Recuperati e fatti esplodere due residuati bellici (video)

Nel porto di Marina di Cassano la Marina Militare li riporta in superficie ed al largo li distrugge

L'immagine può contenere: tabella, spazio all'aperto e acqua

Foto tratta dal diario di Facebook di Vincenzo Iaccarino 

Piano di Sorrento – Durante le operazioni di pulizia dei fondali svoltesi nei giorni scorsi, sembrava che ci fosse un solo residuato bellico ma ecco che con sorpresa ne si trova un altro nel porto di Marina di Cassano e la Marina Militare li riporta in superficie ed al largo li fa esplodere.

A poca profondità, a circa due metri, sul fondo dopo che era stato rinvenuto un proiettile da artiglieria, di forma cilindrica, risalente all’ultimo conflitto mondiale, ecco che i palombari del Gruppo operativo subacquei del Comando subacquei e incursori della Marina Militare, distaccati Nucleo Sminamento Difesa Antimezzi Insidiosi di Napoli, trovano anche una bomba da mortaio da tre pollici, di tipo inglese.

Interdetta la zona dalla Capitaneria di porto, i palombari si mettono all’opera, rimuovono dal fondale gli ordigni e con l’ausilio di un sistema per il sollevamento, sono stati rimorchiati al di fuori dell’Area marina protetta, in una zona di mare individuata dalle autorità marittime, dove alla fine sono state fatte brillare.

Certo che grazie a questa pulizia dei fondali che si è potuto risalire alla scoperta di questi due ordigni bellici, poiché anche se sono passati ben 73 anni e vari mesi, essi possono essere sempre di una certa pericolosità. Infatti la Marina Militare invita a chi ne dovesse trovare qualcuno di non avvicinarsi perché dopo oltre settant’anni questi oggetti hanno un’altissima pericolosità, per giunta aggravata proprio dalla loro lunga permanenza in acqua. Sarà cura degli esperti della Marina Militare provvedere alla verifica della segnalazione ed all’eventuale neutralizzazione dei residuati bellici.

Da parte sua il primo cittadino Vincenzo  Iaccarino ringrazia la Marina Militare e le Capitanerie di porto di Castellammare di Stabia e di Piano di Sorrento per l’intervento effettuato con straordinaria professionalità che ha consentito di scongiurare un grave rischio per la Marina di Cassano.

Video su: https://www.facebook.com/vincenzo.pianonelcuore/videos/2234662600145708/

 

GISPA

 

Tagged under

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Piano di Sorrento

Piano, riapre la Clinica San Michele

Ne dà notizia il sindaco Vincenzo Iaccarino su Facebook, grazie sia alla proprietario della struttura che ai vertici dell’Asl Napoli…

02 Apr 2020 Campania Cronache d'Italia Italia del Sud Piano di Sorrento Uncategorized Giuseppe Spasiano

Meta

Meta, altro contagiato e buono spesa (video)

Il sindaco Giuseppe Tito lo annuncia nel videomessaggio come consuetudine sulla sua pagina di Facebook    Meta - Il sindaco Giuseppe Tito…

02 Apr 2020 Campania Cronache d'Italia Italia del Sud Meta Uncategorized Giuseppe Spasiano

Vico Equense

La Cappella di Petrignano nel Casale di Montechiaro

La Cappella di Petrignano nel Casale di Montechiaro,e' il titolo del secondo contributo inedito che l'avvocato Francesco Saverio Esposito ha…

02 Apr 2020 Campania Cronache d'Italia Cultura Europa Italia del Sud Vico Equense Redazione

Capri

Capri, Covid-19: interrotta consegna corrispondenza postale

Valutate ipotesi alternative con le due amministrazioni isolane per servizi essenziali A seguito della giusta e condivisibile ordinanza di restrizione dell'…

30 Mar 2020 Campania Capri Cronache d'Italia Italia del Sud Uncategorized Giuseppe Spasiano

Comunicato della Questura con nuovi dettagli sui fatti accaduti al…

Un 39enne è stato denunciato per resistenza e oltraggio a pubblico ufficiale (Fonte caprinews.it)   Nuovi dettagli sono stati forniti attraverso un comunicato…

29 Mar 2020 Campania Capri Cronache d'Italia Italia del Sud Uncategorized Giuseppe Spasiano

Positano

Costiera Amalfitana blindata: posti di controlli serrati su 6 varchi…

Sono attivi i posti di controllo continuativi disposti ieri sera dalla Conferenza dei Sindaci della Costiera Amalfitana ai varchi d'accesso del territorio (Fonte…

23 Mar 2020 Campania Cronache d'Italia Italia del Sud Positano / Costiera Amalfitana Uncategorized Giuseppe Spasiano

Festa di compleanno e turisti veneziani raffica di multe in…

Violazioni ed irresponsabilità, due i casi registrati in giornata   (Fonte ilmattino.it)   Violazioni ed irresponsabilità in Costiera Amalfitana. Due i casi registrati in…

14 Mar 2020 Campania Cronache d'Italia Italia del Sud Positano / Costiera Amalfitana Uncategorized Giuseppe Spasiano

Inline

Seguici su Facebook

Inline

Seguici su Facebook