Il Sorrento fredda di misura l’Agropoli

I costieri iniziano bene l’anno con lo zampino decisivo di Figliolia ed ottengono il 15esimo risultato utile consecutivo

L'immagine può contenere: una o più persone e spazio all'aperto 

Sorrento – Il Sorrento fredda di misura l’Agropoli nella prima gara del girone di ritorno.

I costieri iniziano bene l’anno con lo zampino decisivo di Figliolia ed ottengono il 15esimo risultato utile consecutivo, in un derby ostico, arcigno e spigoloso, giocato con un vento che ha influito molto ed anche nel pari dei delfini.

Sulla carta era una gara da non prendere con le molle, ma la squadra di mister Maiuri ha avuto a lungo il possesso palla costruendo ben sei palle gol, cinque delle quali specie nella prima frazione, sia prima che dopo il momentaneo pareggio dei delfini.

Infatti la squadra agropolitana prendeva coraggio, costruiva qualche buona insidiosa sfera solo sui calci piazzati di Acunzo, ben fermata dalla difesa costiera, ma non insidiava quasi mai l’estremo rossonero.

L'immagine può contenere: stadio e spazio all'aperto

Le reti – Cacace subito porta in vantaggio i rossoneri al 3’, quando rifinisce di testa la punizione battuta da Herrera sul secondo palo, il vento da una mano ad Acunzo sulla sua punizione battuta dalla tre quarti al 30’, palla che spiazza Scarano.

Nella ripresa passano solo dodici primi e Figliolia con il suo terzo gol di stagione ribadisce in rete una sfera smanacciata da Sanchez sul cross dal fondo di Masullo.

La gara – Con l’inizio del girone di ritorno inizia un altro campionato che deciderà quasi i suoi verdetti verso la fine di marzo, per cui contro un Agropoli che aveva necessità di racimolare almeno un punto sia per la classifica che per il morale, non è stato facile, nonostante con un possesso palla costiero per quasi il 75%.

Il forte e freddo vento di grecale che soffiava sul campo Italia, ha inciso in qualche modo sul gioco della squadra del presidente Cappiello, che passata subito in vantaggio poteva ancora realizzare il raddoppio poiché ha costruito ben tre palle gol in dodici minuti. Al 9’ un decentrato Figliolia da centro area manda alto di un metro, corre il 13’ e la testa di De Rosa alza di poco sulla traversa la punizione battuta dalla tre quarti da Herrera, mentre al 21’ in acrobazia La Monica manda di poco alto su un cross di Vitale dal fondo.

L'immagine può contenere: una o più persone, stadio, cielo e spazio all'aperto

Rossoneri che agiscono a tutto campo con il loro lungo possesso palla e fraseggi di prima, gli azzurri non riescono ad impensierire Scarano.

Il pareggio di Acunzo rimette tutto in discussione con i delfini che prendono coraggio ma i rossoneri non si perdono d’animo e costruiscono un’altra palla gol: 40’ Vitale mette a fil di traversa e Sanchez smanaccia in angolo.

La prima frazione la chiude al 44’ il rasoterra di Acunzo che va largo di due metri.

Al ritorono in campo la squadra costiera tiene in mano il bandolo della matassa ed al 10’ Herrera in area invita Figliolia che con una girata bassa mette la sfera a fil di palo, ma Sanchez la devia in angolo.

Lo stesso attaccante poi la insacca al 12’ ed al 15’ Vitale innesca un diagonale che è largo di un metro. Mister Ferragina, secondo di mister Procopio squalificato, con i nuovi ingressi in campo tenta di dare più spinta ai delfini, ma l’esito è negativo. Il Sorrento tiene bene a bada un giovane Agropoli ma cerca di trovare la strada del terzo gol che chiuderebbe definitivamente la partita. Mentre il solito Acunzo ci riprova con le sue punizioni battute in area che però sono ben respinte dalla difesa rossonera. Si chiude dopo quattro primi di recupero una gara con i costieri che incassano il loro quindicesimo risultato utile consecutivo, e la terza vittoria consecutiva.

L'immagine può contenere: una o più persone, cielo, erba, spazio all'aperto e natura

Novantunesimo – Il vento ha fatto notevolmente la sua parte, sottolinea mister Maiuri; “È stata una buona gara, ma non era facile giocare a causa del vento, per una squadra che aveva un enorme possesso palla e per come ha giocato nelle partite precedenti”.

Contro una squadra che vuole risalire dall’ultimo posto della graduatoria non è stato facile giocare perché è venuta in Costiera a lottare per racimolare un risultato utile, ma alla fine ha dovuto lasciare l’intera posta in palio al Sorrento che conquista tre punti vitali per la salvezza, che è l’obiettivo finale da raggiungere.

L’intervista su: https://www.facebook.com/messages/t/giuseppe.spasiano.10.

Sul versante dei delfini mister Ferragina che in panchina sostituiva lo squalificato Procopio, mette in risalto che la sua squadra essendo giovane sta pagando tutti quei piccoli dettagli che un campionato come questo non ti perdona.

L’intervista su: https://www.facebook.com/messages/t/giuseppe.spasiano.10.

È domenica prossima si va in trasferta in Basilicata contro il Francavilla sul Sinni, squadra al penultimo posto in classifica e che non si darà per vinto.

L'immagine può contenere: spazio all'aperto

Le foto a corredo dell’articolo sono di Giuseppe Spasiano

 

CAMPIONATO SERIE D 2019/20 – GIRONE H – 18^ GIORNATA – 1^ RITORNO

SORRENTO – AGROPOLI 2-1

Goals: pt – 3’ Cacace, 30’ Acunzo (A); 12’st Figliolia, (S).

Sorrento (4-3-3): Scarano; Cesarano, Cacace, Fusco, Masullo; La Monica, De Rosa, Alvino (33’st Costantino); Vitale, Figliolia (22’st Bonanno), Herrera.

A disp: Semertzidis, D’Alterio, Esposito, Pasqualino, Vodopivec, Starita, Cassata.  Allen: Vincenzo Maiuri.

Agropoli (4-4-2): Sanchez; Guida (19’st Ceriani), Sgambati, Bonfini, Matrone; Pagano (24’st Cozzolino), Numerato, Acunzo, Proto (1’st Sollazzo); Orefice (1’st Leonetti), Cappiello (30’st Doto).

A disp: Selva, Stratoti, Ziroli, Carrafiello.  Allen:Stefano Ferragina (Gianluca Procopio squalificato).

Arbitro: Lorenzo Vacca di Saronno.

Assistenti: Cosimo Schirinzi (Casarano) – Michele Fracchiolla (Bari).

Ammoniti: pt – 8’ Guida (A), 29’ Fusco (S), 31’ Proto (A); st – 16’ Sgambati (A), 39’ Leonetti (A), 45’ Ceriani (A).

Note: giornata serena e ventosa da NE, 12°; erba artificiale ottima, spettatori circa 480 circa.

Angoli: 4-1.  Recupero: 2’pt e 4’st.

GiSpa

 

Tagged under

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Piano di Sorrento

Costiera sorrentina, via Lavinola: 1mln e 700mila euro in arrivo

In un incontro con il governatore Vincenzo De Luca ha assicurato lo stanziamento della cifra ed ha chiesto un progetto…

15 Feb 2020 Campania Cronache d'Italia Italia del Sud Piano di Sorrento Uncategorized Vico Equense Giuseppe Spasiano

Meta

Boxlandia a Meta stop grazie al WWFF

COMUNICATO STAMPA A distanza di oltre due anni, il Funzionario Responsabile del Comune di Meta ha disposto, come richiesto dal WWF, il…

12 Feb 2020 Campania Italia del Sud Meta Redazione

Vico Equense

Ancora mistero sulla scomparsa di Luigi Celentano

Ancora mistero sulla scomparsa di Luigi Celentano. Sono passati tre anni da quella notte del 12 febbraio 2017  e resta…

16 Feb 2020 Campania Vico Equense Redazione

Capri

Importante passo avanti verso i lavori di adeguamento dell’elisuperficie di…

Il Comune di Anacapri affida con procedura negoziata a una ditta di Sorrento la fornitura del sistema di illuminazione Importante passo…

11 Feb 2020 Campania Capri Cronache d'Italia Italia del Sud Uncategorized Giuseppe Spasiano

Elisoccorso: riunione in Regione

I trasferimenti da Capri saranno tutti classificati come “primari” e garantiti anche di notte. Dobbiamo fidarci? Emergenza elisoccorso a Capri: incontro…

04 Feb 2020 Campania Capri Cronache d'Italia Italia del Sud Uncategorized Giuseppe Spasiano

Positano

Vietri sul Mare, si presenta il progetto di crowdbooking per…

Venerdì 14 febbraio alle ore 18,00 verrà presentato dalla Congrega letteraria presso il circolo "Unione sportiva vietrese" Venerdì 14 febbraio alle ore 18,00 verrà presentato dalla Congrega…

13 Feb 2020 Campania Cronache d'Italia Italia del Sud Positano / Costiera Amalfitana Uncategorized Giuseppe Spasiano

Morì dopo un intervento, respinta l'archiviazione

Riaperto il caso del 71enne di Maiori (Fonte ilvescovado.it) Riaperto il caso dell'uomo di Maiori morto all'ospedale di Salerno dopo un intervento. Il…

12 Feb 2020 Campania Cronache d'Italia Italia del Sud Positano / Costiera Amalfitana Uncategorized Giuseppe Spasiano

Inline

Seguici su Facebook

Inline

Seguici su Facebook