Napoli pioggia di gol, Genoa al tappeto

Festival del gol al San Paolo in una partita che aveva rischiato di non giocarsi per le condizioni meteorologiche avverse fino a pochi minuti dal fischio d’inizio

Redazione – Al San Poalo è stato un Napoli tennistico che ha messo al tappeto il Genoa con una pioggia di gol.

Festival del gol in una partita che aveva rischiato di non giocarsi per le condizioni meteorologiche avverse fino a pochi minuti dal fischio d’inizio, dove regna l’equilibrio solo nella prima frazione.

Mister Gattuso si affida agli stessi uomini che sono scesi in campo contro il Parma e cambia modulo: 4-2-3-1, con Lozano, Mertens e Insigne a ridosso di Osimhen che si destreggia bene in area aprendo gli spazi per i compagni e ne favorisce gli inserimenti decisivi. Certo non è il Napoli che forse in molti vogliono nella prima frazione, fluido e ficcante, ma si porta in vantaggio con Lozano, ma a metà primo Gattuso è costretto a cambiare tattica perché Insigne nel rincorrere il pallone accusa un problema muscolare alla coscia sinistra e viene sostituito da Elmas. Il quale dovrebbe sostituirlo anche nelle funzioni tattiche ma inevitabilmente finisce per essere più agganciato al centrocampo, aiutando Ruiz e Zielinski che troppo spesso soffrono l’inferiorità numerica contro i cinque schierati da Maran in quel reparto.

Il grifone nella prima parte trova qualche buon varco e spunto con Pjaca che è sempre veloce e creativo quando entra in area di rigore e Lerager fallisce il tiro a botta sicura.

La seconda parte suona una tutt’altra musica: i partenopei con le reti di Zielinski al 46’ e di Mertens al 57’, danno il colpo di grazia ad un grifone che sembra non capire più nulla; il resto lo fanno, ancora Lozano, Elmas e Politano. Ormai il dado è tratto e gli uomini di Gattuso sono paghi

La cronaca della partita e l’intervista a Gattuso sono tratte da tuttonapoli.net

Napoli-Genoa 6-0 (10′, 64′ Lozano, 46′ Zielinski, 57′ Mertens, 69′ Elmas, 72′ Politano)

Goleada per il Napoli che batte il Genoa per 6-0. Gli azzurri dopo aver sbloccato nei primi minuti del primo tempo con Lozano, dilagano nel secondo tempo.

91′ Finisce qui.

Concesso 1 minuto di recupiero.

89′ – Finale nervoso, faccia a faccia tra Osimhen e Masiello: giallo per entrambi. Brutta entrata di Destro che viene ammonito.

82′ – Diagonale di Fabian Ruiz che passa sotto le gambe di Radovanovic, blocca Marchetti.

75′ – Brutta entrata di Behrami su Fabian Ruiz, nulla di grave per lo spagnolo.

73′ – Cambio Napoli: out Zielinski e dentro Ghoulam.

72′ – GOOOOOOOOOL Politano! Entra in area dalla destra e gran sinistro ad incrociare. Il Napoli a valanga!

70′ – Doppio cambio Genoa: out Lerager e Pjaca, dentro Melegoni e Radovanovic

69′ –  GOOOOOOOOOL Elmas! Koulibaly lancia sulla sinistra Hysaj tocco di prima per Elmas, dribling del macedone all’interno dell’area e la piazza nell’angolino opposto.

65′ – Doppio cambio Napoli: Out Lozano e Mertens, dentro Politano e Lobotka. Si passa al 4-3-3.

64′ – GOOOOOOOOOOL LOZANO! Pandev sbaglia l’appoggio centralmente, Mertens subito per Lozano che la infila sul primo palo. Doppietta per il Chucky.

64′ – Cambio Genoa. Esce Badelj, entra l’ex Behrami.

61′ – Badelj tenta una conclusione da molto lontano, palla nettamente alta.

57′ – GOOOOOOOL MERTENS! Zielinski grande palla al centro per Mertens che entra in area e di destro la mette alla destra di Marchetti.

54′ – Doppio cambio Genoa: out Pellegrini e Zajc, dentro Ghiglione e Pandev

54′ – Di Lorenzo! Colpo di testa che sfiora la base esterna del palo.

53′- Grande conclusione di Lozano da fuori area, vola Marchetti e la mette in calcio d’angolo.

51′ – Elmas! Destro in area di rigore, conclusione troppo centrale, blocca Marchetti.

46′ – GOOOOOOL ZIELINSKI! Il polacco parte da sinistra palla per Elmas che triangola con Osimhen che di prima col tacco la dà a Piotr che la piazza. Grande azione e Napoli che raddoppia.

46′ – Partiti: inizia il secondo tempo. Cambio per il Napoli: out Manolas, dentro Maksimovic. Probabile piccolo risentimento muscolare per il greco.

47′ – Fine primo tempo.

45′ – L’arbitro concede due minuti di recupero.

44′ – Fabian tocca di Osimhen, che calcia dalla distanza. Palla a lato. Si alza comunque la bandierina: fuorigioco dell’ex Lille.

43′ – Bella trama offensiva del Napoli sulla fascia sinistra. Sul traversone chiude in angolo la retroguardia del Genoa.

41′ – Sugli sviluppi dell’angolo, Zappacosta mette al centro, troppo profondo per tutti. Arriva Masiello dall’altro lato e va al contro-cross, Osimhen in area combatte e spazza via.

40′ – Imbucata in area per Zajc, che in un fazzoletto prova a dribblare e calciare. Tiro deviato, sarà angolo.

39′ – Pellegrini prova ad andare in percussione, ma sui venti metri viene fermato dal ripiegamento di Fabian.

38′ – Zappacosta riceve da Pjaca sul vertice dell’area. L’ex Chelsea esplode il destro, ma spara in curva.

37′ – Lancio di Hysaj per Elmas, che porta palla e scarica su Mertens. Non si chiude poi il triangolo con Osimhen.

35′ – Apertura a destra per Pjaca, che riesce a crossare nonostante la scivolata di Koulibaly. Si difende bene comunque la retroguardia di Gattuso.

34′ – Il Genoa pressa comunque bene il Napoli, quando è in fase di costruzione. I rossoblù sono in vita.

32′ – I due terzini si sono nuovamente invertiti: Hysaj torna a destra, Di Lorenzo a sinistra.

31 – ‘Proteste dei mille tifosi presenti per un doppio tocco duro. Lozano finisce a terra, per l’arbitro è tutto regolare.

29′ – OSIMHEN! Zielinski batte la punizione e pesca il solito attaccante azzurro, che di testa gira verso la porta, mettendo di poco alto sopra la traversa.

28′ – Lozano punta Masiello, che gli rifila un pestone. Punizione per il Napoli in attacco.

26′ – Invertono le rispettive posizioni i terzini del Napoli: Di Lorenzo va a sinistra, Hysaj a destra.

25′ – Palla sulla destra per Zappacosta. Elmas ripiega bene e devia il cross dell’ex Chelsea.

22′ – Esce sofferente Insigne, dentro Elmas. Molto arrabbiato Insigne per l’infortunio.

21′- Insigne resta a terra per un problema muscolare. Entra lo staff sanitario che subito chiede il cambio. Probabilmente un problema al flessore per il capitano del Napoli.

19′ – LOZANO! CHE OCCASIONE PER IL NAPOLI! Palla in profondità per Osimhen, che attende Mertens e scarica. Il belga apre su Lozano, tutto solo. L’ex PSV calcia di prima, spedendo a lato di un soffio.

18′ – LERAGER SPRECA! Biraschi guadagna il fondo e mette al centro. Il Napoli libera male e la palla resta lì, nei pressi del dischetto. Per Lerager è un rigore in movimento, ma il centrocampista del Genoa cicca incredibilmente la conclusione.

16′ – Osimhen recupera un bel pallone sulla trequarti. Lozano riceve sulla destra e mette al centro, ma l’attaccante nigeriano non riesce a colpire, causa marcatura asfissiante, e commette anche fallo.

15′ – Sventagliata per Zappacosta, che mette giù e punta Hysaj. Poi sul pallone al centro chiude la difesa.

14′ – Giropalla Napoli adesso. Ritmi leggermente più bassi.

12’ – OSIMHEN! Zielinski ha un buon break in mezzo al campo e serve Osimhen. L’ex Lille trova lo spazio per calciare dai sedici metri, sparando però a lato.

11′ – Mertens riceve e converge sul vertice dell’area. Cross morbido per Lozano, bravo a tagliare sul secondo palo, alle spalle di Pellegrini. Il messicano calcia al volo, Marchetti ribatte ma la palla ha già superato la linea: è 1-0!

10′ – GOL DEL NAPOLI! A SEGNO LOZANO!

9′ – Apertura a sinistra per Pellegrini, il cui traversone è completamente sballato, imprendibile per Destro.

7′ – Bella palla per Osimhen in area. L’ex Lille fa partire un tiro-cross, preda di Marchetti.

5′ – Cross di Mertens per Osimhen, che prende il tempo a Biraschi. Il suo colpo di testa termina alto sopra la traversa.

4′ – Osimhen fa da sponda per Mertens, che prova a scappare in velocità. Goldaniga si rifugia in angolo.

3′ – Zappacosta mette al centro per Pjaca, che tocca a sua volta verso l’area. Chiude Manolas.

1′ – Partiti: comincia in questo istante Napoli-Genoa, buona partita a tutti!

18.01 – Prima dell’inizio un minuto di silenzio per ricordare l’arbitro De Sactis scomparso in settimana.

17.59 – Ecco l’ingresso in campo delle due formazioni. Ha ripreso intanto a piovere.

17.56 – Tutto pronto per l’inizio della partita, tra poco squadre in campo. Ha smesso di piovere e il terreno è in buone condizioni.

17.50 – Prendono posto anche i circa 1000 spettatori che hanno avuto accesso grazie ai rapporti sponsor, come nell’ultima settimana sui campi di Serie A.

17.00 – FORMAZIONI UFFICIALI – Confermate le anticipazioni della vigilia: Gattuso lancia il 4-2-3-1 con insieme in campo dall’inizio Lozano, Mertens, Insigne dietro Osimhen. A centrocampo Fabian e Zielinski mentre a sinistra confermato Hysaj ed in porta il ritorno di Meret. Nel Genoa out Zapata in difesa, per Masiello, così come l’ex Pandev a favore di Pjaca e subito in campo a sinistra il neo-acquisto Pellegrini.

NAPOLI (4-2-3-1): Meret; Di Lorenzo, Manolas, Koulibaly, Hysaj; Fabian, Zielinski; Lozano, Mertens, Insigne; Osimhen. All. Gattuso

GENOA (3-5-2): Marchetti; Goldaniga, Masiello, Biraschi; Zappacosta, Lerager, Badelj, Zajc, Pellegrini; Pjaca, Destro. All. Mara

Gattuso in conferenza: “Osimhen quello che mancava, lui ci fa segnare. Equilibri? Con 6 giocatori offensivi normale rischiare”

Foto tratta da tuttonapoli.net

Il tecnico azzurro Rino Gattuso ha commentato il match dei suoi in conferenza stampa.

Vittoria netta del Napoli, che al San Paolo supera il Genoa con un poderoso 6-0. Il tecnico azzurro Rino Gattuso ha commentato il match dei suoi in conferenza stampa

Ha trovato i giusti equilibri?
“Si sa che si rischia avendo sei giocatori offensivi. Se stiamo giocando in questo modo è perchè ho dei giocatori che possono farlo, è normale che in questo momento in fase di non possesso, ed anche in fase di possesso, qualcosa va migliorato”.

Cosa dice di Osimhen?
“Quando attacca la profondità troviamo molti spazi. Lo scorso anno è un giocatore che ci è mancato, non ha segnato ma ha fatto segnare. Lo cercano molto per fare la sponda, siamo molto contenti per come ci sta aiutando”.

Ha inciso il caso Covid in casa Genoa?
“Fino al gol di Zielinski loro hanno fatto una bella partita, non è stata una gara facile. Ho visto un Genoa ben messo in campo che ci ha creato difficoltà”.

Come sta Insigne?
“Domani farà la risonanza e vedremo. C’è stato un problema muscolare, ha sentito tirare il flessore”

A che punto è del suo lavoro?
“Lo scorso anno quando sono arrivato abbiamo toccato il fondo. Sembravamo una squadra senza cuore, senza mordente. Abbiamo riproposto un pochino il calcio che era di Sarri, con Ancelotti la squadra ha dimostrato di essere viva, ma la squadra poi è stata brava a recuperare certi automatismi. La squadra sta facendo buone prestazioni, manca continuità nei 90′. Mi fa ben sperare il fatto di non aver preso gol”.

Cosa dici proprio sulla fase difensiva?
“Ci stiamo lavorando. Devo dire che i ragazzi si stanno impegnando sulle nostre richieste”.

Da 1 a 10 questo quanto è il Napoli che Gattuso vuole vedere?
“Forse non lo so nemmeno io. Se la squadra fa bene in attacco poi penso alla fase difensiva. Dobbiamo trovare equilibrio. La cosa importante ora è mettere i giocatori migliori che abbiamo”.

Terminata la conferenza di Rino Gattuso

GiSpa

 

Tagged under

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Piano di Sorrento

Piano, sindaco Iaccarino: due positivi e no al Covid Map

I due cittadini sono in quarantena a domicilio e poi precisa il perché non condivide il servizio realizzato durante la…

20 Ott 2020 Campania Cronache d'Italia Italia del Sud Piano di Sorrento Uncategorized Giuseppe Spasiano

Meta

Meta, piccoli contagiati e limitazioni (Video)

Il sindaco Giuseppe Tito oltre ad informare che ci sono tre bambini che hanno contratto il Covid-19, ha dovuto emanare…

10 Ott 2020 Campania Cronache d'Italia Italia del Sud Meta Uncategorized Giuseppe Spasiano

Vico Equense

Vico Equense, sit-in per difendere chiusura pronto soccorso

È in atto nella notte tra il 20 ed il 21 ottobre una mobilitazione sia del sindaco Buonocore e consiglieri…

20 Ott 2020 Campania Cronache d'Italia Italia del Sud Uncategorized Vico Equense Giuseppe Spasiano

Capri

Il premier Conte a Capri per tagliare il nastro della…

La cerimonia, blindata e a numero chiuso viste le restrizioni Covid, si terrà alla stazione elettrica Terna Martedì 13 Ottobre 2020 (Fonte…

13 Ott 2020 Campania Capri Cronache d'Italia Italia del Sud Uncategorized Giuseppe Spasiano

Donna anziana non dava notizie da alcuni giorni, sfondano la…

Intervento di soccorso a Capri di polizia, vigili del fuoco e 118 (Fonte caprinews.it) Provvidenziale e tempestivo intervento di soccorso nel tardo…

09 Ott 2020 Campania Capri Cronache d'Italia Italia del Sud Uncategorized Giuseppe Spasiano

Positano

Sequestrato il bed and breakfast del sesso a pagamento,

Fonte Cronache della Campania Salerno: sequestrato il bed and breakfast del sesso a pagamento, denunciato il titolare per favoreggiamento della prostituzione.   Gli…

18 Ott 2020 Campania Cronache d'Italia Italia del Sud Positano / Costiera Amalfitana Redazione

Evasione fiscale da un milione di euro, sequestrato attico in…

La Guardia di Finanza di Salerno ha effettuato un sequestro di beni per un milione di euro (Fonte ilmattino.it) La Guardia di…

06 Ott 2020 Campania Cronache d'Italia Italia del Sud Positano / Costiera Amalfitana Uncategorized Giuseppe Spasiano

Inline

Seguici su Facebook

Inline

Seguici su Facebook