Il San Vito Positano sconfitto di misura

Costieri non molto reattivi che devono recitare qualche mea culpa

 

L'immagine può contenere: 2 persone, stadio e spazio all'aperto

Foto ufficio stampa della Virtus Avellino 2013

Dopo due sconfitte di fila la Virtus Avellino batte il San Vito Positano e si tira fuori dalle zone calde della classifica. A decidere le sorti del match ci pensa il redivivo Francesco Ripoli che torna a calcare il manto erboso dopo 5 mesi e sigla l’unica rete del match che regala i tre punti alla squadra di mister Criscitiello.

La Virtus sale a 35 punti, aggancia la Battipagliese e a 3 giornate dalla fine di questo stranissimo campionato di Eccellenza può tirare un primo grande sospiro di sollievo.

La cronaca del primo tempo è avara di emozioni. Le due squadre in campo sono contratte ed evitano di farsi male. La Virtus Avellino si rende pericolosa solo su calcio piazzato, prima con De Simone che schiaccia troppo la palla mandandola di sponda alta sulla traversa e Russomanno che non trova il tempo giusto per battere a rete. Risponde il San Vito con qualche sortita offensiva che però non arriva mai a conclusione. Al 13’ viene ammonito Criscuolo trattenuta evidente su Russomanno. Al 14’ ci prova da lontano De Maio. Tiro centrale. Facile presa per Severino. Al 28esimo Giordano penetra facilmente in area. Lo slalom, però, lo sfianca e il tiro finisce tra le braccia di Robertiello. La partita non decolla, spezzettata dai tanti falli – non cattivi – che però interrompono il flusso delle azioni. Al 32’ arriva comunque la seconda ammonizione di giornata commissionata a Di Biase e due minuti dopo arriva il giallo anche ad Ammendola. Sulla sinistra De Maio alterna amnesie difensive a grandi falcate generose. Una di queste viene interrotta fallosamente da Ruscio che si becca un giallo sacrosanto.

Decisamente più frizzante la seconda frazione di gioco. E manco a dirlo, pronti via e Russomanno si trascina mezza difesa avversaria prima di guadagnare un angolo. Sul capovolgimento di fronte Giordano entra in area e si lascia cadere. L’arbitro non abbocca ed estrae il giallo per simulazione.

Al 53esimo Ammendola ci prova dalla distanza. Tiro sbilenco. Al 56esimo brivido da calcio piazzato per la Virtus. Il tiro di Di Biase esce non di molto. Al 61esimo entra Mariconda ed esce un evanescente Cibele. Al 70esimo esce Modano ed entra Ripoli. Ed è a questo punto che l’inerzia del match cambia in favore degli uomini di mister Criscitiello.

L’esterno offensivo virtussino entra subito nel match e al primo pallone toccato si procura un fallo e il giallo per Carfora. Sulla punizione velenosa calciata da Ammendola sbuca da dietro a tutti e infila il gol del vantaggio, dopo 5 mesi di astinenza dai campi. Due minuti dopo si esibisce nel piatto forte della casa. Cost to cost da applausi, ma taglio troppo lungo per Mariconda che non può arrivarci.

La Virtus sembra essersi sbloccata e prima Ammendola su punizione e poi Alleruzzo in allungo mettono i brividi ai costieri. Al 80esimo viene ammonito Gaita che un minuto dopo lascia il campo per La Pietra. Al 85esimo ammonito anche De Simone. Due minuti dopo altra fuga di Ripoli che serve sulla corsa Alleruzzo. Il tiro di punta però finisce a lato. Al 86esimo espulso per doppia ammonizione Criscuolo per proteste e al 92esimo giallo anche De Maio che dopo poco lascerà il campo a Celentano.

 

CAMPIONATO ECCELLENZA 2018/19 – GIRONE B – 27^ GIORNATA – 12^ RITORNO

VIRTUS AVELLINO – SAN VITO POSITANO  1-O

Marcatore: 27’st Ripoli.

VIRTUS AVELLINO: Robertiello, Modano, Trifone, De Simone, De Maio V, Gaita, Alleruzzo, Ammendola, Cibele, Lattarulo, Russomanno.

A disp: Pennacchio, Cipollone, Ruggiero, Ripoli, De Maio M, La Pietra, Celentano, Caruso, Mariconda.  Allen: Criscitiello.

SAN VITO POSITANO: Severino, Banco, Fammiano, Ruscio, Terminiello, Criscuolo, Carfora, Giordano, Ranieri, Di Biase, Natino.

A disp: Salineri, Capozzi, Gargiulo, Longobardi, Ruocco, Granato, Falanga, Conte.  Allen: Cuomo.

Arbitro: Francesco Pagliarulo di Ariano Irpino.

Assistenti: Cosimo Cecere (Frattamaggiore) – Mariano Chimenti (Napoli).

Espulso: 41’st Criscuolo (SVP) per doppia ammonizione.

Ammoniti: pt – Di Biase (SVP), Ammendola (VA), Ruscio (SVP); st – Giordano (SVP), Carfora (SVP), Gaita (VA), De Simone (VA), De Maio (VA).

Note: giornata nuvolosa, erba sintetica buona.

 

Fonte virtusavellino.it

 

Tagged under

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Piano di Sorrento

Msc, svelata la MSC Seashore

La nave più grande e tecnologicamente avanzata costruita in Italia MSC Crociere e Fincantieri hanno svelato oggi MSC Seashore, la nave più…

20 Set 2019 Campania Cronache d'Italia Europa Italia del Sud Piano di Sorrento Uncategorized Giuseppe Spasiano

Meta

Covata di tartarughine scoperta a Meta

Fonte Positano news Covata di tartarughine scoperta a Meta. Ci sarebbero non poche incognite legate al ritrovamento delle tartarughine a Meta. Stando…

17 Set 2019 Campania Cronache d'Italia Italia del Sud Meta Redazione

Vico Equense

Vico Equense, candidatura ufficiale Bandiera Blu 2020

Il riconoscimento che viene rilasciato dalla Fee, la “Foundation Environmental Education” Vico Equense – La Città di Vico Equense si è…

19 Set 2019 Campania Cronache d'Italia Europa Italia del Sud Vico Equense Giuseppe Spasiano

Capri

Viola il decreto di espulsione, cittadino albanese arrestato a Capri…

Irregolare sul territorio nazionale, è stato condotto questa mattina al tribunale di Napoli per il rito direttissimo Ha violato il decreto…

17 Set 2019 Campania Capri Cronache d'Italia Italia del Sud Uncategorized Giuseppe Spasiano

Capri e il mistero dei gioielli scomparsi alla festa di…

Ecco chi sono gli sposi trovatisi loro malgrado al centro del giallo   Si chiamano Bea Hayden Guo e Jacky Heung. I…

13 Set 2019 Campania Capri Cronache d'Italia Italia del Sud Uncategorized Giuseppe Spasiano

Positano

Guida Bar d’Italia 2020 di Gambero Rosso: a Sal De…

Ancora un riconoscimento al maestro pasticciere della Costa d'Amalfi  Ancora un riconoscimento al maestro pasticciere della Costa d'Amalfi Salvatore De Riso e al…

20 Set 2019 Campania Cronache d'Italia Europa Italia del Sud Positano / Costiera Amalfitana Uncategorized Giuseppe Spasiano

Escursionista batte la testa sul Sentiero degli Dei, soccorsa in…

Una donna avrebbe riportato un trauma cranico in seguito a una caduta Intervento dell'eliambulanza al sentiero degli Dei, intorno a mezzogiorno,…

19 Set 2019 Campania Cronache d'Italia Europa Italia del Sud Positano / Costiera Amalfitana Uncategorized Giuseppe Spasiano

Inline

Seguici su Facebook

Inline

Seguici su Facebook