Napoli ottima prestazione, da applausi

Qualche rammarico per una sola disattenzione perché poteva riuscire l’impresa

 

Foto tratta da tuttonappoli.net

Redazione – Il Napoli contro il Barcellona offre un’ottima prestazione da applausi, ma resta il rammarico per una sola disattenzione perché poteva riuscire l’impresa.

È stata una squadra in una serata da mille ed una notte, una partita che tutti aspettavano con ansia: tattica, di studio e con squadre speculari nel primo tempo, mentre nel secondo è cambiato tutto, sia per il vantaggio partenopeo con Mertens al 30’ che perché il Barca che stringe gli azzurri con il suo pressing. Sfrutta l’unico spazio che ha a disposizione ed impatta al 57’ con Griezmann.

La squadra azulgrana viene messa in ginocchio dal Napoli sulle idee, un lavoro tattico effettuato da Gattuso che mette alle corde Messi e company, che non riescono a trovare i varchi giusti, chiusi bene dai partenopei. Come così dagli azulgrana, però trafitti Mertens dal limite, calcia a giro e non dà scampo a Stegen!

Gli uomini di Setièn riescono ad impattare avendo sia alzato il baricentro che pressando alto, i vari Griezmann, Messi e Piqué si ridestano e fanno correre qualche brivido, però ben francobollato dai napoletani che poi hanno anche delle buone occasioni, la più eclatante con Callejon, per raddoppiare.

In sala stampa il volto di Gattuso lascia trasparire della delusione, nonostante che i suoi hanno espresso una buona prestazione, forse si poteva giocare qualche metro di più in avanti.

La cronaca della partita e l’intervista in sala stampa a mister Gattuso sono tratte da tuttonapoli.net

Fonte: dal San Paolo, Antonio Gaito

95′ – Sugli sviluppi del corner Manolas commette fallo su Umtiti.

94′ – Mario Rui e Insigne combinano sulla sinistra. Cross deviato: angolo per il Napoli.

92′ – Esce Pique per infortunio, al suo posto Lenglet

89′ – L’arbitro concede 5 minuti di recupero

88′ – Doppia ammonizione per Vidal: prima ammonizione per il fallo, seconda dopo un testa a testa con Mario Rui

87′ – Cambio per il Barcellona: esce Griezmann, dentro Fati

86′ – Milik apre sul Politano, che converge al centro e scodella per Insigne dall’altro lato. Chiusura in angolo.

84′ – INSIGNE! Scucchiaiata per Zielinski, che di testa libera Insigne sulla sinistra. Tiro a giro da posizione complicata, la sfera finisce fuori non di molto

83′ – Griezmann strattona vistosamente Insigne e si becca il giallo

82′ – Messi col controllo orientato supera Mario Rui, poi punta Maksimovic. Ha la meglio il serbo che recupera palla.

80′ – Politano riceve sul lato corto dell’area. Doppio passo e apertura per Insigne, letta facilmente dalla difesa del Barcellona.

79′ – Terzo cambio nel Napoli: esce Demme, entra Allan

77′ – Ancora giropalla da parte del Barcellona. Il Napoli tiene ancora le linee compatte.

76′ – UMTITI! Sugli sviluppi del corner, Umtiti anticipa Ospina, ma mette di poco alto di testa

75′ – Traccia interna di Vidal per Messi. Fortunato anche nel rimpallo, l’argentino calcia. Maksimovic devia in angolo.

74′ – Secondo cambio per Gattuso: esce Callejon, dentro Politano

73′ – Palla in profondità per Insigne, beccato però in posizione irregolare.

71′ – Messi prova a sfondare. Nel rimpallo con Mario Rui, la sfera arriva a Semedo. Tiro al volo del numero 2: palla lontanissima dallo specchio.

70′ – Messi prova a sfondare. Nel rimpallo con Mario Rui, la sfera arriva a Semedo. Tiro al volo del numero 2: palla lontanissima dallo specchio.

68′ – Buona uscita del Napoli. Lancio per Di Lorenzo sulla corsia destra: il controllo e così così, il passaggio anche peggio e direttamente in calcio d’angolo.

66′ – Ammonito Messi per fallo su Ospina

65′ – Prima grande azione personale di Messi, che porta a spasso un paio di uomini, poi apre su Vidal in area. Tocco di ritorno del cileno, la Pulga in scivolata prova ad arrivare sulla sfera, ma Ospina lo anticipa e subisce il fallo.

63′ – CALLEJON SPRECA! Il Napoli recupera palla sulla trequarti. Milik pesca Callejon in area, ma a tu per tu con ter Stegen lo spagnolo si fa ipnotizzare e gli spara addosso.

62′ – Ammonito Insigne per proteste

61′ – INSIGNE! Milik appoggia a Insigne, largo a sinistra. Il numero 24 salta Vidal e Piqué, poi calcia da posizione defilata. Respinge ter Stegen.

60′ – Sventagliata di Messi per Junior Firpo, ma il terzino ex Betis non riesce a raggiungere la sfera.

57′ – GOL BARCELLONA! GRIEZMANN! Bel palleggio del Barcellona. Inserimento di Semedo alle spalle di Mario Rui, Di Lorenzo lo tiene in gioco. Il portoghese confeziona facile un cioccolatino per Griezmann, che deve solo spingere in fondo al sacco!

54′ – Cambio per il Barcellona: esce Rakitic, dentro Arthur

52′ – Mertens non c’e la fa dopo il colpo di Busquets: al suo posto entra Milik

50′ – Mertens resta a terra dopo la tacchettata di Busquets. Entra lo staff medico.

49′ – Ammonito Busquets per un fallo su Mertens: salterà la gara di ritorno

47′ – Griezmann riceve sulla sinistra e va al cross per Messi. Maksimovic ribatte via.

46′ – Nessun cambio all’intervallo: in campo gli stessi ventidue del primo tempo.

22.04 – Inizia la ripresa

21.47 – Fine primo tempo. Grandissima prima frazione degli azzurri, squadra compatta e applicata come non mai. Al 30′ è arrivato lo splendido gol del vantaggio firmato Dries Mertens: il belga con questo gol sale a quota 121 con la maglia del Napoli, eguagliando il record di Marek Hamsik e diventando quindi il miglior bomber della storia del club azzurro.

45′ –  1 minuto di recupero

44′ – Vidal riceve sulla destra. Cross con l’esterno che va verso la porta, Ospina blocca.

42′ – MANOLAS! Mario Rui sventaglia per Callejon sulla destra. Tocco di prima centrale per Manolas, rimasto in attacco dopo una punizione a fare: la girata di mancino del greco termina di un soffio a lato.

40′ – Ospina rischia con un passaggio al limite per Zielinski, ma il polacco se la cava bene sul pressing. Sospiro di sollievo dal San Paolo

38′ – Palla in profondità per il solito Semedo, ma Mario Rui arriva in scivolata e strappa applausi al San Paolo

37′ – Sciabolata tesa per Semedo, inseritosi alle spalle di Mario Rui. Ma il suggerimento è fuorimisura.

36′ – I fischi del San Paolo accompagnano il palleggio del Barcellona. Da quando è cominciata la partita, è un rumore continuo quando la palla ce l’hanno i catalani.

34′ – Scontro Mario Rui e Rakitic. Il terzino portoghese resta a terra, ma è solo una botta. Nulla di grave.

33′ – Adesso il Barcellona prova a reagire con il solito giropalla, ma il Napoli è di nuovo stretto.

31′ – Dries Mertens con questo gol sale a quota 121 con la maglia del Napoli, eguagliando il record di Marek Hamsik e diventando quindi il miglior bomber della storia del club azzurro.

30′ – GOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOL MERTENS!!! Il Napoli sfonda. Errore di Umtiti, Zielinski porta palla e con la coda dell’occhio vede Mertens al limite. Il belga controlla, calcia a giro e non dà scampo a ter Stegen!

28′ – Lunghissimo palleggio del Barcellona, ma tra la prima e la seconda linea del Napoli passano appena dieci metri: per i blaugrana non c’è spazio.

26′ – Messi punta Maksimovic in progressione, Manolas legge la situazione, va in raddoppio e interviene in maniera decisiva.

25′ – Gran pallone di Busquets per Messi, che viene fuori dall’area e prova ad imbucare poi per Rakitic. Chiude il Napoli, Demme poi rimedia il fallo di Busquets stesso.

23′ – Lancio lungo di Maksimovic a cercare Mertens. La palla passa su Umtiti, ma il Barcellona lo riconquista facilmente. Inutile per il Napoli alzare la palla.

21′ – Solito giropalla del Barcellona, con il Napoli tutto arroccato nella propria trequarti.

19′ – Insigne protesta con Brych dopo essere andato al tappeto in fase di ripartenza: voleva un fallo di Busquets, ma per l’arbitro è tutto regolare.

18′ – Cross basso di Semedo a cercare Griezmann, anticipato dal ripiegamento di Fabian.

17′ – Lancio lungo per Callejon, beccato però in posizione irregolare.

16′ – Sventagliata fuori misura di Piqué per Vidal: sulla fascia destra non riesce a controllare l’ex Juventus.

15′ – Fabian va ancora da Mertens, spostatosi stavolta a sinistra. Piqué in estirada chiude in fallo laterale.

13′ – Il Napoli tenta una ripartenza veloce. Fabian va al centro da Mertens, che però scivola. Sfuma il contropiede.

11′ – Busquets alza il pallone, cercando un movimento di Vidal che non arriva. Sarà rimessa dal fondo per il Napoli.

10′ – Insigne dà palla in profondità a Mertens, beccato però in offside

9′ – Il primo tiro della partita è di Messi: trova spazio tra le linee ed esplode un mancino dal limite che termina però in curva.

8′ – Il Napoli, quando ha il pallone, sembra quasi voler attirare il pressing alto del Barcellona, palleggiando in area di fatto.

6′ – I ritmi sono bassissimi fin qui. Il Napoli non pressa, il Barcellona non trova spazi e gioca in orizzontale.

5′ – Messi prova il lancio lungo verso Junior Firpo, il terzino di testa cerca Griezmann, Di Lorenzo chiude

4′ – Il Napoli prova a ripartire, ma Insigne trova tutto chiuso ed è costretto a tornare all’indietro

2′ – Lungo giropalla del Barcellona. Il Napoli aspetta nella propria trequarti adesso.

21.01 – E’ iniziata Napoli-Barcellona!

 

Le formazioni ufficiali

Napoli (4-3-3): Ospina; Di Lorenzo, Manolas, Maksimovic, Mario Rui; Fabian, Demme, Zielinski; Callejon, Mertens, Insigne.

La panchina del Napoli: Meret, Allan, Elmas, Luperto, Politano, Hysaj, Milik.

Barcellona (4-3-1-2): Ter Stegen; Semedo, Piqué, Umtiti, Junior Firpo; Rakitic, Busquets, De Jong; Vidal; Griezmann, Messi.

La panchina del Barcellona: Neto, Lenglet, Akieme, Puig, Arthur, Fati, Araujo.

Gattuso in conferenza: “Peccato l’1-1, ma che prova! Quale finita, andremo lì con l’armatura, ma ora testa a Torino e Inter”

Foto tratta da tuttonapoli.net

Fonte: dal San Paolo, Antonio Gaito

23.50 – Inizia la conferenza stampa

Barça limitato dal Napoli. “Il Barça ha trovato difficoltà perché abbiamo fatto una gara attenta, ci attaccavano la profondità in 2-3, poi ci imbucavano, ma siamo stati bravi con tutta la squadra. Abbiamo sbagliato solo sul gol, l’avevamo preparata anche per rompere con i terzini per affrontarli subito, Maksimovic e Manolas potevano scivolare meglio dopo Mario Rui. Ma se il Barça non ha fatto ciò che ha fatto 3 giorni fa, è merito nostro”.

Come stanno Mertens ed Insigne? “Non lo so, valutiamo domani, Dries aveva una caviglia gonfia, ma credo sia una botta, come Lorenzo”.

Più soddisfatto della prova o dispiaciuto per il risultato visto che potevate vincerla? “Dispiaciuto per quel mezzo errore e ci hanno castigato, dispiace perché quando Lorenzo ha tirato c’erano Milik e Zielinski liberi, pure Callejon ha avuto una grande occasione. Dispiace perché abbiamo sofferto ma sbagliato poco e sono molto contento. Il rammarico grande è non aver palleggiato e spesso ci andavamo a chiudere”.

Cosa ti è piaciuto di più? Setien dice che al Camp Nou non potrete difendervi. “La voglia di soffrire, le letture giuste, anche una buona qualità. Il rammarico è per l’1-1, ma 1-0 o 1-1 non cambiava nulla, sappiamo che serve una grande gara lì. Ora la testa deve essere al Torino, poi c’è la Coppa Italia, questa gara ci deve dare la consapevolezza che quando giochiamo di squadra possiamo fare buone cose, poi al Camp Nou il sogno è fare le stesse cose 20 metri più avanti”.

C’è rammarico come se fosse finita, ma c’è la rabbia per fare la storia a Barcellona? “Non posso risponderti nel mio stile, ci penso, ero già partito… qui non facciamo passare manco una partita di carte, figuriamoci un ottavo a Barcellona. Compreremo l’elmetto, le armature e ce la giocheremo. Ma diamo merito anche ai ragazzi per la grande partita, i ragazzi sono stati molto bravi, poi qualcuno può non essere soddisfatto, potevamo stare 10 metri più avanti ma loro potevano stare una giornata ma non trovavano mai spazio, siamo stati bravi! Loro ti fanno venire il mal di testa anche con la profondità”.

Peccato perché hanno avuto una sola occasione, si sono anche innervositi. Bisognerà riproporla? “Bisogna farla 10-15 metri più avanti, poi loro è vero che vengono con foga in recupero, ma noi potevamo uscire, c’era l’ampiezza del terzino dall’altro lato, l’abbiamo fatto poche volte, si poteva fare di più! Ma so che quando hai Messi e altri dietro vai in sicurezza e non rischi perché temi di perderla e mandarli in porta, al ritorno questo dovremo fare”.

0.01 – Termina la conferenza stampa

GiSpa

 

Tagged under

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Piano di Sorrento

Piano, riapre la Clinica San Michele

Ne dà notizia il sindaco Vincenzo Iaccarino su Facebook, grazie sia alla proprietario della struttura che ai vertici dell’Asl Napoli…

02 Apr 2020 Campania Cronache d'Italia Italia del Sud Piano di Sorrento Uncategorized Giuseppe Spasiano

Meta

Meta, altro contagiato e buono spesa (video)

Il sindaco Giuseppe Tito lo annuncia nel videomessaggio come consuetudine sulla sua pagina di Facebook    Meta - Il sindaco Giuseppe Tito…

02 Apr 2020 Campania Cronache d'Italia Italia del Sud Meta Uncategorized Giuseppe Spasiano

Vico Equense

Vico Equense, seconda persona contagiata dal Covid-19

Dopo la prima che si era registrata il 19 marzo, ne ha dato l’annuncio il sindaco Andrea Buonocore sulla sua…

03 Apr 2020 Campania Cronache d'Italia Italia del Sud Uncategorized Vico Equense Giuseppe Spasiano

Capri

Emergenza Covid-19, grandi alberghi di Amalfi e Ravello donano derrate…

Continuano le iniziative di solidarietà da parte delle eccellenze della Costa d'Amalfi in questa emergenza da Covid-19 (Fonte il vescovado.it) Continuano le…

03 Apr 2020 Campania Capri Cronache d'Italia Italia del Sud Uncategorized Giuseppe Spasiano

Luca di Montezemolo dona 50mila euro al Comune di Anacapri

Per aiutare le fasce deboli (Fonte caprinews.it) Si allunga l’elenco delle donazioni all’isola di Capri in questi giorni di grave crisi economica…

03 Apr 2020 Campania Capri Cronache d'Italia Italia del Sud Uncategorized Giuseppe Spasiano

Positano

Costiera Amalfitana blindata: posti di controlli serrati su 6 varchi…

Sono attivi i posti di controllo continuativi disposti ieri sera dalla Conferenza dei Sindaci della Costiera Amalfitana ai varchi d'accesso del territorio (Fonte…

23 Mar 2020 Campania Cronache d'Italia Italia del Sud Positano / Costiera Amalfitana Uncategorized Giuseppe Spasiano

Festa di compleanno e turisti veneziani raffica di multe in…

Violazioni ed irresponsabilità, due i casi registrati in giornata   (Fonte ilmattino.it)   Violazioni ed irresponsabilità in Costiera Amalfitana. Due i casi registrati in…

14 Mar 2020 Campania Cronache d'Italia Italia del Sud Positano / Costiera Amalfitana Uncategorized Giuseppe Spasiano

Inline

Seguici su Facebook

Inline

Seguici su Facebook