Punta Campanella, riattivato ormeggio ecosostenibile per barche

Dal 19 giugno riparte il servizio a Le Mortelle, zona B dell’Area Marina Protetta ed i natanti potranno sostare senza causare danni alle praterie di posidonia e ai fondali

Potrebbe essere un'immagine raffigurante natura e corpo idrico

Foto tratta dal diario di Facebook di Area Marina Protetta Punta Campanella

Massa Lubrense – A Punta Campanella sarà riattivato l’ormeggio ecosostenibile per le barche.

Dal 19 giugno riparte il servizio a Le Mortelle, zona B dell’Area Marina Protetta ed i natanti potranno sostare senza causare danni alle praterie di posidonia e ai fondali

Tra pochi giorni riapre il campo boe dell’Area Marina Protetta di Punta Campanella. Dal 19 giugno, infatti, sarà possibile ormeggiare in località Le Mortelle, luogo incantato nella Baia di Marina del Cantone a Massa Lubrense e zona B del Parco.

Trentacinque boe del tipo manta ray consentiranno alle barche, fino a 24 metri, di sostare in un’area altrimenti vietata, senza utilizzare le ancore e senza causare danni alle praterie di posidonia.

Le boe utilizzate sfruttano una tecnologia inventata dalla Marina Militare degli Stati Uniti. E sono il sistema che garantisce il minore impatto possibile. L’ ancora, infatti, penetra e viene collocata al di sotto del fondale. È invisibile e a scomparsa, garantendo sicurezza dell’ormeggio ed ecosostenibilità.

Il campo boe del Parco, attivo dal 2014, si è consolidato anno dopo anno e può vantare oggi numeri importanti. La stagione, solitamente, si apre nella seconda metà di giugno per rispettare la tradizionale processione di barche che si svolge il 13 a Marina del Cantone.

Il Parco offre un servizio comodo, pratico e soprattutto rispettoso dell’ambiente. E in tanti le scorse estati lo hanno scelto. La Posidonia ringrazia, ma non solo. La presenza delle boe impedisce anche la pesca nella zona de Le Mortelle. E quel tratto di mare, negli ultimi anni, si è ripopolato di occhiate, saraghi e qualche piccola orata.

Quest’estate previste tariffe diverse, riduzioni e agevolazioni per chi versa in anticipo i diritti di segreteria per un minimo di 10 ormeggi e per le unità da diporto che svolgono attività da noleggio. I costi vanno dai 20 euro per natanti fino a 10metri di lunghezza, fino agli 80 euro per imbarcazioni dai 20 ai 24 metri. Trenta euro per le unità dai 10 ai 20 metri. Costo notturno, 50 euro per tutte le unità, a prescindere dalla lunghezza.

Presenti anche 3 boe a Ieranto, utilizzabili soltanto dalle unità da noleggio fino ai 15 metri e autorizzate per una sosta di non oltre 2 ore.

” Quest’anno abbiamo investito in sicurezza e immagine. Il campo ormeggi è stato monitorato da una ditta specializzata che, dopo un’ispezione subacquea, è intervenuta in lavori di manutenzione ordinaria e straordinaria dove necessario- dichiara Lucio Cacace, Presidente dell’Amp Punta Campanella- Abbiamo inoltre numerato e brandizzato le boe, per renderne più semplice la fruizione e poter lavorare su di un progetto di prenotazione elettronico”.

Tagged under

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Piano di Sorrento

IL PALAZZO D’’O CATARO... I racconti del lunedì del prof…

IL PALAZZO D’’O CATARO In Via Francesco Ciampa, quasi di fronte alla traversa Gottola, si innalza l’imponente palazzo Maresca, popolarmente noto…

20 Lug 2021 Campania Cronache d'Italia Europa Italia del Sud Piano di Sorrento Redazione

Meta

Meta, preservato nido di rondini da lavori edili

Gli abitanti di piazza Casale appena se ne sono accorti hanno avvisato il WWF che ha contattato la ditta che…

13 Lug 2021 Campania Cronache d'Italia Italia del Sud Meta Uncategorized Giuseppe Spasiano

Vico Equense

Vico Equense, chiude la rassegna “Ubik vista mare” Donatella Trotta

Un progetto editoriale composto di 8 volumetti che ricostruisce per intero l’opera originaria L’anima dei fiori di Matilde Serao, edita…

25 Lug 2021 Campania Cronache d'Italia Italia del Sud Uncategorized Vico Equense Giuseppe Spasiano

Capri

Eseguita l’autopsia sul corpo di Melillo, dai primi esiti le…

Al momento, quindi, sembrerebbe escluso che il decesso sia stato causato da un malore o da una patologia (Fonte caprinews.it) “Dagli accertamenti…

25 Lug 2021 Campania Capri Cronache d'Italia Italia del Sud Uncategorized Giuseppe Spasiano

Tragedia Capri, Procura partenopea apre fascicolo contro ignoti

Si ipotizza il reato di disastro colposo e si mette sotto la lente d’ingrandimento lo stato di manutenzione non solo…

23 Lug 2021 Campania Capri Cronache d'Italia Italia del Sud Uncategorized Giuseppe Spasiano

Positano

Positano, ‘uomo cane’ a guinzaglio tra i turisti (Video)

Cammina a quattro zampe tra le persone della perla della costiera amalfitana e di certo è scattata la corsa al…

25 Lug 2021 Campania Cronache d'Italia Italia del Sud Positano / Costiera Amalfitana Uncategorized Giuseppe Spasiano

Minori, grave incidente sul lavoro

Sulla SS163 Amalfitana un'autogru, per cause da accertare, si è ribaltata e provoca due feriti, di cui uno grave e…

16 Lug 2021 Campania Cronache d'Italia Italia del Sud Positano / Costiera Amalfitana Uncategorized Giuseppe Spasiano