Napoli beffato nei minuti di recupero

Gli azzurri costruiscono ma non chiudono la gara contro il Cagliari

Redazione – Il Napoli viene beffato nei minuti di recupero della ripresa.

Gli azzurri costruiscono, vanno vicino al raddoppio, ma non chiudono la gara contro un Cagliari che fa grande intensità a centrocampo e che ha insistito fino all’ultimo secondo per agguantare un pareggio importante.

La squadra di Gattuso costruisce sulle fasce per aggirare il muro che a centrocampo mette in opera la squadra di Semplici, crea qualche pericolosa sfera in area rossoblù, la difesa sarda si salva in affanno. Ma non può nulla quando al 13’ Demme lancia in verticale Osimhen. Il nigeriano controlla col destro, difende il pallone e calcia col sinistro battendo Cragno.

La squadra partenopea tiene in mano il pallino del gioco, i sardi non riescono a costruire nulla, fino a quando in un’azione confusa in area  Pavoletti colpisce di testa, un rimpallo favorisce Zappa che calcia col mancino e prende il palo. Lozano al 31’ di testa mette di poco sul fondo. Quello che si vede è un buon Napoli: Zielinski fa bene dalla trequarti in avanti, Demme è il metronomo del centrocampo, Di Lorenzo gioca bene sulla fascia, Insigne e ben ispirato ed Osimhen lotta su tutti i palloni. Tra i sardi  Pavoletti ci mette il  suo pepe di testa ma Meret e reattivo mentre sulla sua respinta Nandez gli spara la sfera addosso.

Sembra un Napoli più deciso quello che esce dagli spogliatoi: al 3’ Osimhen di testa da buona posizione mette al lato; al 7’ Demme colpisce la traversa; ancora Osimhen al 9’ che va in rete, ma l’arbitro ravvisando un fallo del nigeriano annulla. Lykogiannis all’11 sfiora il palo.

Sembra da un momento all’altro che il Napoli debba passare in vantaggio: Insigne e Zielinski combinano alla grande, poi il capitano sbaglia il tiro a giro e non centra la porta al 15’, si fa vedere ancora Osimhen al 25’ ma il suo sinistro va largo. Iniziano i cambi ed il Cagliari passa dal 3-5-1-1 al 4-4-2, che poi diventa anche un 4-2-4 (Nainggolan, Pavoletti, Simeone e Cerri).

I sardi escono prepotentemente dal guscio, gli azzurri devono tenere botta perché Koulibaly ha un mezzo infortunio e non può essere sostituito, ed ecco che al 43’ Pavoletti gira verso l’angolino. Grandissimo riflesso di Meret, che si allunga e respinge. L’arbitro concede 6 minuti di recupero, i partenopei stringono i denti essendo schiacciati nella propria metà campo, sembrano essere stanchi ma non i cagliaritani. Il giusto premio arriva su una dormita difensiva di Hysaj perché Nandez gli sbuca alle spalle ed in scivolata infila Meret.

NAPOLI-CAGLIARI  1-1

Goals: 13’pt Osimhen (N); 49’st Nandez (C).

NAPOLI (4-2-3-1): Meret; Di Lorenzo, Manolas, Koulibaly, Hysaj; Fabian Ruiz (36’st Bakayoko), Demme; Lozano (23’st Politano), Zielinski (36’st Elmas), L. Insigne; Osimhen (31’st Mertens).

A disp: Contini, Idasiak, Maksimovic, Zedadka, Mario Rui, Rrahmani, Petagna, Cioffi. Allenatore: Gattuso.

CAGLIARI (3-5-1-1): Cragno; Ceppitelli (31’st Simeone), Godin, Carboni; Zappa (37’st Calabresi), Nandez, Duncan, Deiola (25’st Asamoah), Lykogiannis (37’st Cerri); Nainggolan, Pavoletti.

A disp: Aresti, Vicario, Tripaldelli, Klavan, Rugani, Walukiewicz, Joao Pedro. Allenatore: Semplici.

Arbitro: Fabbri di Ravenna.

Assistenti: Valeriani-Cecconi;  IV: Di Martino.

Var: Mazzoleni;  Avar: Giallantini.

Note: Ammoniti: Demme (N); Godin, Deiola, Pavoletti (C). Recupero: 1′ pt, 6′ st.

GiSpa

Tagged under

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Piano di Sorrento

Piano, no alla violenza di genere

Il Presidente Confcommercio Gianluca Di Carmine: «Fronte umano compatto per veicolare valori» La Consigliera Katia Veniero: «Mai minimizzare. Costruiamo insieme una…

24 Nov 2021 Campania Cronache d'Italia Italia del Sud Piano di Sorrento Uncategorized Giuseppe Spasiano

Meta

Meta, buoni spesa in favore di famiglie in difficoltà economiche

Il Comune ha indetto un avviso pubblico per l’assegnazione di un contributo economico mediante per l’emergenza di Covid-19 Meta – Il Comune…

18 Nov 2021 Campania Cronache d'Italia Italia del Sud Meta Uncategorized Giuseppe Spasiano

Vico Equense

Il Napoli Femminile tra l’assessore Ferrante e gli studenti

Il presidente Raffaele Carlino e l’amministratore delegato Francesco Tripodi sono stati ricevuti dall’assessore allo spot, Emanuela Ferrante, mentre Kelly Chiavaro…

30 Nov 2021 Campania Cronache d'Italia Italia del Sud Uncategorized Vico Equense Giuseppe Spasiano

Capri

Capri, spaventosa frana sulla Provinciale Capri-Anacapri

Dal costone si è staccato un enorme masso che ha sfondato la rete di protezione ed è piombato sulla carreggiata…

04 Dic 2021 Campania Capri Cronache d'Italia Italia del Sud Uncategorized Giuseppe Spasiano

In Piazzetta a Capri l’accensione delle luminarie e dell’albero di…

Contemporaneamente il campanile si è trasformato in un’opera d’arte contemporanea a cielo aperto, con la video istallazione “Endless Blue” (Fonte caprinews.it) Stasera nella…

27 Nov 2021 Campania Capri Cronache d'Italia Europa Italia del Sud Uncategorized Giuseppe Spasiano

Positano

Colatura di alici di Cetara: aspettando la prima spillatura dop

Venerdì 3 dicembre, presso la sala  Sala M. Benincasa, alle ore 18.30, si terrà il convegno "Aspettando la prima spillatura…

03 Dic 2021 Campania Cronache d'Italia Italia del Sud Positano / Costiera Amalfitana Uncategorized Giuseppe Spasiano

Sconfitta amara del Costa d’Amalfi a Scafati

I biancoazzurri tengono bene testa ai padroni di casa, ma un episodio, ed ancora un arbitraggio assolutamente inadeguato, condannano i…

22 Nov 2021 Campania Cronache d'Italia Italia del Sud Positano / Costiera Amalfitana Sport Uncategorized Giuseppe Spasiano