Lettera aperta dell’avv. Francesco Saverio Esposito sull’ultimo episodio di scempio arboreo

Lettera aperta dell’avv. Francesco Saverio Esposito sull’ultimo episodio di scempio arboreo. Decisamente la penisola sorrentina non é un paese per gli alberi.

Il taglio di quel maestoso esemplare arboreo in P.zza Scarpati evidenzia la sciatteria mentale e la assoluta insensibilita’ della nostre amministrazioni per la tutela del verde ed,in genere, del nostro patrimonio paesaggistico.A Meta ,ma ovviamente anche altrove in Penisola, vi sono punti dove da anni non si provvede a sostituire le piante naturalmente morte o dissennatamente estirpate.Vi sono strade, come l’ultimo tratto di via Cosenza fino al confine con il Comune di Vico, con marciapiedi in uno stato che ricorda le piu’ fetide periferie industriali ,prive di alberature , che pure potrebbero trarre evidente beneficio da una sistemazione arborea adeguata.Invece qual’e’ l’obiettivo primario in alcun modo rimandabile ?
Depauperare quel poco di verde piu’ significativo che miracolosamente si e ‘ salvato.
E’ stata realizzata una passeggiata tra la marina di Meta ed Alimuri .Stendendo un velo pietoso su come sono stati eseguiti i lavori mi domando quale sia stata la ragione per la quale non sia stato possibile ,in alcun punto, prevedere un po’ di alberatura .
E ,continuando, mi chiedo a chi sia venuto in mente di realizzare panchine che sembrano suggerite da qualche fachiro consultato telefonicamente dall’India mentre,poveretto, era intento a riposate sul suo giaciglio acuminato.Addirittura lo stesso tipo di panchina , quanto di piu’ scomodo possa immaginarsi, frutto di una mente perversa ,palesemente votata ad intendere la sofferenza come piacere,e’ stata posta sulle piazzole del belvedere in Gradone dei Pescatori.Evidentemente in questo paese i masochisti abbondano.
Le piante a Meta vengono potate di continuo e ,di fatto , rese inidonee al loro scopo che e’ quello di offrire riparo dalla calura estiva .Mi chiedo, ancora, quanto questa inutile attivita’ costi al contribuente .
Ricordo che anni fa nei pressi di casa mia,in via De Martino, vi erano due buche sul marciapiede, erano li’ da anni senza che vi fosse stata messa a dimora alcuna pianta.Andai al vivaio e con una spesa minima, 30-40 euro a pianta, comprai due carrubi che personalmente,di notte e di soppiatto, provvidi a mettere in sito. Uno dei due carrubi e’ sopravvissuto alle potature continue e si e’ fatto imponente ,l’altro,piu’ sfortunato, non ha avuto la medesima sorte e qualche anno fa e’ seccato.
Circa due anni fa ho comprato ,spendendo anche in questo caso non piu’ di 60-70 euro,una quercia da sughero e sempre di notte, come un carbonaro che si nasconde conscio di stare per consumare un grave reato, l’ho ripiantato.Purtroppo anche la povera quercia e’ vittima delle solerti non richieste attenzioni del potatore folle.Confesso che,tra l’altro,sarei
curioso di sapere quanto sarebbe costato al Comune l’acquisto delle medesime piante.
Ma tralasciando questo non poco significativo ragguaglio ,da cittadino,mi piacerebbe anche sapere se il Comune intenda procedere al reimpianto degli alberi la’ dove mancano ed,inoltre,se rientri tra le sue priorita’ quella di dare inizio ad una seria campagna di piantumazione anche su aree e su strade dove allo stato le piante mancano.
Ovviamente, e sempre da cittadino, vorrei che le piante al Comune costassero quanto costano a me privato cittadino in modo da evitare di buttare nel c… i soldi dei contribuenti. Ho molti altri quesiti da porre ma li lascio alla prossima puntata.

Tagged under

Apologies, but no related posts were found.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Piano di Sorrento

Costiera sorrentina, via Lavinola: 1mln e 700mila euro in arrivo

In un incontro con il governatore Vincenzo De Luca ha assicurato lo stanziamento della cifra ed ha chiesto un progetto…

15 Feb 2020 Campania Cronache d'Italia Italia del Sud Piano di Sorrento Uncategorized Vico Equense Giuseppe Spasiano

Meta

Boxlandia a Meta stop grazie al WWFF

COMUNICATO STAMPA A distanza di oltre due anni, il Funzionario Responsabile del Comune di Meta ha disposto, come richiesto dal WWF, il…

12 Feb 2020 Campania Italia del Sud Meta Redazione

Vico Equense

Ancora mistero sulla scomparsa di Luigi Celentano

Ancora mistero sulla scomparsa di Luigi Celentano. Sono passati tre anni da quella notte del 12 febbraio 2017  e resta…

16 Feb 2020 Campania Vico Equense Redazione

Capri

Importante passo avanti verso i lavori di adeguamento dell’elisuperficie di…

Il Comune di Anacapri affida con procedura negoziata a una ditta di Sorrento la fornitura del sistema di illuminazione Importante passo…

11 Feb 2020 Campania Capri Cronache d'Italia Italia del Sud Uncategorized Giuseppe Spasiano

Elisoccorso: riunione in Regione

I trasferimenti da Capri saranno tutti classificati come “primari” e garantiti anche di notte. Dobbiamo fidarci? Emergenza elisoccorso a Capri: incontro…

04 Feb 2020 Campania Capri Cronache d'Italia Italia del Sud Uncategorized Giuseppe Spasiano

Positano

Vietri sul Mare, si presenta il progetto di crowdbooking per…

Venerdì 14 febbraio alle ore 18,00 verrà presentato dalla Congrega letteraria presso il circolo "Unione sportiva vietrese" Venerdì 14 febbraio alle ore 18,00 verrà presentato dalla Congrega…

13 Feb 2020 Campania Cronache d'Italia Italia del Sud Positano / Costiera Amalfitana Uncategorized Giuseppe Spasiano

Morì dopo un intervento, respinta l'archiviazione

Riaperto il caso del 71enne di Maiori (Fonte ilvescovado.it) Riaperto il caso dell'uomo di Maiori morto all'ospedale di Salerno dopo un intervento. Il…

12 Feb 2020 Campania Cronache d'Italia Italia del Sud Positano / Costiera Amalfitana Uncategorized Giuseppe Spasiano

Inline

Seguici su Facebook

Inline

Seguici su Facebook