Napoli, minuti annebbiati ed è ko (Highlights gara)

Ad inizio ripresa in otto primi e senza la giusta concentrazione getta alle ortiche una gara che poteva avere altra sorte, dopo il buon primo tempo

 

Foto tratta da calcionapoli24.it[/caption]

Redazione – Il Napoli ad inizio ripresa ha avuto otto minuti annebbiati e l’Atalanta ringrazia e fa sua una gara che forse poteva avere altra sorte, dopo il buon primo tempo visto da parte degli azzurri.

Senza la giusta concentrazione i due errori commessi, specialmente quello di Fabian Ruiz in uscita, la squadra partenopea sembra essere restata ancora negli spogliatoi, e regala la sfera agli orobici che sfruttano bene la situazione, poi, come ha detto mister Gattuso in sala stampa, gli azzurri iniziano a parlare non restando sul pezzo.

Invece ci sono restati nel primo tempo dove hanno giocato con idee ed indovinato i movimenti giusti, chiuso gli spazi ed abbozzato anche due azioni degne di nota, che rifiniscono con Mertens Politano. La Dea anch’essa sembra non essere quella vista fino ad oggi, sia prima che dopo il lockdown, veloce e ficcante, è guardinga però pressa alto ed imbastisce anch’essa due buone finalizzazioni con Gomez ma Ospina, prima dell’infortunio che lo ha costretto a lasciare il campo, si oppone con bravura.

Gli azzurri nei minuti iniziali della seconda frazione è come se avessero perso la strada di casa, otto primi gettano alle ortiche tutto quello che di buono hanno fatto nella prima frazione, Fabian Ruiz al limite dell’area si intestardisce e non calcia il più possibile lontano. Da quel momento sale la nebbia ed i nerazzurri chiudono la gara con un’azione da che fa girare la testa alla difesa partenopea. Tengono quasi senza affanno, a bada un Napoli che costruisce  finalizzando ben quattro volte: Lozano, Fabian Ruiz, Koulibaly e Zielinski, la rete di Milik era viziata dal fuorigioco dello stesso calciatore.

Se si aveva ancora in testa di poter raggiungere la Champions League, dopo quello che era successo tra gennaio e febbraio, tra il presidente ed i calciatori, forse era un’utopia, ma si ci sperava ancora, ora la speranza è chiusa definitivamente.

La cronaca della gara e l’intervista a Gattuso sono tratte da tuttonapoli.net

Atalanta-Napoli 2-0 (48′ Pasalic, 55′ Gosens): ora la Champions è davvero lontana

21.26 – Finisce qui! Il Napoli si ferma e cada a Bergamo contro l’Atalanta. Ora la Champions diventa davvero un miraggio. 

90’+3′ – ZIELINSKI! Conclusione dalla distanza, blocca a terra Gollini.

90’+2′ – Il Napoli continua a tenere palla, gara che sembra però ormai segnata.

90‘ – L’arbitro ha concesso quattro minuti di recupero.

88‘ – Esce dal campo anche Toloi, dentro Sutolo.

87‘ – Arriva il doppio cambio per l’Atalanta: Muriel e Tameze entrano in campo, fuori Gomez e Pasalic.

85‘ – Atalanta che ora si compatta, pochi spazi a disposizione del Napoli di Gattuso.

84‘ – Il Napoli si riversa interamente in avanti, assalto importante degli azzurri nel tentativo di rimettere in piedi la partita.

82‘ – Callejon batte un calcio di punizione dalla lunga distanza e va direttamente a rete: conclusione a giro, facile presa per Gollini.

81′ – GOL ANNULLATO! Posizione di offside per Milik, si resta sul 2-0 per l’Atalanta!

80′ – PAREGGIO NAPOLI! Sugli sviluppi del corner palla fuori area su Mario Rui che calcia da distanza siderale! Non trattiene Gollini, sulla ribattuta si avventa Milik che insacca! 

79‘ – Sugli sviluppi del corner la palla va a Callejon che poi lascia partire il cross, libera la difesa dell’Atalanta.

78‘ – Guizzo di Lozano sulla sinistra, prova a saltare Gosens che alla fine chiude in calcio d’angolo.

77′ – KOULIBALY! Maksimovic dalla destra mette dentro il cross teso, incorna Kalidou che non trova la porta di un soffio!

76‘ – Callejon parte dalla bandierina, libera la difesa dell’Atalanta.

75‘ – Il Napoli conquista calcio d’angolo, salgono le torri.

73‘ – Altro doppio cambio per il Napoli: dentro Callejon e Lobotka, fuori Politano e Demme.

72‘ – Cambio n casa Atalanta: fuori Caldara, dentro Palomino.

71‘ – Ritmi calati quando siamo ormai al 70’, squadre più stanche.

70‘ – Guizzo di Lozano sulla destra, elude la marcatura sulla linea di fondo e scarica al centro. Libera in qualche mdoo la difesa dell’Atalanta.

69′ – FABIAN! Azione sublime del Napoli. Palla in verticale per il taglio di Zielinski, che col tacco serve Fabian: lo spagnolo esplode il mancino, ma spara fuori.

67‘ – Entrata in ritardo di Mario Rui su Pasalic, scatta il giallo.

66‘ – Lancio profondissimo di Mario Rui per Milik, che arriva solo a spizzare, senza servire alcun compagno.

64‘ – Castagne sfonda sulla fascia, ha spazio per il cross e ci prova. Lungo, libera il Napoli.

63‘ – Spiovente in area per Lozano, che è più veloce di Castagne e lo anticipa: incornata a lato del messicano.

62‘ – Il Napoli adesso fa girare il pallone, alla ricerca di spazi che l’Atalanta non concede.

61‘ – Traversone profondo di Mario Rui, la sfera arriva a Zielinski sui sedici metri: finta e tiro del polacco, che non inquadra la porta.

59‘ – LOZANO! Primo squillo del messicano, che semina il panico in area, in mezzo a tre. Da posizione defilata calcia, ma Gollini è bravo a chiudergli lo specchio.

57‘ – Ecco il doppio cambio: dentro Milik al posto di Mertens, dentro anche Lozano al posto di Insigne.

56‘ – Situazione delicata ora per il Napoli, che si prepara a dei cambi per provare a rimettere in piedi la partita.

55′ – GOL DELL’ATALANTA! Pasalic da destra appoggia al centro per Toloi, in area il difensore all’arga dall’altra parte per Gosens che scarica il tiro e sorprende Meret che non riesce ad opporsi!

54‘ – Djimsiti sventaglia verso destro, Mario Rui chiude con l’aiuto di Koulibaly.

53‘ – Gomez scodella dentro dalla bandierina, incorna Zapata ma il pallone termina fuori.

52‘ – Altro corner conquistato dall’Atalanta.

51‘ – Politano dalla bandierina scodella male al centro, libera l’Atalanta.

50‘ – Il Napoli non è approfitta ma resta in proiezione offensiva, calcio d’angolo.

49‘ – Il Napoli conquista calcio di punizione sulla trequarti.

48′ – GOL DELL’ATALANTA! Azione insistita dell’Atalanta, il Napoli esce male e ne approfitta Gomez che riceve sulla destra. L’argentino solo ha modo di crossare dentro, Pasalic lasciato a suo modo solo in piena area incorna a due passi dalla porta e batte il portiere!

47‘ – Non sfrutta l’Atalanta, resta in attacco la Dewa.

46‘ – Subito calcio d’angolo per l’Atalanta, salgono le torri.

46′ – Comincia il secondo tempo!

20.21 – Finisce qui il primo tempo! Napoli ed Atalanta arrivano all’intervallo sul punteggio di 0-0!

45’+3′ – POLITANO! Svetta in area ed incorna su un cross interessante, palla fuori!

45’+1′ – L’arbitro ha concesso quattro minuti di recupero.

45‘ – Mertens prova la conclusione da posizione defilata, Gollini non si lascia sorprendere e blocca la sfera.

44‘ – Gli azzurri non sfruttano il calcio di punizione, fa muro l’Atalanta.

43‘ – Il Napoli conquista calcio di punizione sulla trequarti destra.

42‘ – Napoli molto lucido in fase di costruzione, gran qualità degli azzurri quando si imposta il gioco.

41‘ – Batti e ribatti nell’area del Napoli sugli sviluppi del piazzato. Ci prova prima Toloi, poi Zapata, entrambi di testa, ma Doveri alla fine fischia il fallo in attacco.

40‘ – L’Atalanta conquista calcio di punizione al limite dell’area del Napoli.

39‘ – Lancio in verticale verso Zielinski che brucia la difesa, esce dai pali Gollini che in tuffo alllontana di testa!

37‘ – Mario Rui va in verticale da Politano, che scarica all’indietro. Si chiude ancora la difesa dell’Atalanta.

36‘ – Ancora Insigne ci prova da fuori, scarica il tiro centrale. Blocca Gollini.

34‘ – Insigne scodella dentro dalla bandierina, libera la difesa dell’Atalanta con il Napoli che non punge.

33‘ – Azione avvolgente del Napoli, palla a sinistra su Insigne che si accentra e calcia! Deviazione, calcio d’angolo!

32‘ – Parte il corner dalla bandierina, libera ancora la difesa azzurra.

31‘ – L’Atalanta conquista calcio d’angolo, salgono le torri.

30‘ – Si riprende a giocare!

29‘ – Ecco la sostituzione: fuori Ospina costretto ad uscire in barella a causa di una ferita al capo, dentro Meret.

27‘ – Non ce la fa Ospina, dal campo è stato chiamato il cambio.

26‘ – Ancora a terra Ospina, il portiere colombiano ha difficoltà a riprendersi.

25‘ – Scontro durissimo tra Ospina in uscita e Mario Rui. Ha la peggio il colombiano che resta a terra dolorante. Entrano in campo i sanitari del Napoli.

24‘ – GOMEZ! Calcia la punizione e va direttamente in porta, palla verso il secondo palo ma ancora ci arriva Ospina!

23‘ – Maksimovic interviene duro su Zapata, ancora Doveri fischia punizione ma senza ammonire.

22‘ – Possibile contropiede del Napoli, ma Insigne viene rapidamente triplicato nella marcatura. Atalanta perfetta nel ripiegamento difensivo.

20‘ – Intervento durissimo di Gosens su Di Lorenzo, gli azzurri reclamavano a gran voce il giallo. Doveri non ci sta, solo punizione.

19‘ – Sventagliata profonda per Gosens, ma l’esterno dell’Atalanta non può raggiungere il pallone.

18‘ – Palla in profondità per Fabian, che deve lottare di fisico con Freuler. Ha la meglio lo svizzero.

16‘ – Sugli sviluppi del corner palla ancora fuori a Freuler, tiro dalla distanza che finisce in curva.

15‘ – GOMEZ! Che conclusione da fuori, tiro improvviso diretto all’angolino! Si distende Ospina che ci arriva! Corner!

14‘ – Combinazione stretta del Napoli con Mertens e Insigne, ma l’Atalanta tiene ancora bene.

12‘ – Sugli sviluppi del corner palla fuori su Freuler che prova a rimetterla dentro, Ospina anticipa tutti e blocca.

11‘ – L’Atalanta conquista calcio d’angolo, salgono le torri.

10‘ – MERTENS! Azione del Napoli sul versante destro, scarico di Fabiàn su Mertens che calcia da fuori! Tiro sul secondo palo, fuori!

8‘ – Azione veloce del Napoli a ridosso dell’area nerazzurra, palla che finisce a Mertens e poi Fabiàn, lo spangolo insacca solo davanti al portiere ma è tutto fermo. Offside.

7‘ – Bella giocata di Politano dopo l’apertura di Insigne. Imbucata per Mertens in area, Caldara anticipa il belga di un soffio.

6‘ – Duvan riceve sulla sinistra, scarica dentro il cross che viene messo via dalla difesa azzurra.

4‘ – Sventagliata a sinistra per Mario Rui, che sbaglia completamente il controllo e regala il fallo laterale. Atalanta in zona d’attacco.

3‘ – Dopo un rimpallo la sfera arriva a Zapata sulla trequarti, ma Koulibaly legge tutto e ci mette una pezza.

2‘ – Insigne ci prova! Imbucata al limite dell’area per il numero 24, tiro però lento e facile da prendere per Gollini.

1′ – COMINCIA LA PARTITA!

19.28 – Ingresso in campo in maniera scaglionato, come da nuove abitudini in virtù delle norme anti-Covid.

FORMAZIONI UFFICIALI – Gasperini lancia Pasalic e tiene ancora fuori Ilicic ed in attacco Duvan viene preferito a Muriel. A destra c’è Castagne e non Hateboer. Nel Napoli confermate le anticipazioni della vigilia con Politano che vince il ballottaggio con Callejon.

ATALANTA (3-4-2-1) – Gollini, Toloi, Caldara, Djimsiti; Castagne, De Roon, Freuler, Gosens; Pasalic, Papu Gomez; Zapata

NAPOLI (4-3-3): Ospina; Di Lorenzo, Maksimovic, Koulibaly, Mario Rui; Fabian, Demme, Zielinski; Politano, Mertens, Insigne.

Gattuso a Dazn: “Gara buttata, l’Atalanta non ha mai tirato e ci siamo fatti gol da soli! Poi ci lamentavamo invece di giocare…”

Rino Gattuso, allenatore del Napoli, dopo la sconfitta rimediata sul campo dell’Atalanta è intervenuto al microfono di Dazn

Rino Gattuso, allenatore del Napoli, dopo la sconfitta rimediata sul campo dell’Atalanta è intervenuto al microfono di Dazn: “Abbiamo commesso uno-due errori e abbiamo cominciato a chiacchierare invece di stare sul pezzo. Ce li siamo fatti da soli i due gol. Sono molto arrabbiato. L’Atalanta oggi ha fatto poco rispetto al solito, il primo gol ce lo siamo fatto da solo. Non mi è piaciuta la mentalità: troppe chiacchiere, dovevamo pensare a fare meglio. Ma la squadra ha fatto ciò che doveva negli altri frangenti”.

Ha cambiato tutti gli attaccanti: come mai?
“Qualitativamente abbiamo sbagliato tanto, dobbiamo fare molto meglio. Non ero contento per come avevamo sviluppato il primo tempo proprio per questo motivo”.

Sugli errori del secondo tempo:
“L’errore ci può stare, ma è quanto accaduto dopo l’errore. Abbiamo cominciato a parlare invece di giocare, in questo momento non possiamo mollare. Non voglio cali di tensione, nemmeno a livello comportamentale. Dopo i due gol subiti la squadra ha pensato solo a lamentarsi invece di giocare”.

Come arriverete al Barcellona?
“Prima del 7-8 agosto non si gioca e noi dobbiamo arrivarci nelle migliori condizioni possibili. Farà caldo, sia per noi che per gli altri. Dobbiamo arrivarci bene e preparare bene le partite. Oggi non ricordo un tiro in porta dell’Atalanta, che è una squadra che di solito schiaccia le avversarie. Sono arrabbiato perché avevamo la partita in mano e l’abbiamo buttata”.

Ora punti al Barcellona o pensi prima al resto?
“Mancano 36 giorni, non posso pensarci adesso. Queste partite ci aiuteranno a correggere le cose in cui siamo carenti. Non possiamo regalare niente a nessuno, abbiamo il dovere di fare le cose perbene. E’ vero che siamo a 15 punti, ma ora non è importante. E’ importante creare una mentalità vincente”.

Highlights gara tratti da oms.upmela.com, su: https://oms.upmela.com/player/html/vN74vCQPM2Jty?popup=yes&autoplay=1.

GiSpa

Tagged under

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Piano di Sorrento

Piano di Sorrento, partono le “Passeggiate Carottesi"

Sono gratuite sul territorio della città alla scoperta di segreti, storie e bellezze Piano di Sorrento – Da venerdì 7 agosto…

05 Ago 2020 Campania Cronache d'Italia Italia del Sud Piano di Sorrento Uncategorized Giuseppe Spasiano

Meta

Stupro di gruppo nell'hotel a Meta: «La turista inglese era…

Non era consenziente, ma è evidente che gli autori degli abusi abbiano somministrato sostanze stupefacenti con effetti incapacitanti Di Dario Sautto…

14 Lug 2020 Campania Cronache d'Italia Italia del Sud Meta Uncategorized Giuseppe Spasiano

Vico Equense

Domenico Di Martino ha raggiunto il secolo di vita

È stato festeggiato dal sindaco Andrea Buonocore con una targa Vico Equense - Il sindaco di Vico Equense, Andrea Buonocore, oggi,…

05 Ago 2020 Campania Cronache d'Italia Italia del Sud Uncategorized Vico Equense Giuseppe Spasiano

Capri

Passeggera ferita su una nave al largo di Capri, soccorsa…

E affidata alle cure mediche (Fonte caprinews.it)   Incidente su una nave, passeggera si frattura tibia e perone. Soccorsa al largo di Capri…

02 Ago 2020 Campania Capri Cronache d'Italia Italia del Sud Uncategorized Giuseppe Spasiano

Capri, hotel abusivo sequestrato dai carabinieri: sotto accusa il figlio…

Nell'ambito di una indagine della Procura di Napoli su presunti abusi edilizi   (Fonte ilmattino.it) L'albergo «La Certosella» di Capri è stato sequestrato dai carabinieri nell'ambito…

30 Lug 2020 Campania Capri Cronache d'Italia Italia del Sud Uncategorized Giuseppe Spasiano

Positano

Positano, dopo i crolli sulla costa scattano i sequestri: scoperte…

I Militari, in pattugliamento aereo, da mare e da terra, hanno anche scoperto che lavori erano ancora in corso, ben…

30 Lug 2020 Campania Cronache d'Italia Italia del Sud Positano / Costiera Amalfitana Uncategorized Giuseppe Spasiano

Ultimo appuntamento di "Vietri in Scena": il duo Minimo Ensemble

Chiuderanno la manifestazione che è stata dedicata alla memoria di Ennio Morricone Vietri sul Mare - Ultimo appuntamento giovedì 30 luglio alle…

29 Lug 2020 Campania Cronache d'Italia Italia del Sud Positano / Costiera Amalfitana Uncategorized Giuseppe Spasiano

Inline

Seguici su Facebook

Inline

Seguici su Facebook