Punta Campanella, area marina “Speciale”

L’Area Marina Protetta ha superato il difficile vaglio del Comitato Tecnico Internazionale e resta Aspim ( Area specialmente protetta di interesse mediterraneo). “Grande prestigio ma anche grandi responsabilità”

Potrebbe essere un'immagine raffigurante oceano

Ancora una conferma di prestigio per l’Area Marina Protetta di Punta Campanella. Superato il difficile esame per mantenere lo status di ASPIM (Area Specialmente Protetta di Interesse Mediterraneo). Il Comitato Tecnico Internazionale di valutazione ASPIM ha passato al setaccio le attività, la capacità di gestione, il monitoraggio, la ricerca scientifica e la tutela della biodiversità portate avanti dall’Area Marina Protetta di Punta Campanella, promuovendo in pieno il lavoro svolto negli ultimi anni e confermando il prestigioso e impegnativo riconoscimento internazionale.

Punta Campanella ottenne lo status Aspim per la prima volta nel 2014 e ora l’ha confermato, grazie al giudizio positivo di una commissione internazionale che ha analizzato la gestione e le attività del Parco.

“Il titolo ASPIM presuppone maggiori responsabilità, capacità e impegno nella gestione dell’Area Marina Protetta, chiamata a rispettare elevati standard di efficienza per garantire la salvaguardia dell’ecosistema marino “speciale”. Grande prestigio ma anche grandi responsabilità” il commento del Presidente dell’Amp Punta Campanella, Lucio Cacace.

In Italia ci sono soltanto altre 10 ASPIM, oltre il santuario dei mammiferi marini che è un’area marina internazionale. Sono zone marine e costiere caratterizzate da un elevato grado di biodiversità e habitat di particolare rilevanza naturalistica. Siti che rivestono una grande importanza dal punto di vista scientifico, estetico, culturale ed educativo.

Proprio per la grande rilevanza delle aree, deve essere assicurata un’ottima capacità di gestione in modo da garantirne la salvaguardia. L’iter per ottenere il riconoscimento passa attraverso l’attivazione di attività di studio scientifico sistematico e di monitoraggio degli habitat, che consentano di stilare gli elenchi delle specie sia di flora che di fauna, necessari per definire il grado di biodiversità del sito in oggetto.

Lo status viene mantenuto attraverso il costante monitoraggio e la salvaguardia delle specie individuate negli elenchi, perché essere ASPIM aumenta la responsabilità di controllo dell’ambiente.

L’ Area marina protetta Punta Campanella è stata esaminata da una Advisory Commission (TAC), una commissione formata da due esperti internazionali, in questo caso lo spagnolo Pep Amengual e la francese Christine Pergent, da un esperto Nazionale, Leonardo Tunesi e da due esperti scientifici nominati dall’Ente gestore del Parco, Giovanni Fulvio Russo e Carmela Guidone.

Il riconoscimento dello status di ASPIM viene rilasciato dal Regional Activity Centre for Specially Protected Areas (RAC-SPA), con sede a Tunisi, organismo creato nel 1995 fra i Paesi che hanno stipulato, nel 1976, la Convenzione di Barcellona per la protezione del Mediterraneo dall’inquinamento.

È questo centro, definito anche CAR/ASP dell’UNEP, che definisce e mantiene la lista delle ASPIM, vagliando nuove domande e “promuovendo” le aree protette meritevoli del riconoscimento. UNEP è Il programma delle Nazioni Unite per l’ambiente che svolge le funzioni di segretariato nel quadro dell’attuazione della Convenzione di Barcellona

 

Tagged under

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Piano di Sorrento

Piano, piazza Cota: isola pedonale serale

Sarà in vigore fino al 30 settembre e così residenti e turisti hanno modo di riappropriarsi del salotto della città,…

10 Giu 2021 Campania Cronache d'Italia Italia del Sud Piano di Sorrento Uncategorized Giuseppe Spasiano

Meta

GIULIO DE MAIO IL MAESTRO DECANO DELLA TARSIA LIGNEA

Nato nel 1927 ha sempre amato la sua attività lavorativa e didattica e sembra quasi che fosse nato con la…

03 Giu 2021 Campania Cronache d'Italia Italia del Sud Meta Uncategorized Giuseppe Spasiano

Vico Equense

BBC, speciale su Violetta Elvin Prokhorova e le bellezze naturali…

Centrale sarà l'intervista, a tutto campo, che la storica e prestigiosa emittente inglese ha realizzato, con lo scrittore Raffaele Lauro Nell'ambito…

15 Giu 2021 Campania Cronache d'Italia Italia del Sud Uncategorized Vico Equense Giuseppe Spasiano

Capri

Basket femminile Capri, alla volta della promozione in A2

La finale sarà giocata in un duplice confronto con differenza canestri contro la vincente del girone lombardo, che verrà fuori…

09 Giu 2021 Campania Capri Cronache d'Italia Italia del Sud Sport Uncategorized Giuseppe Spasiano

Festività del 2 giugno, prove d’estate a Capri: le foto…

Complice il bel tempo e il clima quasi estivo, ha fatto segnare un buon afflusso di turisti e bagnanti ai…

02 Giu 2021 Campania Capri Cronache d'Italia Italia del Sud Uncategorized Giuseppe Spasiano

Positano

Maiori, operaio resta ferito nella Cartiera

È accaduto nella notte dove un 32enne di Minori nel turno  di notte stava per rimanere incastrato con un braccio…

09 Giu 2021 Campania Cronache d'Italia Italia del Sud Positano / Costiera Amalfitana Uncategorized Giuseppe Spasiano

Praiano, chiusura notturna della SS163 Amalfitana

Per con consentire lavori di ripristino del manto stradale, che saranno effettuati dal 7 al 12 giugno Praiano – Ci sarà…

07 Giu 2021 Campania Cronache d'Italia Italia del Sud Positano / Costiera Amalfitana Uncategorized Giuseppe Spasiano