Navi da guerra russe in azione nel Mediterraneo

Gli incrociatori della marina russa eseguono azioni di pattugliamento spingendosi, come è accaduto quest’estate, anche fino alle coste italiane. Il ministro della Difesa Lorenzo Guerini afferma: “Una minaccia”

Redazione – Navi da guerra russe in azione nel Mediterraneo.
G li incrociatori della marina russa eseguono azioni di pattugliamento spingendosi, come è accaduto quest’estate, anche fino alle coste italiane ma sono monitorate dalle navi ed aerei della Nato. Il ministro della Difesa Lorenzo Guerini afferma: “Una minaccia”.
Durante il festival della rivista geopolitica Limes, ha sottolineato: “Sì la Russia è una minaccia nel Mediterraneo. La guerra in Ucraina ha da un lato effetti, dall’altro è un acceleratore di dinamiche già in atto nel mare Mediterraneo frequentato dai russi non solo in conseguenza della crisi ucraina, lo era già da tempo”.
Infatti la Russia ha da sempre avuto il sogno di uno sbocco sul mar Mediterraneo, perché esso è una regione strategica cruciale per gli interessi russi, ed al di là della guerra, per la essa è fondamentale mantenere una presenza militare nel mare mediterraneo, regione centrale per il commercio marittimo internazionale.
Perciò che da anni, dal 2013, dopo la guerra in Siria Putin aveva riattivato il quinto squadrone operativo nel porto siriano di Tartus, ed in questo porto siriano che le navi della marina russa fanno base. Nel mar Mediterraneo, si conta che fino a qualche giorno fa, erano presenti almeno 7 mezzi di guerra russi: l’incrociatore missilistico di classe slava Varyag (ammiraglia della flotta del Pacifico) e la grande nave antisommergibile Admiral Tributs, un cacciatorpediniere missilistico guidato. Poi due fregate missilistiche la Ammiraglio Grigorovich e la Admiral Kasatonov, più una corvetta missilistica guidata, la Orekhovo Zuevo e ben due sottomarini dotati di missili (Novorossiysk e Krasnodar).
Non si sa se ci siano le presenze del sottomarino a propulsione nucleare Orel del sottomarino Magdan (un sottomarino d’attacco convenzionale, classe Kilo migliorata).
Con questo il ministro Guerini conferma: “Per l’Italia il Mediterraneo allargato è il quadrante di riferimento dove risiedono i nostri interessi di sicurezza. In questo quadrante abbiamo implementato la presenza di sorveglianza e capacità del nostro strumento militare e bisogna continuare a farlo. L’Italia è chiamata ad essere solidale rispetto alle misure di deterrenza, nel contempo dobbiamo essere efficaci a richiamare l’attenzione al fianco Sud dell’Alleanza atlantica. Nel Mediterraneo c’è la presenza della Russia e l’influenza significativa della Cina”.

GiSpa

Tagged under

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Piano di Sorrento

Festeggiamenti esterni San Michele Arcangelo, rimandati di una settimana

La decisione è stata presa a causa di un fronte perturbato che andrà ad interessare nei prossimi giorni la Campania…

28 Set 2022 Campania Cronache d'Italia Italia del Sud Piano di Sorrento Uncategorized Giuseppe Spasiano

Meta

Meta, sindaco Tito: emanato ordinanza divieto di balneazione zona Purgatorio

Dopo che l’Arpac aveva effettuato i prelievi nella zona a confine con Piano di Sorrento e dai dati era risultata…

23 Ago 2022 Campania Cronache d'Italia Italia del Sud Meta Uncategorized Giuseppe Spasiano

Vico Equense

Sul Monte Faito un “Percorso all’insegna dell’ecologia integrale”

L’ha organizzato l’Arcidiocesi di Sorrento – Castellammare di Stabia, in sinergia con la Fondazione O.I.E.R.Mo e il Progetto Policoro, in occasione del tempo…

28 Set 2022 Campania Cronache d'Italia Italia del Sud Vico Equense Giuseppe Spasiano

Capri

Trasporta droga in treno arrestato all’uscita della stazione

Ciro Sirio, 54enne di Capri, ha destato sospetti ai carabinieri della stazione di Sorrento e lo hanno fermato trovandogli un…

21 Set 2022 Campania Capri Cronache d'Italia Italia del Sud Sorrento Uncategorized Giuseppe Spasiano

Latte scaduto, bimba finisce in ospedale ma è stata dimessa

La mamma le aveva somministrato il latte acquistato in un market dell’isola di Capri e la piccola accusa dei forti…

21 Ago 2022 Campania Capri Cronache d'Italia Italia del Sud Uncategorized Giuseppe Spasiano

Positano

Vietri sul Mare al via Borgo diVino in Tour

Venerdì 2 settembre alle h19 nella Villa comunale di Vietri sul Mare inaugurazione della kermesse di tre giorni (apertura giornaliera dalle 18…

02 Set 2022 Campania Cronache d'Italia Italia del Sud Positano / Costiera Amalfitana Uncategorized Giuseppe Spasiano

Brucia anche la Costiera Amalfitana: incendio a Tramonti

Nella mattina del 7 agosto hanno bruciando diversi ettari di bosco e sono entrati in azione due elicotteri ed un…

08 Ago 2022 Campania Cronache d'Italia Italia del Sud Positano / Costiera Amalfitana Uncategorized Giuseppe Spasiano