MANIFESTO PER IL DIRITTO DEI BAMBINI DELLA PENISOLA SORRENTINA ALLA NEUROPSICHIATRIA INFANTILE .

Riceviamo e pubblichiamo un appello denuncia riguardante la prolungata assenza in Penisola Sorrentina della figura fondamentale di uno specialista in neuropsichiatria per i bambini,tale situazione sta creando da lungo tempo gravissime violazioni dei diritti più fondamentali quale quello alla salute e all’istruzione.

CITTADINANZATTIVA – ASSEMBLEA TERRITORIALE PENISOLA SORRENTINA  TRIBUNALE PER I DIRITTI DEL MALATO

E

COMITATO FAMIGLIE PENISOLA SORRENTINA PER IL DIRITTO ALLA SALUTE

 

 

MANIFESTO PER IL DIRITTO DEI BAMBINI DELLA PENISOLA SORRENTINA ALLA NEUROPSICHIATRIA INFANTILE .

 

Ogni individuo ha pari dignità.

I diritti e le libertà sono di ogni essere umano e sono caratterizzati dalla universalità, dalla indivisibilità, dall’interrelazione, dall’interdipendenza e ne godono ampiamente anche le persone con disabilità.

La disabilità è una condizione risultante dalle relazioni fra le persone e la società circostante che è incapace di assicurare la partecipazione alla vita normale su una base di parità con gli altri.

La discriminazione contro qualsiasi persona sulla base della disabilità costituisce una violazione della dignità e del valore della persona umana.

Eppure le persone con disabilità continuano ad incontrare ostacoli di ogni genere e forme di discriminazione gravi nella loro partecipazione alla vita nella società subendo continue violazioni dei propri diritti umani perché, dimenticando l’importanza dell’accessibilità all’ambiente fisico, sociale, economico, culturale, alla salute, all’informazione, alla comunicazione si vieta loro di godere pienamente di tutti i diritti umani e di tutte le libertà fondamentali.

Soprattutto i bambini subiscono gravissime ed intollerabili condizioni di discriminazione nei confronti dei loro coetanei e della società circostante.

Questa disparità odiosa è nelle responsabilità di ogni individuo perché ognuno ha nei confronti di ogni altra persona e della comunità di appartenenza una propria responsabilità nell’adoperarsi per la promozione e l’osservanza dei diritti umani.

La prolungata assenza in Penisola Sorrentina della figura fondamentale di uno specialista in neuropsichiatria sta creando da lungo tempo gravissime violazioni dei diritti più fondamentali quale quello alla salute e all’istruzione.

Abbiamo segnalato, abbiamo parlato con coloro che si alternano a ricoprire ruoli dirigenziali all’interno dell’ASL NA 3 SUD, abbiamo denunciato alla Procura della Repubblica i soprusi quotidiani. Viviamo nella precarietà più totale! Viviamo nell’incertezza di cure di cui i nostri bambini dovrebbero usufruire di diritto. Subiamo ogni giorno i disagi della mancanza di una presa in carico da parte del servizio sanitario e sociale multidimensionale e multidisciplinare che sia in grado di influenzare l’evoluzione della malattia in modo da individuare ed attivare tempestivamente tutti gli interventi utili a favorire lo sviluppo ed il raggiungimento del più alto livello possibile di autonomia e di partecipazione in tutti gli ambienti di vita.

A fronte di bisogni che sono numerosi e gravi e dopo mesi di sbandamento totale, l’ASL NA 3 SUD è riuscita ad assicurare ai nostri figli uno specialista in neuropsichiatria per 10 ore mensili laddove per soddisfare il fabbisogno ne servirebbero almeno 50-60 di ore.

Con forza diciamo ancora BASTA!!!

I nostri figli hanno diritto alle cure adeguate!!!

Ci appelliamo al senso di responsabilità di chi dirige il servizio sanitario locale e CHIEDIAMO con forza l’istituzione del Nucleo di Neuropsichiatria Infantile in Penisola Sorrentina perché i nostri figli hanno diritto all’unitarietà e all’omogeneità degli interventi previsti nel loro Piano Assistenziale Individuale, hanno diritto alla diagnosi clinica e funzionale, hanno diritto alle cure adeguate, hanno diritto alla presa in carico globale individualizzata con definizione di programmi terapeutici, abilitativi, riabilitativi, socio-riabilitativi, hanno diritto alla piena integrazione scolastica, hanno diritto al periodico monitoraggio degli interventi e soprattutto alla valutazione dei risultati senza doversi dannare ogni giorno semplicemente per cercare di evitare l’interruzione dei cicli riabilitativi a causa della mancanza della figura del neuropsichiatra.

Noi mamme e papà abbiamo diritto alla informazione e alla formazione al fine di gestire più serenamente le dure e crude problematiche dei nostri figli.

Chiediamo di essere ascoltati. Siamo pronti ad incatenarci simbolicamente nei pressi delle sedi istituzionali per mostrare a tutti la prigionia di cui siamo vittime da lungo tempo: siamo prigionieri di una società insensibile e menefreghista, in balia di promesse non mantenute, imbrigliati nelle maglie di amministrazioni pubbliche manovrate ed incapaci di gestire adeguatamente un bene comune fondamentale quale quello della salute. Siamo cittadini italiani prigionieri in uno Stato che dovrebbe occuparsi innanzitutto di realizzare un solo scopo fondamentale e primario: perseguire il bene comune di ogni cittadino!!!!!

 

Comitato famiglie Penisola Sorrentina

Cittadinanzattiva-Tribunale per i Diritti del Malato Penisola Sorrentina

 

Tagged under

Apologies, but no related posts were found.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Piano di Sorrento

Piano, riqualificazione dell'area collinare

Nuovi spazi pubblici per il benessere Nell'ambito di una consolidata unione di intenti tra il Comune di Piano di Sorrento e…

19 Set 2020 Campania Cronache d'Italia Italia del Sud Piano di Sorrento Uncategorized Giuseppe Spasiano

Meta

Iguana a spasso tra le strade di Meta

Lo strano “avvistamento” è stato fatto nella sera del 19 settembre sul corso Italia   Meta – Uno strano “avvistamento” è stato…

20 Set 2020 Campania Cronache d'Italia Italia del Sud Meta Uncategorized Giuseppe Spasiano

Vico Equense

Monte Faito, piazzale del Pian del Pero pista motocross (Video)

È accaduto nel pomeriggio del 20 settembre quando due moto hanno utilizzato il piazzale per improvvisare una corsa di moto,…

21 Set 2020 Campania Cronache d'Italia Italia del Sud Uncategorized Vico Equense Giuseppe Spasiano

Capri

Elezioni: l’affluenza alle 19. Capri: 26,13% referendum, 20,83% regionali. Anacapri:…

Continuano le operazioni di voto per il referendum costituzionale sul taglio dei parlamentari e per l’elezione del nuovo presidente di…

20 Set 2020 Campania Capri Italia del Sud Uncategorized Giuseppe Spasiano

Il professor Ascierto in visita al Comune di Anacapri

L’incontro con una rappresentanza dell’Amministrazione (Fonte caprinews.it) Il professor Paolo Ascierto, oncologo dell’Istituto dei tumori “Fondazione Pascale” di Napoli, “padre” del cosiddetto…

04 Set 2020 Campania Capri Cronache d'Italia Italia del Sud Uncategorized Giuseppe Spasiano

Positano

Referendum costituzionale, in Costiera Amalfitana il "Sì" al 75,83% [TUTTI…

L'affluenza definitiva al voto è stata del 53,84% alla chiusura dei seggi. I dati si evincono dal sito del Viminale   (Fonte il vescovado.it) Il…

21 Set 2020 Campania Cronache d'Italia Italia del Sud Positano / Costiera Amalfitana Uncategorized Giuseppe Spasiano

Elezioni, alle 19,00 affluenza maggiore ad Amalfi (42%). A Praiano…

Il dato di riferimento è quello relativo al referendum costituzionale sul taglio dei parlamentari   (Fonte il vescovado.it) Col 42,58% sono Amalfi è il centro…

20 Set 2020 Campania Cronache d'Italia Italia del Sud Positano / Costiera Amalfitana Uncategorized Giuseppe Spasiano

Inline

Seguici su Facebook

Inline

Seguici su Facebook