Piano, incendio abitazione: ordinato dal Comune lo sgombero

Si verificò a causa della fusione di un collegamento elettrico e coinvolse l’intero appartamento rendendolo inagibile per i danni subiti

L'immagine può contenere: cielo, abitazione e spazio all'aperto

Foto di Giuseppe Spasiano

 Piano di Sorrento – Il Comune ha ordinato lo sgombero nell’abitazione dove ci fu un incendio che si verificò a causa della fusione di un collegamento elettrico e coinvolse l’intero appartamento rendendolo inagibile per i danni subiti.

Il fatto accadde nella sera dell’11 gennaio nella frazione di San Liborio, quando si sviluppò questo incendio che avvolse tutto quello che trovava sulla sua strada: suppellettili, infissi e porte interne, facendo si che sul posto subito si recassero sia i vigili del fuoco del distaccamento di Piano di Sorrento che i carabinieri della locale stazione pianese.

Lo spegnere le fiamme non fu facile, ma meno male chi era nell’abitazione riuscì a salvarsi e non ci furono feriti, dopo “il medesimo Comando VV.FF. ha ritenuto ad horas doversi inibire la praticabilità dell’intera palazzina in quanto le strutture orizzontali e verticali sono state danneggiate dall’incendio e prima del ripristino dell’agibilità occorrono le necessarie verifiche e conseguenti riparazioni sia sotto l’aspetto strutturale che impiantistico”. Come si legge nell’ordinanza emanata dal sindaco Vincenzo Iaccarino l’11 gennaio, perciò, come si legge sempre nella stessa, che “il personale tecnico, che ha effettuato il sopralluogo in data odierna (giusta relazione in atti al prot.917 del 11/01/2019), ritiene che i danni alle strutture murarie, ai componenti del solaio ed agli impianti, riscontrati nel corso del sopralluogo, costituiscono motivo di grave pregiudizio per l’incolumità e per la sicurezza degli occupanti dell’intera palazzina e propongono di ordinarne lo sgombero, peraltro già disposto nell’immediatezza dell’evento dai Vigili del Fuoco”.

Così l’appartamento della 50enne e l’intero stabile sono stati dichiarati inagibili “per motivi strutturali, statici, ed impiantistici in attesa di più accurate valutazioni tecniche di verifica della sicurezza dell’immobile in parola ed in rispetto dei requisiti di abitabilità previsti dalle norme aventi incidenza in materia di agibilità edilizia”.

In definitiva i proprietari devono subitaneamente sgomberare l’alloggio, che si deve procedere al “ripristino delle condizioni di sicurezza al corpo di fabbrica in parola sulla scorta di perizia tecnica redatta da libero professionista abilitato alla professione”.

La revoca del provvedimento avverrà solo quando ci sarà la “presentazione all’ufficio tecnico del Comune di una relazione tecnica redatta da libero professionista abilitato alla professione che certifichi l’idoneità statica delle strutture e la regolarità degli impianti per il ripristino delle condizioni di abitabilità”.

Questo è stato disposto dopo quella sera nella quale l’incendio avv

Tagged under

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Piano di Sorrento

“Colli in Festa” a Piano di Sorrento

 La mostra-mercato dei prodotti agricoli in quattro giorni   Foto tratta dal diario di Facebook di Nello Iorio Piano…

14 Giu 2019 Campania Cronache d'Italia Europa Italia del Sud Piano di Sorrento Uncategorized Giuseppe Spasiano

Meta

Meta: assoluzione per Quintero

Meta: Si è chiusa con assoluzione per insufficienza di prove la lunga odissea di Quintero di Meta , difeso dal…

11 Giu 2019 Meta Adele

Vico Equense

Vico Equense, 23mln per riqualificare sei hotel

sul territorio  Vico Equense – Un investimento di 23mln per riqualificare sei hotel che hanno deciso di agire in “rete” per…

23 Mag 2019 Campania Cronache d'Italia Europa Italia del Sud Uncategorized Vico Equense Giuseppe Spasiano

Capri

Notte magica di inizio estate a Capri. Le foto

Con i fuochi d’artificio al largo dei Faraglioni Emozionanti foto sono state scattate ieri notte da Mario Coppola. I Faraglioni illuminati…

09 Giu 2019 Campania Capri Europa Italia del Sud Uncategorized Giuseppe Spasiano

Incontro ravvicinato con capodoglio e tartaruga. Il video

Il mare di Capri continua a regalare emozioni Emozioni a non finire. E’ ciò che continua a regalare il mare di…

05 Giu 2019 Campania Capri Cronache d'Italia Europa Italia del Sud Uncategorized Giuseppe Spasiano

Positano

È morto Franco Zeffirelli, il maestro del cinema italiano col…

All'età di 96 anni, nella sua casa di Roma, sull'Appia Antica Addio a Franco Zeffirelli. Il grande regista fiorentino, all'anagrafe Gian Franco Corsi Zeffirelli,…

16 Giu 2019 Campania Cronache d'Italia Europa Italia del Sud Positano / Costiera Amalfitana Uncategorized Giuseppe Spasiano

Amalfi affonda in laguna, trionfa Venezia

Débâcle dell'equipaggio azzurro Amalfi affonda in laguna e chiude clamorosamente all'ultimo posto la 64esima edizione della Regata Storica delle Antiche Repubbliche Marinare.…

05 Giu 2019 Campania Cronache d'Italia Europa Italia del Sud Positano / Costiera Amalfitana Uncategorized Giuseppe Spasiano

Inline

Seguici su Facebook

Inline

Seguici su Facebook