Meta, appello per ricostruire tratto della amalfitana

Sia dal comune costiero che dal Wwf Terre del Tirreno all’Anas

 

 Quercus pubescens Tuscany.jpgMeta – Si ci sta movimentando per far smuovere le acque per ricostruire il tratto crollato della statale amalfitana, questo è l’appello che arriva sia dal comune costiero che dal Wwf Terre del Tirreno all’Anas, anche per ripiantare la monumentale rovella.

Sul rivo Lavinola che segna il confine con Piano di Sorrento, cresceva questo monumentale che da anni aveva resistito a tutte le intemperie, ma che oggi non ha potuto più precipitando verso il vallone. Tutti si stanno muovendo perché al più presto questa quercia ritorni al suo posto, ma non solo, ma anche perché si ci sbrighi a mettere in atto tutte le procedure burocratiche da avviare per permettere che al più presto inizino i lavori di ricostruzione del tratto stradale che ha ceduto anche per il transito ai veicoli. Un esemplare che è stato censito dal Wwf, e che costituiva una delle icone del paesaggio e della geografia di questi luoghi, che vedendo le sue imponenti dimensioni, è considerato uno degli ultimi alberi secolari presenti sul territorio metese, non solo, ma anche dell’intera costiera, e degni di apposizione del vincolo monumentale.

La rovella è una specie di quercia più diffusa in Italia, tanto che in molte località è chiamata semplicemente quercia. Appartiene alla famiglia delle Fegacee ed è un albero a crescita lenta, è resistente all’aridità ed è capace di adattarsi anche a climi relativamente freddi. È facilmente riconoscibile d’inverno in quanto mantiene le foglie secche attaccate ai rami, a differenza delle altre specie di querce. Il principale carattere diagnostico per identificare la specie è quello di sentire al tatto le foglie o le gemme: sono ricoperte da una fine peluria che si può facilmente apprezzare. La rusticità e plasticità di questa pianta, grazie soprattutto all’enorme vitalità della ceppaia, ha permesso alla roverella, attraverso i secoli, di resistere agli interventi distruttivi dell’uomo.

Ma oggi non ha resistito allo sgretolarsi del terreno, per cui subito dopo il crollo, gli ambientalisti si sono attivati per salvare la roverella, ipotizzando di reimpiantandola in un altro sito. Le verifiche eseguite dagli esperti hanno mostrato come l’apparato radicale della pianta sia ancora intatto, il che ne rende ancora possibile il recupero.

Questo è stato fatto presente in una lettera inviata dal dirigente comunale alla’Anas, nella quale si chiede di sollecitare al ripristino dello stato dei luoghi ed il reimpianto della quercia.

 

GISPA

 

Tagged under

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Piano di Sorrento

Picchiate per anni, padre le deve risarcire

Questo ha stabilito il processo a carico del 75enne che per molti anni avrebbe malmenato sia la moglie che le…

19 Lug 2019 Campania Cronache d'Italia Italia del Sud Piano di Sorrento Uncategorized Giuseppe Spasiano

Meta

Meta, tartaruga approda sulla spiaggia in cerca di un nido

Un evento insolito, più che raro META - Un evento insolito, più che raro. Ieri notte una tartaruga Carretta carretta è…

13 Lug 2019 Campania Cronache d'Italia Europa Italia del Sud Meta Uncategorized Giuseppe Spasiano

Vico Equense

Vico Equense ricorda Pasquale Paola e Antonio Ammaturo

Il 15 luglio 1982 l’agente Paola fu trucidato assieme al vicequestore Ammaturo in un agguato in piazza Nicola Amore a…

15 Lug 2019 Campania Cronache d'Italia Europa Italia del Sud Uncategorized Vico Equense Giuseppe Spasiano

Capri

Cocaina nelle strade della movida caprese

Un arrestato per spaccio, un denunciato per detenzione e un assuntore segnalato Un uomo è stato arrestato per spaccio di droga,…

20 Lug 2019 Campania Capri Cronache d'Italia Italia del Sud Uncategorized Giuseppe Spasiano

Abusivismo edilizio: maxi sequestro ad Anacapri

La Polizia denuncia un 62enne Ieri l’Autorità giudiziaria partenopea ha convalidato il sequestro preventivo di un’area di 2000 mq. eseguito dal…

14 Lug 2019 Campania Capri Cronache d'Italia Italia del Sud Uncategorized Giuseppe Spasiano

Positano

L'Orchestra sinfonica Mozart in Villa comunale a Vietri sul Mare

Lunedì 22 luglio alle ore 21,00 un eccezionale appuntamento a "Vietri in Scena" con la musica classica Lunedì 22 luglio alle ore…

21 Lug 2019 Campania Cronache d'Italia Europa Italia del Sud Positano / Costiera Amalfitana Uncategorized Giuseppe Spasiano

Positano: fumo dal bus interno, paura tra la gente [VIDEO]

Intorno a mezzogiorno dal vano motore del bus adibito al trasporto pubblico interno è fuoriuscita un'impressionante nuvola di fumo bianco…

18 Lug 2019 Campania Cronache d'Italia Europa Italia del Sud Positano / Costiera Amalfitana Uncategorized Giuseppe Spasiano

Inline

Seguici su Facebook

Inline

Seguici su Facebook