncategorized Giuseppe Spasiano

Vico Equense

Vico Equense, il Covid-19 miete un’altra vittima

La triste notizia la diffonde il sindaco Andrea Buonocore dalla sua pagina di Facebook nella tarda serata del 19 aprile …

20 Apr 2021 Campania Cronache d'Italia Italia del Sud Uncategorized Vico Equense Giuseppe Spasiano

Capri

Più di 750mila visualizzazioni ha raggiunto il video “Con calma”…

Importante traguardo (oltre 750mila visualizzazioni) ha raggiunto il video “Con calma”, la video Parodia di Luca Sepe della celebre canzone…

13 Apr 2021 Campania Capri Cronache d'Italia Europa Italia del Sud Uncategorized Giuseppe Spasiano

Turismo, manifestazione nelle principali località turistiche della Campania

Il 10 aprile nelle piazze principali località turistiche Sorrento, Capri, Amalfi ed Ischia, ci sarà una mobilitazione il cui slogan…

06 Apr 2021 Campania Capri Cronache d'Italia Italia del Sud Uncategorized Giuseppe Spasiano

Positano

Amalfi, riapertura della SS 163 sabato 24 aprile

È stata annunciata per il prossimo fine settimana e manca solo il nuovo tappeto di asfalto e l'arteria tornerà percorribile…

21 Apr 2021 Campania Cronache d'Italia Italia del Sud Positano / Costiera Amalfitana Uncategorized Giuseppe Spasiano

Vietri sul Mare, associazione strutture extra-alberghiere guarda a nuova stagione…

Capace di coinvolgere i titolari di 24 strutture della cittadina porta della Costa d'Amalfi, l'organizzazione mira a favorire la cultura…

13 Apr 2021 Campania Cronache d'Italia Italia del Sud Positano / Costiera Amalfitana Uncategorized Giuseppe Spasiano