Neve e temperature in picchiata in Campania

Allerta meteo diramata dalla Protezione Civile con venti forti e nevicate anche in collina

 

Immagine correlata

Vento forte

Redazione – La Protezione Civile ha diramato un’allerta meteo di neve e temperature in picchiata in Campania con venti forti e nevicate anche in collina.

Il mese di gennaio presenta il suo volto così dopo un fine d’anno discreto, ecco che subito arriva il freddo, la neve anche a quote basse, abbassamento delle temperature ed il vento forte, che dal 3 gennaio porterà nevicate e gelate anche a quote di pianura, che potrebbero determinare disagi per la popolazione. Nella comunicato, si invita a prestare attenzione ai bollettini meteo ed agli avvisi che saranno inviati dalla Sala operativa regionale, e si invitano gli enti a voler attuare per tempo il piano di protezione civile in ordine al rischio neve e sono citate le misure ritenute fondamentali per contrastare i fenomeni attesi e mitigare le conseguenze sul territorio.
In relazione al quadro meteo si evidenziano: “ulteriore calo delle temperature atmosferiche e percepite, venti settentrionali che localmente potranno essere anche forti e assumere carattere locale di raffiche, precipitazioni nevose anche a quota di bassa collina e con possibilità di sconfinamento a quote di pianura e gelate persistenti, soprattutto sui versanti esposti a nord-est” e si precisa che “Tale scenario previsionale potrà determinare rilevanti impatti in termini di protezione civile, con conseguenze importanti per la popolazione, in termini di insorgenza del rischio di compromissione degli interessi primari”.

Perciò la Protezione civile regionale, ricorda di prestare particolare attenzione alle fasce fragili della popolazione ed agli individui che sostengono particolari cure e/o trattamenti sanitari e a cui, in caso di accadimento degli eventi previsti, vanno assicurate, con continuità, le necessarie attività di assistenza. Ma soprattutto che “occorre, altresì, individuare gli edifici e le strutture, che ricadono nelle aree a maggior esposizione al rischio neve e gelate e che somministrano servizi essenziali (strutture sanitarie, scuole, uffici comunali, servizi di manutenzione, ecc.), per valutare preventivamente l’entità e l’estensione temporale di eventuali disservizi, in relazione alla popolazione coinvolta e alle azioni da adottare per limitarne l’impatto”.

La nota avverte Comuni, Province ed Enti gestori della viabilità, di dotarsi per tempo di adeguate scorte di sale o prodotti adatti per il disgelo, da utilizzare sulla viabilità di rispettiva competenza, al fine di garantire, prioritariamente, la percorribilità della rete stradale principale e di collegamento alle strutture essenziali, verificando lo stato di efficienza delle risorse disponibili, sia in termini di materiali e mezzi che di personale da impiegare per il ripristino dei servizi eventualmente interrotti.

Ed alle Asl ed al servizio del 118 regionale di provvedere alla preventiva verifica dello stato di efficienza degli impianti di generazione elettrica e/o di continuità, da impiegare nel caso di disalimentazione della rete elettrica; alla verifica dei sistemi telematici e di comunicazione alternativi e di emergenza; alla verifica delle dotazioni invernali delle autoambulanze nella propria disponibilità o convenzionate; a segnalare ai Comuni l’eventuale impercorribilità, per neve o ghiaccio, della viabilità di accesso alle strutture sanitarie e ai presidi di pronto soccorso; a prevedere il ricorso a prestazioni sanitarie superiori alla media e ulteriori di assistenza ai senza fissa dimora.

GISPA

 

Tagged under

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Piano di Sorrento

Msc Crociere, sospensione crociere fino al 31 luglio 2020

Sarà stilato un nuovo protocollo operativo sulla salute e la sicurezza e si riprenderanno le operazioni in maniera progressiva solo…

06 Giu 2020 Campania Cronache d'Italia Italia del Sud Piano di Sorrento Uncategorized Giuseppe Spasiano

Meta

Meta, lavori somma urgenza marina

La forte mareggiata prenatalizia del 22 dicembre causò un vero è proprio disastro La Grande Onda -…

16 Mag 2020 Campania Cronache d'Italia Italia del Sud Meta Uncategorized Giuseppe Spasiano

Vico Equense

Vico Equense, interdette opere foranee a protezione della costa

Il sindaco Andrea Buonocore ha emesso l’ordinanza in riferimento ad ulteriori misure urgenti in materia di contenimento e gestione dell’emergenza…

05 Giu 2020 Campania Cronache d'Italia Italia del Sud Uncategorized Vico Equense Giuseppe Spasiano

Capri

Momenti di paura a Capri: caduto un palo della rete…

Si sono vissuti nel tardo pomeriggio di oggi in via Provinciale Marina Piccola (Fonte caprinews.it) Momenti di paura si sono vissuti nel…

05 Giu 2020 Campania Capri Cronache d'Italia Italia del Sud Uncategorized Giuseppe Spasiano

Dopo il lockdown riaprono i primi caffè nella Piazzetta di…

E tornano i tavolini: si inizia da Bar Tiberio e Bar Funicolare (Fonte caprinews.it) Lasciatoci alle spalle il lockdown, Bar Tiberio e…

30 Mag 2020 Campania Capri Cronache d'Italia Italia del Sud Uncategorized Giuseppe Spasiano

Positano

Arresto Sindaco Praiano, si attende interrogatorio di garanzia. Al vicesindaco…

Con la misura cautelare è di fatto sospesa l'attività amministrativa del primo cittadino, col governo del paese che passerà al…

06 Giu 2020 Campania Cronache d'Italia Italia del Sud Positano / Costiera Amalfitana Uncategorized Giuseppe Spasiano

Concussione, il sindaco di Praiano arrestato in flagranza di reato

Gli agenti della squadra mobile di Salerno lo hanno fermato nei pressi di un bar del centro del capoluogo (Fonte ilmattino.it) È…

05 Giu 2020 Campania Cronache d'Italia Italia del Sud Positano / Costiera Amalfitana Uncategorized Giuseppe Spasiano

Inline

Seguici su Facebook

Inline

Seguici su Facebook