Ospedale di Sorrento, nuova tecnica di accesso chirurgica all’anca

L’equipe del primario Raffaele D’Ambra ha utilizzato una tecnica innovativa ed alternativa rispetto a quelle tradizionali

 

Sorrento – Se in questi mesi il Covid-19 è stato al centro della scena, non ha messo in ‘quarantena’ gli interventi chirurgici di una certa importanza ed all’spedale di Sorrento è stata sperimentata una nuova tecnica di accesso chirurgica all’anca.

Nel nosocomio sorrentino, l’equipe del primario Raffaele D’Ambra ha utilizzato una tecnica innovativa ed alternativa rispetto a quelle tradizionali, infatti dopo una prima fase di addestramento su cadaver lab e live surgery presso centri specializzati, è riuscita ad eseguire anche nella struttura ospedaliera sorrentina una nuova tecnica di accesso chirurgica all’anca su tre pazienti.

Ha utilizzato per la prima volta una modalità innovativa ed alternativa rispetto a quelle tradizionali, grazie anche all’ausilio di uno strumentario chirurgico appositamente disegnato.

Un approccio descritto nel 1881 dal chirurgo tedesco Carl Hueter, poi ripreso e messo a punto nel 2005 nella sua versione mininvasiva da Joel Matta, grazie alla realizzazione di uno strumentario chirurgico appositamente disegnato che ha permesso di facilitare l’impianto di protesi d’anca utilizzando questa particolare via di accesso.

L’approccio mininvasivo messo in pratica nel nosocomio sorrentino non è soltanto per l’incisione cutanea di soli 8 cm, ma il chirurgo raggiunge l’articolazione dell’anca senza danneggiare, incidere o sacrificare alcun muscolo.

Altro vantaggio e che non danneggiando i muscoli dell’anca la ripresa funzionale è più rapida e più fisiologica, al punto che in alcuni casi il paziente può alzarsi anche dopo alcune ore dall’intervento, e poi ci sono scarse perdite ematiche per cui i pazienti in buone condizioni fisiche e soprattutto giovani, possono anche non usufruire di emotrasfusione.

Infine è possibile operare in contemporanea entrambe le anche nello stesso paziente in una unica seduta operatoria.

Il primario Raffaele D’Ambra spiega: “Sono ormai 17 anni che dirigo l’ortopedia dell’ospedale di Sorrento e posso dire con orgoglio che sin dal primo giorno il mio obiettivo principale è stato quello di garantire per i pazienti le tecniche chirurgiche all’avanguardia realizzabili in un piccolo ospedale. L’artroscopia, la protesizzazione del ginocchio computer assistita, la ricostruzione dei legamenti del ginocchio in artroscopia, la protesizzazione della spalla, ma anche l’introduzione di tecniche avanzate applicate alla traumatologia delle grosse e delle piccole articolazioni (spalla, gomito, polso, caviglia)”.

Lo stesso primario di ortopedia, anticipa che “siamo anche i primi in Campania ad adottare una tecnica mininvasiva importata dagli Stati Uniti per le riparazioni chirurgiche del tendine di Achille”.

GiSpa

 

Tagged under

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Piano di Sorrento

Piano, otto positivi con uno al Covid Hospital

Nella serata del 24 ottobre lo conferma il sindaco Vincenzo Iaccarino e tra questi anche un altro dipendente comunale Piano di…

24 Ott 2020 Campania Cronache d'Italia Italia del Sud Piano di Sorrento Uncategorized Giuseppe Spasiano

Meta

Meta, piccoli contagiati e limitazioni (Video)

Il sindaco Giuseppe Tito oltre ad informare che ci sono tre bambini che hanno contratto il Covid-19, ha dovuto emanare…

10 Ott 2020 Campania Cronache d'Italia Italia del Sud Meta Uncategorized Giuseppe Spasiano

Vico Equense

Vico Equense, tra poche ore finisce la zona rossa di…

Lo ha annunciato il sindaco Andrea Buonocore nel tardo pomeriggio del 24 ottobre Vico Equense - Tra poche ore finisce la…

24 Ott 2020 Campania Cronache d'Italia Italia del Sud Uncategorized Vico Equense Giuseppe Spasiano

Capri

Il premier Conte a Capri per tagliare il nastro della…

La cerimonia, blindata e a numero chiuso viste le restrizioni Covid, si terrà alla stazione elettrica Terna Martedì 13 Ottobre 2020 (Fonte…

13 Ott 2020 Campania Capri Cronache d'Italia Italia del Sud Uncategorized Giuseppe Spasiano

Donna anziana non dava notizie da alcuni giorni, sfondano la…

Intervento di soccorso a Capri di polizia, vigili del fuoco e 118 (Fonte caprinews.it) Provvidenziale e tempestivo intervento di soccorso nel tardo…

09 Ott 2020 Campania Capri Cronache d'Italia Italia del Sud Uncategorized Giuseppe Spasiano

Positano

Sequestrato il bed and breakfast del sesso a pagamento,

Fonte Cronache della Campania Salerno: sequestrato il bed and breakfast del sesso a pagamento, denunciato il titolare per favoreggiamento della prostituzione.   Gli…

18 Ott 2020 Campania Cronache d'Italia Italia del Sud Positano / Costiera Amalfitana Redazione

Evasione fiscale da un milione di euro, sequestrato attico in…

La Guardia di Finanza di Salerno ha effettuato un sequestro di beni per un milione di euro (Fonte ilmattino.it) La Guardia di…

06 Ott 2020 Campania Cronache d'Italia Italia del Sud Positano / Costiera Amalfitana Uncategorized Giuseppe Spasiano

Inline

Seguici su Facebook

Inline

Seguici su Facebook