La toccante lettera al figlio Nicola di Mamma Sonia

Sonia Casa è la mamma di Nicola, un bimbo di 9 anni di Sorrento.
Nicola è un bambino autistico. Sonia, come tutte le mamme dei bambini con problemi, dedica tutta la sua vita, ogni suo istante a lui. Ma Sonia ha fatto anche di più. Ha creato una pagina facebook, “La mia vita insieme a Te”e un canale youtube, con lo stesso nome, per far conoscere a tutti la storia di Nicola. Ecco cosa scrive nella pagina: “Nicola fino ai 3 anni era un bambino sano; parlava, rideva, scherzava e giocava come tutti i bambini della sua età. Improvvisamente, senza una motivazione apparente, ha iniziato a soffrire di un disturbo della parola, per poi trasformarsi in un disturbo pervasivo dello sviluppo – conosciuto da molti come autismo.
Nicola da allora ha iniziato a seguire un percorso lungo per poter migliorare le sue capacità nel tempo. Nessuno è a conoscenza delle cause che portano a questo disturbo, e soprattutto questa malattia è differente per ogni bambino, può colpire diverse funzioni motorie-nervose. Grazie al metodo A.B.A. – Applied Behavior Analysis – Nicola sta avendo i primi risultati. Vorrei che la sensibilità arrivasse nei vostri cuori per poter rendere il nostro mondo ancora più bello! Ricordo le parole di una canzone, “forse è tardi… forse invece no”, parole cantate da Laura Pausini, ripetute da Nicola, una canzone che lo appassionava… Chissà spero proprio che lei abbia ragione, non è troppo tardi!”.

A Nicola, Sonia ha dedicato una lettera, toccante nella sua vibrante verità, che ho avuto l’onore di leggere nel corso del cineforum “A scuola al cinema con mamma e papà” organizzato dall’Istituto Comprensivo Tasso in collaborazione con il Circolo ENDAS Associnema “Penisola sorrentina onlus” nell’incontro del 14 APRILE 2016 dedicato ai bambini disabili e ai loro genitori coraggio. Eccone il testo:1460090_374904176010183_1864493467446338086_n“Buonasera a tutti… purtroppo non so usare parole tecniche o poetiche. …perché sono semplicemente una mamma….tutto ciò che faccio e che sono è solo grazie all’amore, all’amore che ho per mio figlio…. il Signore mi ha dato un grande dono… sì sì un dono non una croce, un peso, ma un regalo immenso, Nicola. Lui mi ha insegnato a vivere, ha dato un senso a tutte le cose. Se sono la donna che tutti apprezzano e riempiono di complimenti, è dovuto ed esclusivamente a mio figlio che mi ha costretta a diventare una persona migliore, e spinge tutti voi ad esserlo … io da sola  sono una persona qualunque in mezzo a migliaia di persone, ma essere la sua mamma mi rende speciale e fortissima…….ogni giorno noi ci mettiamo alla prova…non c’è un giorno che diciamo stop….ogni giorno impariamo cose nuove.. e strappiamo un altro pezzettino di vita al destino…perchè per noi nulla è scontato o naturale…dobbiamo conquistarci tutto…con le unghie e i denti. E vi dico senza ipocrisia o falsità che sono orgogliosa…sì sono proprio fiera di mio figlio… perché si mette continuamente in gioco. ..per vincere la scommessa della normalità…e perché tutte le persone che ci circondano credono in lui e lo amano…A volte vedete la diversità non è necessariamente una disgrazia…è anche una opportunità…dobbiamo solo accettarla e andare avanti… Non servono i perché. .. non servono i come. … sono parole che non portano a niente. …la cosa importante di questo lungo cammino è che tutto ci insegna qualcosa… Ed io ho imparato soprattutto il significato della parola INSIEME: tutti insieme siamo una forza. .. E crederci crederci fino in fondo che i nostri figli sono speciali e meravigliosi così come sono, e non per quello che sanno o potranno fare. Ed io che sono così semplice e timida…divento forte e guerriera in nome di mio figlio, perchè Dio ha scelto me, proprio me, per darmi la Sua missione, di aiutarlo, e proteggerlo, e di questo, io Lo ringrazio!”. Sonia Casa.

Tagged under

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Piano di Sorrento

Picchiate per anni, padre le deve risarcire

Questo ha stabilito il processo a carico del 75enne che per molti anni avrebbe malmenato sia la moglie che le…

19 Lug 2019 Campania Cronache d'Italia Italia del Sud Piano di Sorrento Uncategorized Giuseppe Spasiano

Meta

Meta, tartaruga approda sulla spiaggia in cerca di un nido

Un evento insolito, più che raro META - Un evento insolito, più che raro. Ieri notte una tartaruga Carretta carretta è…

13 Lug 2019 Campania Cronache d'Italia Europa Italia del Sud Meta Uncategorized Giuseppe Spasiano

Vico Equense

Vico Equense ricorda Pasquale Paola e Antonio Ammaturo

Il 15 luglio 1982 l’agente Paola fu trucidato assieme al vicequestore Ammaturo in un agguato in piazza Nicola Amore a…

15 Lug 2019 Campania Cronache d'Italia Europa Italia del Sud Uncategorized Vico Equense Giuseppe Spasiano

Capri

Cocaina nelle strade della movida caprese

Un arrestato per spaccio, un denunciato per detenzione e un assuntore segnalato Un uomo è stato arrestato per spaccio di droga,…

20 Lug 2019 Campania Capri Cronache d'Italia Italia del Sud Uncategorized Giuseppe Spasiano

Abusivismo edilizio: maxi sequestro ad Anacapri

La Polizia denuncia un 62enne Ieri l’Autorità giudiziaria partenopea ha convalidato il sequestro preventivo di un’area di 2000 mq. eseguito dal…

14 Lug 2019 Campania Capri Cronache d'Italia Italia del Sud Uncategorized Giuseppe Spasiano

Positano

L'Orchestra sinfonica Mozart in Villa comunale a Vietri sul Mare

Lunedì 22 luglio alle ore 21,00 un eccezionale appuntamento a "Vietri in Scena" con la musica classica Lunedì 22 luglio alle ore…

21 Lug 2019 Campania Cronache d'Italia Europa Italia del Sud Positano / Costiera Amalfitana Uncategorized Giuseppe Spasiano

Positano: fumo dal bus interno, paura tra la gente [VIDEO]

Intorno a mezzogiorno dal vano motore del bus adibito al trasporto pubblico interno è fuoriuscita un'impressionante nuvola di fumo bianco…

18 Lug 2019 Campania Cronache d'Italia Europa Italia del Sud Positano / Costiera Amalfitana Uncategorized Giuseppe Spasiano

Inline

Seguici su Facebook

Inline

Seguici su Facebook