Le processioni ed i riti virtuali della Settimana Santa

Se il Covid-19 li ferma, ma non nella mente delle persone e nelle immagini del passato postate anche sui social

                             

Costiera sorrentina – Tutto stava per essere messo in moto nella arciconfraternite e confraternite ma il Covid-19 ha bloccato tutte le processioni ed i riti della Settimana Santa che saranno proposti in maniera virtuale.

Dagli armadi erano stati appena rimossi simboli delle rappresentazioni: la corona di spine, il martello, i chiodi, il velo della Veronica, la tenaglia, il gallo, la scala, la scritta INRI, la colonna della flagellazione, la veste rossa, e tutti gli altri che venivano portati in processione, ma sono dovuti restare lì, nelle sale delle arciconfraternite e confraternite. Così come i lampioni e le lance che dovevano essere lucidati per essere pronti per le sere e le notti del giovedì e del venerdì, con le statue della Madonna e del Cristo Morto che dovevano per essere infiorati.

In questo tempo di coronavirus tutto sarà virtuale, specie sui social dove oggi scorreranno le foto e le immagini di quando le processioni: nere, bianche, rosse e viola, passavano per le strade con gli incappucciati che portavano i martiri, le lance, le insegne, lo stendardo e con i cori che intonavano il Miserere e gli altri canti della Passione.

Canti come il Miserere che viene intonato dai cori delle varie arciconfraternite e confraternite della Costiera, da secoli, che con le sue strofe, partendo da quella “Miserere mei, Deus, secundum magnam misericordiam tuam. Et secundum multitudinem miserationum tuarum, dele inquitatem meam”, ossia “Pietà di me, o Dio, secondo la tua misericordia. Nella tua grande bontà cancella il mio peccato”, inonda le sere del Giovedì Santo, le notti e le sere del Venerdì Santo.

In questi due giorni da Vico Equense a Massa Lubrense, si muovono ben diciotto processioni.

Ma nessuno si perde d’animo ed il priore dell’Arciconfraternita Morte e Orazione di Piano di Sorrento, sul suo profilo di Facebook dice: “Da più parti leggo la tristezza di giorni che non vissuti come siamo abituati, ma questo è un atteggiamento da perdenti, invece deve essere da vincenti”. Così ha invitato “ad indossare l’abito tradizionale della processione della Madonna Addolorata e quella del Cristo Morto. In più abbiamo invitato tutti a costruirsi i propri simboli della passione di Cristo che tradizionalmente portiamo in processione”.

Anche nelle altre cittadine della costiera in molti si stanno preparando virtualmente, ma spiritualmente, in un momento come questo, la Pasqua ed i riti della Settimana Santa si sentono con maggiore passione. A Sorrento il priore Diodato Morvillo, della Congregazione dei Servi di Maria, che organizza la processione nera del Venerdì Santo, un periodo come questo assume una rilevanza ancora maggiore l’attesa della Passione, l’amore, la fede in questo evento.

Ma anche gli altri confratelli di tutte le arciconfraternite e confraternite che vanno da Vico Equense a Massa Lubrense, si stanno preparando virtualmente e spiritualmente a vivere questa Settimana Santa, con intensa passione anche se chiusi tra le mura domestiche, che poi manifesteranno quando si tornerà ad uscire incappucciati ed a percorrere le strade cittadine.

GiSpa

 

Tagged under

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Piano di Sorrento

Piano, gli agrumi protagonisti al Mercato della Terra

I meravigliosi frutti di alberi che fecero la fortuna dell'agricoltura della costiera sorrentina Piano di Sorrento - Gli agrumi sono i…

09 Gen 2022 Campania Cronache d'Italia Italia del Sud Piano di Sorrento Uncategorized Giuseppe Spasiano

Meta

Meta, Covid: positivi nella casa di riposo

Lo affermano il sindaco Giuseppe Tito e l’assessore alla Sanità, Angela Aiello Meta – Nella casa di riposo si contato…

26 Gen 2022 Campania Cronache d'Italia Italia del Sud Meta Giuseppe Spasiano

Vico Equense

Vico Equense, percorso degli olimpionici e recupero Villa Romana

Presentate le schede progettuali che consentiranno al comune di Vico Equense di entrare, assieme ad altri 19 comuni della zona Sud di…

20 Gen 2022 Campania Cronache d'Italia Italia del Sud Uncategorized Vico Equense Giuseppe Spasiano

Capri

Incidente SS 163, recuperata l'auto della tragedia sfiorata

Nel primo pomeriggio del 16 gennaio l’autogru dei Vigili del fuoco di Napoli ha tirato su la Toyota finita nella…

16 Gen 2022 Campania Capri Cronache d'Italia Italia del Sud Primo Piano Uncategorized Giuseppe Spasiano

Capri, pauroso incidente nel porto

La motonave della Caremar urta il pontile a causa delle forti raffiche di vento e meno male che non feriti [caption…

09 Gen 2022 Campania Capri Cronache d'Italia Europa Italia del Sud Uncategorized Giuseppe Spasiano

Positano

Atrani, anziana donna cade dal balcone è muore

Tutto accade nelle prime ore del mattino, verso le 3.30 Redazione – Ad Atrani un’anziana donna cade dal balcone è…

02 Gen 2022 Campania Cronache d'Italia Italia del Sud Positano / Costiera Amalfitana Uncategorized Giuseppe Spasiano

Maiori, riaperta a senso unico alternato la SS 163

Nella mattina del 18 dicembre, alle ore 10 circa, la statale è ripercorribile nella frazione di Erchie Redazione – A Maiori…

18 Dic 2021 Campania Cronache d'Italia Italia del Sud Positano / Costiera Amalfitana Uncategorized Giuseppe Spasiano