Massa Lubrense trafitto dal San Tommaso, salvezza in esterna

Una sconfitta che costa giocarsi l’Eccellenza a Castel San Giorgio

 

 

Foto tratta dal diario di Facebook di sportinpenisola

 

Redazione – Il Massa Lubrense è trafitto dal San Tommaso ed ora si gioca sia la salvezza che l’Eccellenza a Castel San Giorgio.

Che doveva disputare il play out secco ormai si sapeva ma che non riuscisse a piazzarsi nella posizione migliore per disputarlo tra le mura amiche, dopo un buon ciclo avuto qualche giornata fa, è un qualcosa che lascia dell’amaro in bocca.

Non è stata quella squadra molto concentrata che si ci aspettava, varie cose non hanno girato per il verso giusto e queste hanno fatto il gioco del San Tommaso che sul campo costiero sapeva di giocarsi una buona fetta di salvezza anche diretta.

E proprio gli irpini entrano sul manto erboso sintetico del ‘Cerulli’ maggiormente concentrati e così senza battere ciglio già al 6’ mettono il loro primo sigillo sulla partita: c’è una lunga ripartenza di Ripoli, che ruba palla a Di Donna, e viene steso in area da Stinga. Sarebbe stato rigore ma l’arbitro concede la regola del vantaggio e Carnicelli è abile a farsi trovare pronto e ad insaccare a porta vuota. I nerazzurri tentano un qualcosa ma sia Marino che Volpe non centrano il bersaglio, ma gli avellinesi continuano nella loro azione di attacco e sfiorano il raddoppio in altre due circostanze con Oladapo (20’) e Carnicelli (35’) ma Stinga e bravo a sventare la minaccia e a mandare la palla in angolo. Al 37’ci prova Saveriano su punizione ma la palla è deviata dalla barriera e termina in angolo. Nel finale si fa vedere il Massa Lubrense in tre occasioni ma quella in cui va vicino al pari tocca alla girata al volo di Marino che cozza sulla parte superiore della traversa e termina alta.

Nella ripresa il San Tommaso subisce al 2’ il pareggio dei massesi con una punizione battuta da Cacace che termina direttamente in porta poiché la sfera non è toccata da nessuno. Gli uomini di mister Russo prendono coraggio e vanno vicino anche al raddoppio con Arcobelli, che ben lanciato da Marino, sfiora l’incrocio di pali con un tiro dal limite dell’area. Dopo la paura e lo sbandamento, i grifoni all’11’ con Oladapo centrano la traversa con un tiro-cross, ma qualche minuto dopo arriva il loro raddoppio: al 19’ Apreda perde palla e Carnicelli innesca Oladapo che crossa al centro per Ripoli, che tutto solo sul secondo palo non può fare che mette dentro. I padroni di casa sbandano e non capiscono più nulla ed arriva così il ko dopo cinque primi: c’è un lungo rilancio e la sfera arriva a Carnicelli che è trattenuto da Siniscalchi e così l’arbitro decreta la massima punizione.

Nell’occasione viene espulso il giocatore costiero per fallo da ultimo uomo. Sul dischetto si presenta lo stesso Carnicelli che spiazza il portiere e sigla il suo sesto sigillo in campionato con la maglia bianco verde. Con un uomo in più la partita si mette in discesa per gli ospiti e  c’è spazio ancora per un’occasione di Oladapo al 33’ ma sia Stinga che Buonomo gli sbarrano la strada.

Il Massa tenta qualcosa in una specie di arroventato e confusionario finale ma ormai il dado è tratto: play out secco in casa del Castel San Giorgio che in questa stagione ha battuto sia in casa che fuori i nerazzurri.

 

CAMPIONATO ECCELLENZA CAMPANIA 2015-16 – GIRONE B – 30^ GIORNATA – 15^ RITORNO

MASSA LUBRENSE – SAN TOMMASO  1-3

Goals: 6’pt Carnicelli (ST); st – 2’ Cacace (ML), 19’ Ripoli (ST), 24’ Carnicelli (rig, ST)

MASSA LUBRENSE (4-4-2): Stinga; Buonomo, Esposito (8’pt Siniscalchi), Di Donna, Apreda; Ambrosio (27’st Maggino), Altieri, Cacace, Volpe; Arcobelli (13’st Cannavale), Marino.

A disp: Iaccarino, Fiorentino R, Gargiulo, Breglia.    Allen: Russo (squalificato, in panchina Fiorentino P).

SAN TOMMASO AVELLINO (4-4-1-1): Formisano; Tucci, Schioppa, De Feo, Zimbardi; Ripoli, Di Maio, Porcaro, Saveriano (45’st Scandone); Oladapo (40’st Renna); Carnicelli (34’st Giannattasio).

A disp: Rizzo, Coluccino, Bergamino, Renza.     Allen: Silvestro.

Arbitro: Vincenzo Castropignano di Ercolano
Assistenti: Giovanni Sepe (Frattamaggiore) – Gennaro Russo (Napoli).

Espulso: dal 25’st Siniscalchi (ML).

Ammoniti: Apreda (ML), Formisano (ST), Zimbardi (ST).

Note: giornata serena, erba sintetica buona, spettatori 200 circa.

Angoli: 4-7.   Recupero: 3’pt e 3’st.

 

GIUSEPPE SPASIANO

 

Tagged under

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Piano di Sorrento

Piano, spiaggia di Marina di Cassano off-limits

Dal 23 al 28 maggio si effettuerà l’operazione di rinascimento dell’arenile   Piano di Sorrento – La spiaggia di Marina di Cassano…

23 Mag 2022 Campania Cronache d'Italia Italia del Sud Piano di Sorrento Uncategorized Giuseppe Spasiano

Meta

Meta, “Pizza d’amare” sotto le stelle

Alla Marina di Meta, giovedì e venerdì, dalle ore 19 a mezzanotte, le otto pizzerie del territorio proporranno, accanto alla…

24 Mag 2022 Campania Cronache d'Italia Europa Meta Uncategorized Giuseppe Spasiano

Vico Equense

Vico Equense, campagna di prevenzione ‘Pienz a salute’

Una giornata di prevenzione e screening gratuito della popolazione della cittadina costiera Vico Equense – Campagna di prevenzione ‘Pienz a salute’. Sabato…

23 Mag 2022 Campania Cronache d'Italia Italia del Sud Uncategorized Vico Equense Giuseppe Spasiano

Capri

Gommone affonda nel mare di Capri, turisti salvati

L’imbarcazione ha urtato contro un costone di roccia che ha provocato uno squarcio, i 4 nordamericani sono stati recuperati dalla…

23 Mag 2022 Campania Capri Cronache d'Italia Italia del Sud Primo Piano Uncategorized Giuseppe Spasiano

Capri, addio a Guido Lembo: fondatore di ‘Anema e Core’

È deceduto all’età di 74 anni dopo che ha lottato come un leone contro una malattia che non gli dava…

19 Mag 2022 Campania Capri Cronache d'Italia Italia del Sud Uncategorized Giuseppe Spasiano

Positano

SS 163 Amalfitana, incidente nei pressi di Positano

Coinvolti tre veicoli: un Suv che stava facendo inversione, due auto ed un porter Redazione – Nella serata del 20 maggio…

21 Mag 2022 Campania Cronache d'Italia Italia del Sud Positano / Costiera Amalfitana Uncategorized Giuseppe Spasiano

SAS Campania, soccorsa escursionista infortunatasi

La donna stava percorrendo il sentiero degli Dei nella frazione positanese di Nocelle, è stata immobilizzata quest’ultima è stata poi…

15 Mag 2022 Campania Cronache d'Italia Italia del Sud Positano / Costiera Amalfitana Uncategorized Giuseppe Spasiano