Il Napoli imbastisce e l’Inter cuce (Video)

Gli azzurri sembrano essere svaniti dopo la vittoria in Coppa Italia e balbettano in campionato, producendo la solita gran mole di gioco che si perde nei metri finali mai finalizzata

 

Foto tratta da tuttonapoli.net

Redazione – Un’altra partita dove il Napoli imbastisce e stavolta e l’Inter che cuce portando a casa i tre punti.

È sempre questione mentale, perché la squadra partenopea entra al san Siro/Meazza deconcentrata ed i nerazzurri subito la mettono sotto con delle buone azioni corali ed un giro palla che innesca delle veloici azioni che fanno male.

Subito arriva la rete siglata da D’Ambrosio confezionata da un pasticcio di Mario Rui, che da la sveglia ai partenopei che iniziano la loro solita mole di gioco, producono azioni pericolose che si spengono sulla trequarti poiché in area manca chi realizza. Questo oggi doveva farlo Milik che purtroppo è stato l’anello debole della catena, mentre 5/6 dei suoi compagni hanno prodotto un buon gioco, è stato anche ben reattivo Meret che però ha subito una rete da 30 metri non leggendo bene il rimbalzo della palla.

Si sa che ormai la stagione volge al tramonto mentre il Napoli, mentalmente, aspetta l’alba della partita contro gli azulgrana spagnoli, e sperando che si giochi al Camp Nou, perché con i contagi che stanno dilagando in Catalogna, la partita si potrebbe disputare in Portogallo, a Lisbona, a Oporto o a Giumaraes.

Ripresa con i partenopei che tentato di arrivare al pareggio, anche se costruiscono meno del primo tempo, ma non lesinano di impensierire la porta difesa da Handanovic, il cappello sulla partita lo mette Martinez con il suo tiro da 25 metri circa che l’estremo azzurro non legge bene il rimbalzo della sfera.

La cronaca della partita e l’inervista a Gattuso sono tratte da tuttonapoli.net

 

23.45 – Finisce la partita. Il Napoli va ko a San Siro. Il Napoli ha avuto le principali occasioni per pareggiare nel primo tempo. Nella seconda frazione il gol di Lautaro ha spento ogni velleità di rimettere in sesto la gara. Da segnalare il ritorno in campo di Ghoulam e Malcuit

93′ – Eriksen va direttamente in porta, Meret respinge come può, prova ad approfittarne Godin che non riesce ad arrivare sul pallone. Ma era tutto fermo per offside dell’ex Atletico.

92′ – Fallo di Maksimovic su Moses, appena entrato. Punizione sulla trequarti sinistra per l’Inter.

91′ – Gran cross di Ghoulam dal fondo, miracoloso intervento di Brozovic a evitare il tiro di Insigne

89′ – Saranno sei i minuti di recupero

88′ – Doppio cambio per Conte: escono Borja Valero e Lukaku, entro Moises e Eriksen

87′ – Borja Valero commette fallo su Insigne. Ultimi minuti di gioco

85′ – E’ proprio Callejon a fare la prima punta del Napoli con Lozano a destra e Insigne a sinistra.

83′ – Bello spunto di Lozano che supera Young ed entra in area, cross spazzato via dal solito Brozovic.

82′ – Doppio cambio per Gattuso: entrano Callejon e Malcuit, escono Milik e Hysaj

80′ – Intervento irruento di Lozano su Handanovic: giallo per il messicano

79′ – Cambio per Conte: esce Biraghi, entra Young

77′ – BARELLA! CHE OCCASIONE! Lukaku imbecca il centrocampista che si ritrova da solo davanti a Meret, ma si allunga il pallone e l’azzurro esce in presa bassa salvando il Napoli dal possibile 3-0

75′ – Ammonito Biraghi per fallo su Lozano

74′ – Cambio per Gattuso: esce Politano, dentro Lozano

73′ – Gol Inter! Lautaro Martinez! L’argentino evita l’intervento di Demme e calcia dai 25 metri sul secondo palo. Disattenzione di Meret che legge male il rimbalzo e non ci arriva. La sfera si insacca all’angolino: è 2-0!

72′ – Si riparte. Il Napoli ritorna alla caccia del pareggio

70′ – Gioco fermo. E’ il momento del Cooling Break

69′ – Angolo che non sortisce effetto.

68′ – Bella trama sull’asse Koulibaly-Ghoulam. L’algerino arriva sul fondo e mette un gran cross al centro, Godin si rifugia in angolo

67′ – BIRAGHI! L’Inter riparte in contropiede con Borja Valero che serve in area di rigore il terzino nerazzurro che calcia, ma il pallone finisce a lato

66′ – Giropalla infinito del Napoli che porta a crossare Allan, il traversone del brasiliano si spegne in rimessa laterale

64′ – Doppio cambio per Gattuso: escono Zielinski e Mario Rui, entrano Allan e Ghoulam

63′ – ELMAS! Bella giocata del macedone: Insigne scarica dietro per il centrocampista che calcia in un niente. Palla che sfiora il palo

61′ – Lautaro crossa da dentro l’area di rigore, bravo Insigne nella diagonale a chiudere su Borja Valero. L’arbitro ha comunque fischiato fuorigioco

59′ – Doppio cambio per Conte: escono Candreva e Sanchez, entrano Godin e Lautaro

58′ – Zielinski viene servito da Hysaj e va sul fondo: palla in mano ad Handanovic

57′ – Si muovono i primi giocatori dalle panchine, tra questi Lautaro. Intanto continua il possesso palla del Napoli. Insistito ma spesso orizzontale.

55′ – Ammonito per proteste anche il tecnico dell’Inter Antonio Conte

54′ – Hysaj ferma Barella, il centrocampista s’innervosisce e commette fallo: ammonito!

51′ – Reclama un rigore il Napoli per tocco di Candreva su tiro al volo di Insigne, per l’arbitro è tutto regolare dopo la consultazione col VAR

49′ – Candreva crossa per Lukaku, bel colpo di testa dell’attaccante dell’Inter, para senza problemi Meret.

48‘ – Errore di Biraghi che regala palla al Napoli, la recupera Milik che serve Mario Rui, il portoghese calcia male, alto, distante dalla porta il suo tiro.

46′ – Nessun cambio per le due squadre

22.53 – SI RIPARTE! E’ iniziato il secondo tempo di Inter-Napoli

22.36 – Finisce il primo tempo. Napoli immeritatamente sotto. Sono almeno 3 le chiare occasioni della squadra di Gattuso che pecca ancora di cattiveria sotto porta. Da registrare il miracolo di Meret che salva gli azzurri dal doppio svantaggio.

45+3 – Brozovic commette fallo su Mario Rui: ammonito

45+1 – BROZOVIC! Meret compie un autentico miracolo sul croato. Lukaku serve il centrocampista che calcia di prima intenzione Meret salva il risultato con un miracolo

44′ – Saranno 4 i minuti di recupero

42′ – Sugli sviluppi della punizione, cross di Politano, palla in area che dopo una respinta arriva a Maksimovic: il serbo, anziché crossare con tre compagni liberi, tenta un tiro che termina altissimo.

41′ – Ottimo intervento difensivo di Demme che di testa anticipa Barella che commette fallo su di lui. Resta in zona d’attacco il Napoli.

39′ – ELMAS! Slalom gigante del macedone che arriva a calciare da dentro l’area di rigore, palla ribattuta, sarà angolo

37′ – Ora è un momento favorevole al Napoli che negli ultimi minuti ha creato almeno un paio di clamorose chance fallite. Solito problema sottolineato anche da Gattuso.

36′ – INSIGNE! Ora diventano tante le occasioni per il Napoli. ZIelinski mette una palla dentro, Hysaj liscia, pallone che arriva e Insigne che fallisce un rigore in movimento.

33′ – Bello il duello fisico tra Koulibaly e Lukaku, quest’ultimo è abile a difendere palla e conquista un prezioso calcio di punizione a centrocampo.

31′ – POLITANO! CHE OCCASIONE! Insigne s’invola sulla corsia di sinistra, grande palla a cercare Politano che, dentro l’area di rigore controlla di destro e calcia di sinistro, grandissimo intervento di Handanovic che salva l’Inter dal pareggio

30′ – Sanchez tenta il filtrante a cercare D’Ambrosio, palla che si spegne a lato

27′ – Finisce il Cooling Break. Si riparte.

25′ – Gioco fermo. E’ il momento del Cooling Break

24′ – ZIELINSKI! Il Napoli è finalmente sceso in campo. Grande staffilata del polacco, Handanovic respinge. Sugli svilippi dell’azione va a calciare Mario Rui, ma il pallone finisce alto

22′ – Ottima ripartenza di Politano che salta due avversari, Sanchez ricorre alle maniere forti per fermarlo: cileno ammonito

21′ – Bastoni arriva in area avversaria dopo un ottimo filtrante di Sanchez, una volta sul fondo il difensore crossa per Lukaku, che viene anticipato: sarà corner per l’Inter.

20′ – INSIGNE! Dagli sviluppi del calcio d’angolo, da fuori area, calcia Zielinski. Il polacco trova la deviazione di Insigne che sfiora di millimetri il palo alla destra di Handanovic

19′ – Nuovo corner per il Napoli che da qualche minuto ha schiacciato l’Inter nella propria metà campo per provare a pareggiarla.

17′ – Ancora Insigne protagonista. Solito pallone sul secondo palo del capitano azzurro, bravo Biraghi a chiudere in angolo

16′ – Si riparte. Nulla di grave per l’estremo difensore nerazzurro

15′ – Gioco fermo. Sull’azione di Milik, Handanovic rimane a terra dolorante per un colpo al ginocchio

14′ – Bellissima sventagliata di Insigne a cercare Milik. Il polacco controlla in area di rigore, ma si allunga il pallone e interviene Handanovic. Azione fermata però dal guardalinee per fuorigioco dell’attaccante

13′ – Risposta del Napoli: palla lunga per Milik, sponda del polacco per Insigne, tiro alto del numero 24 azzurro. Ma era tutto fermo: offside di Milik.

11′ – Gol Inter! D’Ambrosio! Bellissima azione dell’Inter: Candreva va al cross da destra, Lukaku non ci arriva per un soffio, sulla sinistra arriva Biraghi, palla in area per D’Ambrosio che col sinistro fa 1-0 con un tiro prec

8′ – Altro traversone pericoloso di Biraghi, sempre dal fondo. Mario Rui allontana

6′ – Candreva arriva sul fondo e mette in mezzo un pallone che attraversa tutta l’area di rigore. Palla che si spegne poi in rimessa laterale

5′ – Il Napoli subisce il pressing dell’Inter. Errore di Demme in uscita, palla troppo lunga per Insigne

4′ – Insigne sprinta sulla corsia mancina, supera Barella ma poi De Vrij in scivolata lo anticipa e il Napoli conquista rimessa laterale.

3′ – Lancio lungo per Biraghi, palla lunga, troppo, che si perde sul fondo. Rimessa laterale per il Napoli con Hysaj.

2′ – Subito azione corale dell’Inter, cross da sinistra di Biraghi, provvidenziale Mario Rui che allontana dopo un’ottima diagonale.

21.46 – PARTITI! E’ iniziata Inter-Napoli

21.41 – Squadre in campo.

FORMAZIONI UFFICIALI – Confermate le anticipazioni della vigilia con Politano, Milik ed Insigne davanti, a centrocampo c’è Demme con Elmas e Zielinski mentre in difesa Hysaj torna a destra e Mario Rui si riprende il posto a sinistra. Nell’Inter a sorpresa c’è Borja Valero e non Eriksen dietro le due punte Lukaku e Sanchez.

INTER (3-4-1-2): Handanovic; D’Ambrosio, De Vrij, Bastoni; Candreva, Brozovic, Barella, Biraghi; Borja Valero; Lukaku, Sanchez. All. Conte

NAPOLI (4-3-3): Meret; Hysaj, Maksimovic, Koulibaly, Mario Rui; Elmas, Demme, Zielinski; Politano, Milik, Insigne. All. Gattuso

Gattuso a Sky: “5 occasioni e non si segna, bisogna fare gol! Dopo la Coppa persa l’anima! Osimhen? Quando arriva…”

Foto tratta da tuttonapoli.net

Rino Gattuso, allenatore del Napoli, ha parlato a Sky Sport dopo la gara persa contro l’Inter: “Per vincere bisogna segnare e se ti capitano 5-6 occasioni e non segni, fai fatica. Oggi è stata una grande partita a livello qualitativo, la squadra mi è piaciuta. Abbiamo creato tanto ma non abbiamo fatto gol”.

Si lavorerà all’attacco in vista del Barcellona? “Sarà una partita diversa, l’Inter è più fisica e il Barcellona palleggia molto bene. Noi dobbiamo lavorare su quello che stiamo creando. In questo momento ci manca un po’ l’anima. Anche oggi abbiamo subito poco ma preso due gol. Serve più anima, in questo periodo l’abbiamo persa”.

Dal Barcellona ti aspetti la stessa aggressività dell’Inter? “Ma sarà un’aggressività diversa, quella dell’Inter sono calciatori strutturati in maniera diversa. I primi 10 minuti stasera non siamo entrati in campo, l’intensità era bassa, ma dopo la squadra mi è piaciuta. Milik non ha fatto una grandissima partita, mi aspettavo di più”. 

Come si tira fuori l’anima del Napoli? “Dobbiamo annusare il pericolo, dimenticando quanto fatto. Stiamo sbagliando tanto e non vorrei che poi si da la colpa a tutti quanti. Dobbiamo pensare da squadra e questo mi piacerebbe rivedere. Uno spirito avuto per tanto tempo. C’è un po’ di malumore”.

L’attacco migliore resta Callejon-Mertens-Insigne e giocheranno loro col Barcellona? “Vediamo (ride, ndr). In questo momento mancano ancora 12-13 giorni, c’è la Lazio, e dopo faremo le nostre valutazioni. Sono tre giocatori che hanno dato tanto e non li invento io”.

Avete tanta qualità. “Ma non basta e mi ripeto: manca l’anima. L’interruttore non si accende e spegne. Dobbiamo ritrovarla subito. Mi aspetto di più da questa squadra. Abbiamo toccato il fondo, ci siamo ripresi, ma dopo la Coppa Italia non stiamo giocando più col coltello fra i denti e questo aspetto non può mancare”.

Ti sei arrabbiato quando hai visto foto dei calciatori in barca? “Ma no, quello che dico a voi lo dico prima ai calciatori. Ma lo faccio 3-4 giorni prima. Non voglio fare il fenomeno e vengo a raccontare le cose. Io ho solo detto che in questo momento per la bellezza di Napoli e il caldo, ognuno di noi deve fare un passo indietro e dormire un’ora in più, mangiare alle 20.30 e non alle 22.30. Non voglio che i calciatori vivano la carriera come me, che ero malato, che non sbagliavo una virgola, ma è giusto farglielo presente, voglio dargli un consiglio”.

Osimhen l’hai scelto perché ha anima? “Ne parliamo quando arriva, ora è troppo facile, quando ci sarà la presentazione vi spiegherò tutto 

E’ vero che ti riduci lo stipendio per Osimhen? “Lascia stare, andiamo avanti

Video tratto da sportmediaset.mediaset.it, su: https://www.sportmediaset.mediaset.it/video/calcio/seriea/serie-a-inter-napoli-2-0-gli-highlights_21263806-2020.shtml

 

GiSpa

 

Tagged under

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Piano di Sorrento

Piano, riqualificazione dell'area collinare

Nuovi spazi pubblici per il benessere Nell'ambito di una consolidata unione di intenti tra il Comune di Piano di Sorrento e…

19 Set 2020 Campania Cronache d'Italia Italia del Sud Piano di Sorrento Uncategorized Giuseppe Spasiano

Meta

Iguana a spasso tra le strade di Meta

Lo strano “avvistamento” è stato fatto nella sera del 19 settembre sul corso Italia   Meta – Uno strano “avvistamento” è stato…

20 Set 2020 Campania Cronache d'Italia Italia del Sud Meta Uncategorized Giuseppe Spasiano

Vico Equense

Monte Faito, piazzale del Pian del Pero pista motocross (Video)

È accaduto nel pomeriggio del 20 settembre quando due moto hanno utilizzato il piazzale per improvvisare una corsa di moto,…

21 Set 2020 Campania Cronache d'Italia Italia del Sud Uncategorized Vico Equense Giuseppe Spasiano

Capri

Elezioni: l’affluenza alle 19. Capri: 26,13% referendum, 20,83% regionali. Anacapri:…

Continuano le operazioni di voto per il referendum costituzionale sul taglio dei parlamentari e per l’elezione del nuovo presidente di…

20 Set 2020 Campania Capri Italia del Sud Uncategorized Giuseppe Spasiano

Il professor Ascierto in visita al Comune di Anacapri

L’incontro con una rappresentanza dell’Amministrazione (Fonte caprinews.it) Il professor Paolo Ascierto, oncologo dell’Istituto dei tumori “Fondazione Pascale” di Napoli, “padre” del cosiddetto…

04 Set 2020 Campania Capri Cronache d'Italia Italia del Sud Uncategorized Giuseppe Spasiano

Positano

Referendum costituzionale, in Costiera Amalfitana il "Sì" al 75,83% [TUTTI…

L'affluenza definitiva al voto è stata del 53,84% alla chiusura dei seggi. I dati si evincono dal sito del Viminale   (Fonte il vescovado.it) Il…

21 Set 2020 Campania Cronache d'Italia Italia del Sud Positano / Costiera Amalfitana Uncategorized Giuseppe Spasiano

Elezioni, alle 19,00 affluenza maggiore ad Amalfi (42%). A Praiano…

Il dato di riferimento è quello relativo al referendum costituzionale sul taglio dei parlamentari   (Fonte il vescovado.it) Col 42,58% sono Amalfi è il centro…

20 Set 2020 Campania Cronache d'Italia Italia del Sud Positano / Costiera Amalfitana Uncategorized Giuseppe Spasiano

Inline

Seguici su Facebook

Inline

Seguici su Facebook