Monte Faito, rilancio aprendo negozi

Nicola Corrado, responsabile dell’associazione MKI_Faito1131mt, lancia una manifestazione di interesse per selezionare giovani imprenditori che vogliono scommettere

Redazione – Rilanciare il monte Faito aprendo negozi in montagna.
Nicola Corrado, responsabile dell’associazione MKI_Faito1131mt, lancia una manifestazione di interesse per selezionare giovani imprenditori che vogliono scommettere per dare vitalità a questa zona.
Dopo avere creato un circuito di strutture ricettive per accogliere chi lavora in smart working e chi vuole trascorrere giornate di relax in montagna, parte la fase due del progetto a cui sta lavorando da mesi. In una nota spiega l’iniziativa: “L’associazione MKI_Faito1131mt è impegnata nel rilancio del nostro territorio con particolare attenzione alle prospettive di sviluppo del Monte Faito. La funivia ha ripreso il suo normale esercizio facendo registrare dei numeri molto incoraggianti: più di 100.000 biglietti venduti nella sola estate 2019 e quasi 150.000 la scorsa estate, nonostante l’emergenza pandemica”. Puntando sulla posizione strategica di Faito tra Penisola sorrentina e amalfitana, “si parla di un’offerta di mille posti letto e si aggiunge che iniziano le frequentazioni anche invernali, supportate da iniziative sportive come il trekking e le arrampicate sulle pareti di roccia o come i mercatini di Natale sul Piazzale antistante la funivia, e dal funzionamento anche invernale di quest’ultima, in un incantevole scenario quasi sempre nevoso”. Al momento sono attivi tre soli bar (uno posizionato nel piazzale antistante la Funivia, e gli altri a due Km dalla stessa nel Piazzale dei Capi, punto molto panoramico e suggestivo), due alberghi, 4 ristoranti ed un piccolo spaccio alimentare. Percio’ Corrado spiega: “La nostra idea è di offrire in locazione 3 locali per una metratura complessiva di circa 190 mq con destinazione artigianale/commerciale posizionati lungo l’unica strada che collega la Funivia con il Piazzale dei Capi, passaggio obbligato quindi sia per i turisti che utilizzano la funivia e che intendono passeggiare in montagna sia per le migliaia di macchine che soprattutto in estate “invadono” pacificamente Monte Faito. I locali commerciali in argomento hanno tutti un’affaccio in strada e sono tutti comunicanti tra di loro, ma soprattutto sono gli unici locali nell’intera montagna che hanno una destinazione commerciale. La nostra idea è di locare i locali commerciali (contratto 6 anni più quattro) per realizzare tre distinte attività commerciali che possano interagire e rafforzarsi a vicenda in una dinamica di co-brand e di marketing unitario capace di affermare il claime Faito1131: 1) Faito 1131mt, “La BAKERY a centimetro 0” delle eccellenze gastronomiche dei Monti Lattari, un laboratorio artigianale per produzione di pane, pizza e la preparazione di panini caldi e freddi per costruire attraverso i nostri prodotti una narrazione delle eccellenze agroalimentari ed artigianali che rappresentano il biglietto da visita più bello ed emozionante delle nostre terre. Una vetrina delle eccellenze dei Monti Lattari da offrire alle decine di migliaia di turisti che, soprattutto nel periodo estivo, si riversano nella nostra meravigliosa montagna. Costituisce criterio preferenziale la scelta di abbinare alla bakery la realizzazione di un micro birrificio per la produzione e la vendita della “birra alla castagna” e “ai frutti di bosco” del Faito ( 85 mq, canone di locazione richiesto: 6000 euro per il primo anno, 8000 per gli anni successivi) 2) Faito 1131mt, “l’altro Gelato”, un laboratorio artigianale per produrre e commercializzare un gelato e prodotti caseari realizzati esclusivamente con il nostro latte, un prodotto di altissima qualità al punto di essere individuato e riconosciuto come “altro” rispetto ai prodotti commerciali che inseguono esclusivamente una logica di massimizzazione del profitto a discapito della qualità. (50mq, canone di locazione richiesto: 4000 euro per il primo anno, 6000 per gli anni successivi) 3) Faito 1131mt, “IL Caffe’ di Montagna”, non un semplice bar, un emporio dove potere acquistare e gustare le migliori miscele di caffè di montagna provenienti da tutto il mondo, un cammino nel gusto, nella tradizione e nella cultura di una bevanda espressione autentica del LIFESTYLE italiano e napoletano. (50 mq, canone di locazione richiesto: 4000 euro per il primo anno, 6000 per gli anni successivi) La nostra associazione metterà a disposizione un team di avvocati e di esperti della comunicazione per l’iter amministrativo da avviare per l’apertura degli esercizi commerciali e per la realizzazione di un portale web unitario per pubblicizzare tutte le attività. A partire da queste indicazioni intendiamo acquisire le manifestazioni di interesse valutando con un criterio preferenziale le imprese del territorio ed i giovani motivati a costruire la propria start-up a Monte Faito. A partire da oggi sarà possibile inviare la propria manifestazione di interesse al seguente indirizzo di posta elettronica: [email protected] La manifestazione d’interesse non ha una scadenza temporale, ogni 15 giorni valuteremo le proposte pervenute Nella mail, in questa fase iniziale, sarà necessario indicare la propria scheda anagrafica, eventuali esperienze pregresse, la propria idea di sviluppo sulla base delle indicazioni date; saranno valutate anche idee diverse da quelle indicate, capaci di valorizzare l’ecosostenibilità dell’iniziativa, la relazione con il territorio, la sua storia, la sua cultura, il suo paesaggio, le sue tipicità e l’occupazione prevista”

Tagged under

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Piano di Sorrento

L’ex sindaco Gaetano Botta lascia la vita terrena

È stato anche un  esponente di spicco della Democrazia Cristiana degli anni 80/90 di cui è stato segretario cittadino Piano di…

25 Feb 2021 Campania Cronache d'Italia Italia del Sud Piano di Sorrento Uncategorized Giuseppe Spasiano

Meta

Luigi Celentano, telefonata anonima: “Sta bene, non vuole essere cercato”

Arriva alla redazione della trasmissione di Chi l’ha visto?, da parte di una donna dall’accento campano ma non si sa…

04 Mar 2021 Campania Cronache d'Italia Italia del Sud Meta Uncategorized Giuseppe Spasiano

Vico Equense

Vico Equense, chiusi uffici comunali e biblioteca comunale

Lo saranno fino al 6 marzo e  resta chiusa la sede centrale di piazzale Siani Vico Equense – Resteranno…

01 Mar 2021 Campania Cronache d'Italia Italia del Sud Uncategorized Vico Equense Giuseppe Spasiano

Capri

Capri, i sindaci alle aziende di trasporto: con zona arancione…

Hanno scritto una nota congiunta indirizzata alla Regione Campania, all’Autorità Portuale di Napoli, alle compagnie di navigazione ed alle società…

20 Feb 2021 Campania Capri Cronache d'Italia Italia del Sud Uncategorized Giuseppe Spasiano

GdF, sanzioni a Sorrento e Capri

Controlli nel fine settimana con la concomitanti festività di San Valentino e Carnevale Il Comando Provinciale della Guardia di Finanza di…

15 Feb 2021 Campania Capri Cronache d'Italia Italia del Sud Primo Piano Uncategorized Giuseppe Spasiano

Positano

Frana Amalfi, SS 163: avviato anche terzo fronte della cantierizzazione

Relativo al ripristino del corpo stradale in corrispondenza del km 29,750, distrutto dall’evento franoso occorso nel febbraio scorso dal sovrastante…

03 Mar 2021 Positano / Costiera Amalfitana Giuseppe Spasiano

Costa d'Amalfi, piromani in azione fuori stagione [FOTO]

Un rogo è visibile dalle 17,45 circa sulle colline siprastanti l'abitato di Maiori, in zona San Lazzaro (Fonte il vescovado.it) In Costa d'Amalfi incendi…

01 Mar 2021 Campania Cronache d'Italia Italia del Sud Positano / Costiera Amalfitana Uncategorized Giuseppe Spasiano