Piano, lo ospite notturno: l’allocco

Si è riparato di sera in un caminetto arrivando dritto in casa di Annamaria Vinaccia

Potrebbe essere un'immagine raffigurante uccello e natura

Foto tratta dal diario di Facebook di Claudio d’Esposito

Piano di Sorrento – Nessuno se lo sarebbe aspettava un ospite notturno e specialmente nel caminetto di una casa, ossia un allocco.

Si è riparato di sera in un caminetto arrivando dritto in casa di Annamaria Vinaccia, che abita nella zona di Mortora, alle spalle della chiesa di Santa Maria di Galatea, un’area urbanizzata ma a ridosso di fondi agricoli ed al confine con un importante vallone.

L’allocco, uno dei più grossi rapaci notturni presenti in penisola sorrentina, dove nidificano anche barbagianni, civette e assioli, è inconfondibile per i suoi occhi neri e la testa grossa, senza i ciuffi auricolari tipici del gufo, e per il suo lugubre e flautato richiamo notturno, necessita di circa 20 ettari di areale per trovare le prede necessarie alla sopravvivenza di una coppia.

Si nutre soprattutto di topi, quando ha i pullus nel nido da sfamare ne cattura numerosi ogni notte, ma anche di piccoli uccelli, pipistrelli, rettili e insetti.

Strettamente legato agli ambienti forestali, si adatta facilmente anche agli ambienti agricoli e antropizzati, perfino ai centri storici di città di grandi e piccole dimensioni.

Prettamente notturno al di fuori del periodo della riproduzione, durante l’allevamento dei piccoli è attivo anche al crepuscolo o in pieno giorno. Per il riposo utilizza posatoi su conifere, alberi coperti di edera, camini e anfratti nelle cascine o nei monumenti.

Gli allocchi utilizzano cavità di alberi, di soffitte e di vecchie murature per nidificare.

Forse probabilmente inseguisse qualche preda o forse si era riparato dalla pioggia entrando nel caminetto. Dopo un attimo di disorientamento è riuscito a tornare in libertà.

Altri esemplari di Allocco erano stati avvistati di recente nei pressi nel Parco dei Platani (rinvenimento di un giovane) ed in via Cavone (un esemplare ferito e purtroppo poi deceduto).

Claudio d’Esposito afferma: “Gli studi sull’ecolocalizzazione dei loro richiami lo considerano stabile con un paio di coppie nidificanti nell’areale tra Mortora e Trinità.

L’Allocco era il logo che avevo creato per il Bosco Le Tore a Sorrento quando era un’oasi WWF.

Di recente un artista (Giuseppe Astarita), che sta realizzando delle belle sculture sui tronchi tagliati dei pini alle Tore, ha scelto tale animale per una sua prossima opera!

Ringrazio Annamaria per le belle foto pubblicate su facebook che ci hanno dato la possibilità di parlare di questa splendida creatura!!!”.

Tagged under

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Piano di Sorrento

Piano, gli agrumi protagonisti al Mercato della Terra

I meravigliosi frutti di alberi che fecero la fortuna dell'agricoltura della costiera sorrentina Piano di Sorrento - Gli agrumi sono i…

09 Gen 2022 Campania Cronache d'Italia Italia del Sud Piano di Sorrento Uncategorized Giuseppe Spasiano

Meta

Meta, buoni spesa in favore di famiglie in difficoltà economiche

Il Comune ha indetto un avviso pubblico per l’assegnazione di un contributo economico mediante per l’emergenza di Covid-19 Meta – Il Comune…

18 Nov 2021 Campania Cronache d'Italia Italia del Sud Meta Uncategorized Giuseppe Spasiano

Vico Equense

Vico Equense, percorso degli olimpionici e recupero Villa Romana

Presentate le schede progettuali che consentiranno al comune di Vico Equense di entrare, assieme ad altri 19 comuni della zona Sud di…

20 Gen 2022 Campania Cronache d'Italia Italia del Sud Uncategorized Vico Equense Giuseppe Spasiano

Capri

Incidente SS 163, recuperata l'auto della tragedia sfiorata

Nel primo pomeriggio del 16 gennaio l’autogru dei Vigili del fuoco di Napoli ha tirato su la Toyota finita nella…

16 Gen 2022 Campania Capri Cronache d'Italia Italia del Sud Primo Piano Uncategorized Giuseppe Spasiano

Capri, pauroso incidente nel porto

La motonave della Caremar urta il pontile a causa delle forti raffiche di vento e meno male che non feriti [caption…

09 Gen 2022 Campania Capri Cronache d'Italia Europa Italia del Sud Uncategorized Giuseppe Spasiano

Positano

Atrani, anziana donna cade dal balcone è muore

Tutto accade nelle prime ore del mattino, verso le 3.30 Redazione – Ad Atrani un’anziana donna cade dal balcone è…

02 Gen 2022 Campania Cronache d'Italia Italia del Sud Positano / Costiera Amalfitana Uncategorized Giuseppe Spasiano

Maiori, riaperta a senso unico alternato la SS 163

Nella mattina del 18 dicembre, alle ore 10 circa, la statale è ripercorribile nella frazione di Erchie Redazione – A Maiori…

18 Dic 2021 Campania Cronache d'Italia Italia del Sud Positano / Costiera Amalfitana Uncategorized Giuseppe Spasiano