Punta Campanella, tre tartarughe riprendono il mare (Video)

Sono state rilasciate il 9 agosto al largo di Punta Campanella, a circa 10 miglia dalla costa

Sono state rilasciate oggi al largo di Punta Campanella, a circa 10 miglia dalla costa.

Tre tartarughe marine hanno riconquistato la libertà dopo mesi di cure presso il Turtle Point della Stazione Zoologica Anton Dohrn

I tre esemplari sono stati rimessi in mare dallo staff dell’Area Marina Protetta di Punta Campanella, grazie alle imbarcazione dell’Hotel San Pietro di Positano e del charter Bluevision che hanno voluto mettere a disposizione i loro mezzi nautici. Presente anche la Guardia di Finanza di Salerno.

Le Caretta caretta-ribatezzatte Teddy, Conrad e Lockdown- 2 subadulti e un adulto, sono state recuperate nei mesi scorsi nel mare delle isole Eolie, in Sicilia, dall’associazione Filicudi Wildlife Conservation – Pronto Soccorso Tartarughe Marine. Tutte e 3 avevano problemi per la presenza di ami nel corpo. Operate dal Centro Ricerche tartarughe marine di Portici, dopo alcuni mesi di riabilitazione ora sono in piena forma e hanno ripreso il loro viaggio in mare.

Sono state rilasciate al largo per evitare il grande traffico di natanti di questo periodo e per ridurre i rischi di impatti con imbarcazioni.

Intanto, ieri, una Caretta caretta ferita è stata recuperata proprio dal Parco Marino. Nuotava con difficoltà tra gli isolotti di Isca e Vetara, tra le zone A e B dell’area protetta.

È stata la Capitaneria di Porto di Castellammare di Stabia, con il Maresciallo Romano, ad allertare il Parco Marino che è prontamente intervenuto.

La sfortunata Caretta caretta aveva difficoltà ad immergersi e presentava diverse lesioni al carapace, soprattutto nella parte posteriore. Ha problemi anche ad una pinna anteriore. Nel momento del recupero, ha mostrato comunque segni di vitalità, immergendosi e risalendo soltanto dopo molti minuti Appare però in condizioni davvero disperate, con brutte ferite, alcune più vecchie, altre più recenti, molto probabilmente dovute a un impatto con un’imbarcazione. È una femmina ed è stata chiamata Miracolo. Ora è al Turtle Point di Portici per un disperato tentativo di salvataggio.

“Le ferite, probabilmente dovute ad impatti con imbarcazioni, ci spingono, ancora una volta, a rivolgere un invito a tutti i diportisti: rispettare il mare, le sue creature e la velocità consentita. Prestare, soprattutto in questo periodo, la massima attenzione a tartarughe che nuotano in superficie.” l’appello del Presidente dell’Area Marina Protetta Punta Campanella, Lucio Cacace, impegnato proprio oggi, insieme allo staff del Parco, in una giornata di informazione e sensibilizzazione sul tema tartarughe a Marina del Cantone. “Fortuna che ci sono anche belle notizie, come la liberazione odierna di 3 tartarughe salvate. Ringraziamo il prestigioso Hotel San Pietro di Positano e Bluevision per la preziosa collaborazione” conclude Cacace.

Il Parco, grazie ad un finanziamento della regione Campania, a breve aprirà un centro di primo soccorso a Massa Lubrense. Sono già 7 le Caretta caretta recuperate quest’anno dall”Area Marina Protetta della costiera sorrentino amalfitana

Video tratto dal diario di Facebook di Area Marina Protetta Punta Campanella, su:

https://www.facebook.com/puntacampanella.parcomarino/videos/2896762900536149/

Tagged under

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Piano di Sorrento

Piano, no alla violenza di genere

Il Presidente Confcommercio Gianluca Di Carmine: «Fronte umano compatto per veicolare valori» La Consigliera Katia Veniero: «Mai minimizzare. Costruiamo insieme una…

24 Nov 2021 Campania Cronache d'Italia Italia del Sud Piano di Sorrento Uncategorized Giuseppe Spasiano

Meta

Meta, buoni spesa in favore di famiglie in difficoltà economiche

Il Comune ha indetto un avviso pubblico per l’assegnazione di un contributo economico mediante per l’emergenza di Covid-19 Meta – Il Comune…

18 Nov 2021 Campania Cronache d'Italia Italia del Sud Meta Uncategorized Giuseppe Spasiano

Vico Equense

Il Napoli Femminile tra l’assessore Ferrante e gli studenti

Il presidente Raffaele Carlino e l’amministratore delegato Francesco Tripodi sono stati ricevuti dall’assessore allo spot, Emanuela Ferrante, mentre Kelly Chiavaro…

30 Nov 2021 Campania Cronache d'Italia Italia del Sud Uncategorized Vico Equense Giuseppe Spasiano

Capri

Capri, spaventosa frana sulla Provinciale Capri-Anacapri

Dal costone si è staccato un enorme masso che ha sfondato la rete di protezione ed è piombato sulla carreggiata…

04 Dic 2021 Campania Capri Cronache d'Italia Italia del Sud Uncategorized Giuseppe Spasiano

In Piazzetta a Capri l’accensione delle luminarie e dell’albero di…

Contemporaneamente il campanile si è trasformato in un’opera d’arte contemporanea a cielo aperto, con la video istallazione “Endless Blue” (Fonte caprinews.it) Stasera nella…

27 Nov 2021 Campania Capri Cronache d'Italia Europa Italia del Sud Uncategorized Giuseppe Spasiano

Positano

Colatura di alici di Cetara: aspettando la prima spillatura dop

Venerdì 3 dicembre, presso la sala  Sala M. Benincasa, alle ore 18.30, si terrà il convegno "Aspettando la prima spillatura…

03 Dic 2021 Campania Cronache d'Italia Italia del Sud Positano / Costiera Amalfitana Uncategorized Giuseppe Spasiano

Sconfitta amara del Costa d’Amalfi a Scafati

I biancoazzurri tengono bene testa ai padroni di casa, ma un episodio, ed ancora un arbitraggio assolutamente inadeguato, condannano i…

22 Nov 2021 Campania Cronache d'Italia Italia del Sud Positano / Costiera Amalfitana Sport Uncategorized Giuseppe Spasiano