Il Sorrento ancora condannato, passa il Fasano

Costieri che si fanno sorprendere nelle retrovie da Corvino che mette il cappello alla partita

L'immagine può contenere: una o più persone, persone che praticano sport, erba, stadio e spazio all'aperto

Foto tratta dal diario di Facebook del Sorrento 1945

 Redazione – Il Sorrento è ancora una volta condannato e stavolta passa il Fasano con Corvino che sorprende i costieri nelle retrovie e mette il cappello alla partita.

Si ci aspettava una riscossa anche perché la giornata sulla carta era favorevole, poiché le dirette avversarie per i play out erano impegnate o tra di loro o in incontri non facili, ma alla fine non si è cavato il ragno dal buco.

Ancora una volta violato quello che un tempo era il ‘fortino’ dei rossoneri e che oggi, anche visto che la squadra non è tanto al top, sembra non esserlo più, dove si paventava che si potessero raccogliere punti per dare un impulso efficace alla classifica.

La squadra pugliese ha avuto il merito di sapere di sfruttare una delle rare occasioni che le sono capitate, anche perché nell’occasione non ha avuto quella pressione decisiva che poteva fermare Corvino. Al 31’ decideva la partita quando era ben imbeccato da Bernardini sulla sinistra, entrava in area ma non ben francobollato da Todisco, lo aggirava ed accentrandosi di quel tanto beffava Giordano ed ancora il Sorrento.

Eppure la gara da un punto di vita è stata vivace ma senza dare molte emozioni, specie nella prima frazione, dove la squadra di mister Maiuri si è districata discretamente tentando varie iniziative sulle fasce con Scarf e Todisco, ed anche con qualche buon inserimento in profondità. Ma si è cavati solo una palla alta di Herrera al 7’ da limite, mentre al 36’ la più ghiotta occasione era quella con il colpo di testa di Figliolia su un cross di Scarf, ma la sfera terminava di poco oltre l’incrocio. Chiudeva la prima parte al 44’ una punizione tesa e forte battuta dalla destra di Herrera sotto porta che è sventata a denti stretti dall’estremo biancazzurro.

Il Fasano tenta una sortita appena dopo otto primi della ripresa: destro violento di Ganci dal limite dopo errato passaggio difensivo dei rossoneri, Giordano vola alla sua destra e mette in angolo. La replica dei rossoneri è al 10’ con Masi che in area, da pochi metri, mette la palla fuori, che però e deviata in angolo. Il Sorrento preme ma non riesce a trovare l’imbeccata giusta così come al 18’ Herrera che mette sul fondo dopo che sotto porta si era creata una mischia paurosa. Poi la doccia fredda ed il Sorrento che si butta in avanti a capo chino ma al 45’ ricava solo una sfera di De Angelis che è sventata all’incrocio da Guarnieri in angolo.

CAMPIONATO SERIE D 2018/19 – GIRONE H – 23^ GIORNATA – 6^ RITORNO

SORRENTO – FASANO  0-1
Goals:
31’st Corvino

Sorrento (3-4-3): Giordano; Russo, De Rosa, Esposito (44’st Chirullo); Todisco, Masi (7’st Vitale), Cardore (34’st Rizzo L), Scarf (34’st Stallone); Herrera, Figliolia (30’st Gargiulo A), De Angelis.

A disp: Munao, Guarro, Gargiulo M, Bozzaotre.   Allen: Vincenzo Maiuri.

FASANO (4-4-2): Guarnieri; Anglani, Rullo, Colombatti, Diop; Tuttisanti, Ganci, Gori (26’st Cobo Galvez), Corvino (37’st Gomes Forbes); Montaldi (37’st Richella), Zicarelli (19’st Bernardini).

A disp: Rizzo A, Pugliese, Angelini, Montalbò, Giannotti.  Allen: Giuseppe Laterza.

Arbitro: Emanuele Bracaccini di Macerata.

Assistenti: Andrea Cecchi (Roma 1) – Alessadro Rastelli (Ostia Lido).

Ammoniti: 9’pt Colombatti (F); st – 22’ gori (F), 33’ De Rosa (S).

Note: giornata variabile, erba sintetica sufficiente; gara giocatata a porte chiuse

Angoli: 8-0.   Recupero: 1’pt, 5’+3’st.

GISPA

 

Tagged under

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Piano di Sorrento

Piano di Sorrento, aspettando il Premio Penisola Sorrentina 2019

A fine settembre in costiera sorrentina parte l’appuntamento diretto da Mario Esposito A fine settembre in costiera sorrentina parte l’appuntamento…

20 Ago 2019 Campania Cronache d'Italia Europa Italia del Sud Piano di Sorrento Uncategorized Giuseppe Spasiano

Meta

Meta, mare sporco: allarme di Gianfranco Wurburger

Il commissario arcivescovile del Pio Monte dei Marinai in vacanza la cittadina della penisola sorrentina   Foto tratta…

16 Ago 2019 Campania Cronache d'Italia Europa Italia del Sud Meta Uncategorized Giuseppe Spasiano

Vico Equense

Vico Equense, festeggiamenti dei Santi Patroni Ciro e Giovanni

Le celebrazioni ricordano a distanza di oltre tre secoli e mezzo l’arrivo via mare da Napoli delle reliquie dei due…

20 Ago 2019 Campania Cronache d'Italia Italia del Sud Uncategorized Vico Equense Giuseppe Spasiano

Capri

Wanda Nara in arrivo a Capri per uno shooting fotografico

I tifosi del Napoli sperano in un incontro tra Lady Icardi e Adl Wanda Nara, secondo rumors giornalistici napoletani, sarebbe in…

22 Ago 2019 Campania Capri Cronache d'Italia Europa Sport Uncategorized Giuseppe Spasiano

Passeggiata all’aurora, l’alba caprese a Villa Lysis

Con Renato Esposito e il concerto di Al Martino   Le passeggiate d’autore a cura del prof. Renato Esposito, inserite nel programma…

15 Ago 2019 Campania Capri Cronache d'Italia Europa Italia del Sud Uncategorized Giuseppe Spasiano

Positano

Tragico incidente nella notte a Praiano

Morto ragazzo di 15 anni, due i feriti. Costiera unita nel dolore   Una vera e propria tragedia quella consumatasi la notte…

18 Ago 2019 Campania Cronache d'Italia Italia del Sud Positano / Costiera Amalfitana Uncategorized Giuseppe Spasiano

Dramma nel mare della Costiera Amalfitana

Muore 46enne turista canadese che stava facendo il bagno    Positano - Dramma nel mare della Costiera Amalfitana, muore 46enne turista canadese…

17 Ago 2019 Campania Cronache d'Italia Europa Italia del Sud Positano / Costiera Amalfitana Uncategorized Giuseppe Spasiano

Inline

Seguici su Facebook

Inline

Seguici su Facebook