Il Sorrento dal dischetto passa il turno di coppa

Impatta di rigore contro il Nola nei tempi regolamentari e poi lo batte nella lotteria di essi

L'immagine può contenere: persone che praticano sport e spazio all'aperto

                                Foto tratta dal diario di Facebook del Sorrento 1945

Sorrento – Nella gara unica di coppa Italia in casa il Sorrento dal dischetto passa il turno, da esso impatta contro il Nola nei tempi regolamentari e poi lo batte nella lotteria di essi.

Una gara sentita che arriva dopo un turno di campionato che ha visto i costieri fermare l’Audace Cerignola credendoci fino alla fine, ed un Nola che arrivava da una severa sconfitta interna contro i Granata 1924 (Ercolanese). I costieri con la stessa mentalità, di non arrendersi mai fino al 90’, dopo essere passati in svantaggio al 32’ con Tagliamonte che ben imbeccato da Olivieri, dopo che Del Prete S (2000) ha sradicato, forse anche commettendo un fallo, la palla da Masi che poi resta a terra, sulla sinistra folgora con un rasoterra sul primo palo Munao, arrivano al pareggio al su calcio di rigore realizzato da Guarro che spiazza l’estremo bianconero, causato da un fallo in area da Lippiello.

Fino al triplice fischio non accade nulla che possa cambiare le sorti dell’incontro ed il passaggio al turno successivo si decideva ai calci di rigore perché non si disputavano i tempi supplementari.

Quando si va a questo esito, esso è una lotteria i cui numeri finali possono essere amari a chi perde e dolci a chi passa, e chi è passato è stata la squadra di mister Guarracino che dagli undici metri ha sbagliato solo con Di Prisco, mentre i vesuviani hanno peccato con Vaccaro è Gioventù.

Chi si è presentato per primo sul dischetto è stato Esposito G che spiazza Munao, poi Guarro realizza con un cucchiaio, Colarusso rasoterra che spiazza l’estremo costiero, Gargiulo Alf palla secca sul palo destro, Vaccaro palla parata, Sannino realizza freddamente con Capasso che non si muove, Olivieri mette nell’incrocio, Di Prisco centralmente e parato, Gioventù palla sulla traversa, Ferri palla forte che sbatte sotto la traversa ed entra.

Lui è stato il match winner che ha portato i rossoneri al turno successivo che andranno ad affrontare, sempre al campo Italia, la Turris.

Mentre domenica sarà di scena ancora e sempre al campo Italia, il Nola per il terzo turno di campionato alle ore 15.00.

 

COPPA ITALIA SERIE D – PRIMO TURNO – GARA 49
SORRENTO – NOLA 1-1 (4-3 dcr).

Goals: 32’pt Tagliamonte (N); 31’st Guarro (S, rig)
Tiri di rigore: Esposito (N) goal, Guarro (S) goal, Colarusso (N) goal, Gargiulo Alf. (S) goal, Vaccaro (N) parato, Sannino (S) goal, Olivieri (N) goal, Di Prisco (S) parato, Gioventù (N) fuori, Ferro (S) goal.
SORRENTO: Munao, Di Gregorio (30’st Gargiulo Alf.), Esposito L. (15’st Sannino), Gargiulo Ale. (5’st Ferro), Russo L, Guarro, Bozzaotre (15’st Di Prisco), Paradiso, Cifani, Vitale, Masi (5’st D’Angolo).
A disp: Leone, Gargiulo M, Raimondi, Cinque.  Allen: Antonio Guarracino.
NOLA: Capasso, Gioventù, Mocerino, Olivieri, Del Prete S (30’st Vaccaro), Lippiello, Del Prete S  (21’st Lenci), Esposito Lauri (42’st Falanga), Stoia (33’st Colonna), Colarusso, Tagliamonte (21’st Esposito).
A disp: Gragnaniello, Madonna, Grandi, Varriale.  Allen: Stefano Liquidato.
Arbitro: Gianluca Grasso di Ariano Irpino.
Assistenti: Paolo Cipolletta e Antonio Aletta di Avellino.
Ammoniti: Lippiello.

Note: giornata serena, fresca e ventosa; erba sintetica sufficiente, spettatori 150 circa.
Recupero: 0’pt, 4’st.

 

GISPA

 

Tagged under

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Piano di Sorrento

Chiesa Santa Teresa, la risoluzione del 1633 per non chiuderla

Il Comune nella delibera messa a punto si richiama a questo documento            …

22 Lug 2019 Campania Cronache d'Italia Europa Italia del Sud Piano di Sorrento Uncategorized Giuseppe Spasiano

Meta

Gabriele Romagnoli, “Senza Fine”: l’amore vero che ti ferma

Se il primo era l’inizio dell’avventura, l’ultimo è quello che ti riscatta dandoti più certezze e stabilità …

22 Lug 2019 Campania Cronache d'Italia Italia del Sud Meta Uncategorized Giuseppe Spasiano

Vico Equense

Vico Equense ricorda Pasquale Paola e Antonio Ammaturo

Il 15 luglio 1982 l’agente Paola fu trucidato assieme al vicequestore Ammaturo in un agguato in piazza Nicola Amore a…

15 Lug 2019 Campania Cronache d'Italia Europa Italia del Sud Uncategorized Vico Equense Giuseppe Spasiano

Capri

Cocaina nelle strade della movida caprese

Un arrestato per spaccio, un denunciato per detenzione e un assuntore segnalato Un uomo è stato arrestato per spaccio di droga,…

20 Lug 2019 Campania Capri Cronache d'Italia Italia del Sud Uncategorized Giuseppe Spasiano

Abusivismo edilizio: maxi sequestro ad Anacapri

La Polizia denuncia un 62enne Ieri l’Autorità giudiziaria partenopea ha convalidato il sequestro preventivo di un’area di 2000 mq. eseguito dal…

14 Lug 2019 Campania Capri Cronache d'Italia Italia del Sud Uncategorized Giuseppe Spasiano

Positano

"TV PROJECT- Sigle TV in chiave jazz" concerto singolare …

Musiche che tutti conosciamo perché abbinate a programmi televisivi e spot pubblicitari indimenticabili   Mercoledì 24 luglio alle ore 21,00 a "Vietri in…

24 Lug 2019 Campania Cronache d'Italia Europa Italia del Sud Positano / Costiera Amalfitana Uncategorized Giuseppe Spasiano

L'Orchestra sinfonica Mozart in Villa comunale a Vietri sul Mare

Lunedì 22 luglio alle ore 21,00 un eccezionale appuntamento a "Vietri in Scena" con la musica classica Lunedì 22 luglio alle ore…

21 Lug 2019 Campania Cronache d'Italia Europa Italia del Sud Positano / Costiera Amalfitana Uncategorized Giuseppe Spasiano

Inline

Seguici su Facebook

Inline

Seguici su Facebook