Il San Vito Positano sconfitto, retrocede

Nel play out secco subisce due rigori e dice addio al campionato di eccellenza

 

Nessuna descrizione della foto disponibile.

Al termine di una partita che riassume l’intera stagione la Scafatese si impone di misura sul San Vito Positano e preserva la categoria dinanzi a un pubblico che ricorda quello dei tempi belli. Mister Amarante deve centellinare le energie di Roghi e propone Barra titolare sulla destra, con Claudio Amendola di nuovo nel suo naturale ruolo di terzino
Sul prato in sintetico del Vigilante Varone sono gli ospiti a rendersi pericolosi per primi con la conclusione alta di Terminiello, ma la Scafatese risponde con la rovesciata fuori misura di Esperimento e poi con il destro di Barra che lambisce il montante al 18’.
Al minuto numero 34’ primo momento clou del match: fallo di mani nell’area giallorossa e calcio di rigore per la Scafatese che Sperandeo, con la freddezza che gli è consona, trasforma.
Uno a zero ma non sembra, perché ad accusare il colpo non è il San Vito Positano bensì la stessa Scafatese, impaurita e forse troppo contratta, anche a causa della tensione di un’intera stagione.
E capita quindi che, poco prima del fischio del primo tempo, arrivi proprio il pareggio ospite grazie a Carfora, lesto a sfruttare un’indecisione della retroguardia gialloblu e a beffare Menzione con un tocco di destro.
La ripresa si apre subito con la Scafatese in avanti: al 51’ solito tiro a giro sul secondo palo di Lino Siciliano che lascia in apnea il Varone ma termina fuori di un nulla; al 66’ lo stesso Siciliano è bravissimo ad andare via sul lato sinistro e a confezionare un cross al bacio per Apredda sul secondo palo, ma l’under classe 2002 apre troppo il piatto e non colpisce lo specchio. Amarante capisce che è il momento di sfoderare l’arma Roghi, sostituisce l’infortunato Barra con Esposito per la regola degli under e inserisce l’esterno offensivo per Amendola, e al 76’ proprio Roghi manca di poco l’impatto col pallone su cross del solito Siciliano. Il numero 10 ha una marcia in più sulla sinistra e all’80’ sfrutta la sua tecnica per procurarsi il secondo rigore di giornata, quello decisivo: dal dischetto Rinaldi firma il suo quarto centro stagionale e riporta in vantaggio il team gialloblu. Gli ultimi 10 minuti più recupero sono per cuori forti: all’89’ Menzione si supera e con un miracolo riesce a dire di no alla squadra giallorossa, mentre all’ultimo secondo disponibile è la traversa, spesso nemica della Scafatese in stagione, a sorridere per una volta ai canarini.
Il triplice fischio finale di Migliorini di Verona produce gioia e lacrime: lacrime per un San Vito Positano mai domo ma che è costretto a lasciare la categoria; gioia per un pubblico scafatese che da anni non si vedeva così numeroso e partecipe per le sorti della sua squadra di calcio.
Termina una stagione ricca di difficoltà, di tensioni e di sfortuna. Ma termina bene per una squadra che, anche nel momento più duro, ha fatto capire con i suoi senatori, da Sperandeo al capitan Avino, passando per Siciliano e Rinaldi, di non voler mollare l’obiettivo.
Da domani sarà già tempo di riprogrammare il futuro, ma almeno oggi, in casa Scafatese, tutti, dal Presidente al magazziniere, possono abbandonarsi a un sorriso.

CAMPIONATO DI ECCELLENZA 2018/19 – PLY OUT SECCO

SCAFATESE – SAN VITO POSITANO 2-0

RETI: 35’ Sperandeo (rig), 42’ Carfora, 80’ Rinaldi (rig)

SCAFATESE: Menzione 00, Amendola Claudio (73’ Roghi), Manzo, Rinaldi, Esperimento, Orientale, Apredda 02, Avino, Sperandeo, Siciliano, Barra 99 (61’ Esposito 02).
A disposizione: Manzo 01, Russo 00, Amendola Ciropaolo, Nocerino 99, Petrosino 01, Vitiello, Roghi, Nina 99, Esposito 02.
All: Amarante Antonino

SAN VITO POSITANO: Salineri, Banco 01, Gargiulo 99, Ruscio, Terminiello, Criscuolo, Carfora, Fammiano 99, Giordano (82’ Falanga), Natino (90’ Ruocco 00), Longobardi 01 (69’ Ranieri 01).
A disposizione: De Caro 01, Conte 00, Falanga, Ruocco 00, Ranieri 01, Severino 99.
All: Moriello.

Arbitro: Migliorini di Verona
Assistenti: Savino e Chianese di Napoli
Note: Ammoniti: Longobardi, Ruscio, Banco, Rinaldi . Calci d’angolo: 7-3.

 

Pasquale Formisano
Responsabile Ufficio Stampa
Scafatese Calcio 1922

 

Tagged under

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Piano di Sorrento

Chiesa Santa Teresa, la risoluzione del 1633 per non chiuderla

Il Comune nella delibera messa a punto si richiama a questo documento            …

22 Lug 2019 Campania Cronache d'Italia Europa Italia del Sud Piano di Sorrento Uncategorized Giuseppe Spasiano

Meta

Gabriele Romagnoli, “Senza Fine”: l’amore vero che ti ferma

Se il primo era l’inizio dell’avventura, l’ultimo è quello che ti riscatta dandoti più certezze e stabilità …

22 Lug 2019 Campania Cronache d'Italia Italia del Sud Meta Uncategorized Giuseppe Spasiano

Vico Equense

Vico Equense ricorda Pasquale Paola e Antonio Ammaturo

Il 15 luglio 1982 l’agente Paola fu trucidato assieme al vicequestore Ammaturo in un agguato in piazza Nicola Amore a…

15 Lug 2019 Campania Cronache d'Italia Europa Italia del Sud Uncategorized Vico Equense Giuseppe Spasiano

Capri

Cocaina nelle strade della movida caprese

Un arrestato per spaccio, un denunciato per detenzione e un assuntore segnalato Un uomo è stato arrestato per spaccio di droga,…

20 Lug 2019 Campania Capri Cronache d'Italia Italia del Sud Uncategorized Giuseppe Spasiano

Abusivismo edilizio: maxi sequestro ad Anacapri

La Polizia denuncia un 62enne Ieri l’Autorità giudiziaria partenopea ha convalidato il sequestro preventivo di un’area di 2000 mq. eseguito dal…

14 Lug 2019 Campania Capri Cronache d'Italia Italia del Sud Uncategorized Giuseppe Spasiano

Positano

"TV PROJECT- Sigle TV in chiave jazz" concerto singolare …

Musiche che tutti conosciamo perché abbinate a programmi televisivi e spot pubblicitari indimenticabili   Mercoledì 24 luglio alle ore 21,00 a "Vietri in…

24 Lug 2019 Campania Cronache d'Italia Europa Italia del Sud Positano / Costiera Amalfitana Uncategorized Giuseppe Spasiano

L'Orchestra sinfonica Mozart in Villa comunale a Vietri sul Mare

Lunedì 22 luglio alle ore 21,00 un eccezionale appuntamento a "Vietri in Scena" con la musica classica Lunedì 22 luglio alle ore…

21 Lug 2019 Campania Cronache d'Italia Europa Italia del Sud Positano / Costiera Amalfitana Uncategorized Giuseppe Spasiano

Inline

Seguici su Facebook

Inline

Seguici su Facebook