Il Napoli espugna Cagliari

Eurogol di Mertens, la sua palla a giro dà un bacio al palo e finisce nel sacco

 

Foto tratta da tuttonapoli.net

Redazione – La solita trasferta ostica di Cagliari stavolta finisce con il Napoli che espugna l’Is Arena con un eurogol di Mertens, la sua palla a giro dà un bacio al palo e finisce nel sacco.

È stato un discreto Napoli ma solo nella seconda parte della gara, dove costruisce delle buone azioni ma non le finalizza, fino a quando Mertens non inventa quella sfera che bacia il palo e finisce in porta. Non è stata una gara esaltante perché le due squadre hanno avuto un atteggiamento prudente, sono state molto guardinghe senza scoprirsi. Il Napoli ha espresso la sua qualità migliore nei suoi giocatori, ma ha costruito poco per passare in vantaggio. La ripresa vede gli azzurri imbastire di più della prima frazione, ma nei 16 metri finali non concretizzano, anche se fanno vedere qualche sorcio rosso a Cragno ed i compagni della difesa. Da parte sua la squadra rossoblu, che varie volte si è fatta vedere dalle parti di Ospina con Pereiro, specie nel primo tempo, dopo aver subito lo svantaggio tenta il tutto per tutto nei minuti finali e di recupero. I partenopei stringono i denti e ritornano alla vittoria in campionato, e martedì c’è la gara di Champions League contro il Barcellona al San Paolo.

La cronaca della partita e l’intervista a Gattuso sono tratte da tuttonapolli.net

Fonte: di Antonio Gaito e Carmine Ubertone

19.51 – E’ finitaaa! Gli azzurri violano la Is Arena portando 3 punti importantissimi a casa. Decisivo con un eurogol Dries Mertens. Gli azzurri per la seconda volta consecutiva non prendono gol

94′ – Klavan commette un fallo di mano, sarà punizione per gli azzurri

92′ – MERTENS! Cagliari un po’ sbilanciato e il Napoli può sfruttare le praterie. Politano avanza palla al piede, poi va da Mertens dall’altro lato. Tiro a giro del belga, che stavolta non centra la porta.

91′ – Bravo Politano a guadagnare un prezioso calcio di punizione

90′ – 5 minuti di recupero

89′ – Politano sfrutta la sovrapposizione di Di Lorenzo, che gli porta via l’uomo, per converge al centro e calciare. Palla deviata in corner.

87′ – Bravissimo Mertens a recuperare in difesa, brutto fallo di Birsa sul belga

86′ – Scambio sulla trequarti azzurra tra Ionita e Birsa, lo sloveno ci prova dai 30 metri, palla alta

85′ – Sugli sviluppi del corner seguente la difesa mette fuori area, dove c’è Pellegrini. La conclusione dell’ex Roma termina lontanissima dalla porta.

84′ – KLAVAN! Tentativo dell’ex Liverpool dalla lunghissima distanza: Ospina si distende e devia in angolo.

83′ – Cross profondo per Simeone, che si impegna e la tiene in campo, ma favorisce il recupero di Mario Rui.

82′ – Il Cagliari prova il tutto per tutto: esce Cigarini, entra Birsa

81′ – Ammonito Zielinski per un fallo sulla trequarti azzurra

80′ – Terzo cambio per Gattuso: esce Hysaj, entra Mario Rui

79′ – Ancora Pellegrini a prendere il fondo. Il suo traversone non trova però i compagni.

77′ – Pellegrini va alla battuta di un calcio di punizione dalla fascia sinistra: cross al centro, Ospina ci mette le nocche e allontana.

75′ – Si rialza adesso Hysaj, che era rimasto a terra. Nulla di grave per l’albanese.

74′ – Ammonito Nandez per un fallo su Hysaj

73′ – MERTENS! Elmas appoggia un pallone leggermente arretrato al belga, che calcia comunque e non centra la porta.

72′ – PELLEGRINI! Bella giocata del terzino del Cagliari che sterza su Politano e va a calciare: Ospina risponde presente

71′ – Sostituzione per il Cagliari: fuori Walukiewicz, dentro Mattiello

70′ – Pellegrini punta Politano, si allunga il pallone e fa partire lo spiovente profondo. Nessun compagno riesce però a deviare.

68′ – Di Lorenzo, in un duello aereo, si prende una tacchettata in testa e resta a terra. Entra lo staff medico, ma nulla di grave.

67′ – Cambio anche per il Cagliari: esce Pereiro, rimpiazzato da Paloschi

67′ – Sostituzione per il Napoli: fuori Callejon, dentro Politano.

65′ – GOOOOOOOOOOOOOOOOOL MERTENS! Mertens porta palla, scambia con Hysaj e dall’interno dell’area di rigore calcia a giro: la sfera dà un bacio al palo e finisce nel sacco, rete spettacolare del belga!

64′ – Zielinski scucchiaia in area per Callejon. Pellegrini è in vantaggio, ma buca l’intervento, al pari dello spagnolo. La palla finisce direttamente sul fondo

63′ – Fabian prova a sciabolare verso Callejon largo a destra, ma Pellegrini chiude la diagonale e col petto appoggia a Cragno.

62′ – Adesso il Napoli ridisegna il centrocampo. Elmas torna a fare la mezzala, Insigne va al suo posto sulla fascia sinistra. E’ Fabian ad andare in cabina di regia

61′ – Primo cambio per Gattuso: fuori Demme, entra Insigne

59′ – SIMEONE! L’ex Fiorentina riceve al limite, si gira e incrocia il destro. Palla a lato, non di molto.

58′ – Combinazione a tre del Napoli. Di Lorenzo chiede l’uno-due a Mertens, Fabian si intromette, disturba il compagno e favorisce il recupero del Cagliari.

57′ – Apertura a sinistra per Pellegrini, che sbaglia completamente la misura del traversone: palla direttamente sul fondo.

56′ – Schema su calcio d’angolo: Callejon appoggia a Zielinski, piazzato sul vertice dell’area, ma il mancina del numero 20 è troppo strozzato e termina a lato

55′ – ZIELINSKI! Tentativo del polacco dalla lunga distanza: sul suo sinistro è attento Cragno, che devia in angolo.

54′ – PEREIRO! Hysaj sbaglia il disimpegno, palla a Pereiro che calcia dal limite la palla finisce alta

53′ – Mertens prova a sfondare, entra in area, appoggia ad Elmas, ma tiene il muero del Cagliari.

52′ – Cross basso di Hysaj, Walukiewicz intercetta e ribatte via in fallo laterale

51′ – Demme gioca in verticale su Callejon, a cui non riesce il controllo. Lo spagnolo era comunque in offside.

49′ – Sventagliata per Ionita sulla sinistra. L’ex Hellas rientra sul destro e va al traversone, facile preda di Ospina.

48′ – Demme appoggia a Fabian sulla trequarti, ma Ionita torna bene, gli sbuca alle spalle e recupera palla

47′ – Callejon va alla battuta di un calcio di punizione: spiovente profondo, Elmas impatta di testa ma non trova lo specchio.

19.02 – Iniziato il secondo tempo!

18.46 – Fine primo tempo. Chiusa la prima frazione alla Sardegna Arena, azzurri che comandano il gioco, ma non riescono a sfruttare le poche possibilità lasciate dal Cagliari. I sardi non si sono mai resi davvero pericolosi se non con una bella incursione di Pereiro

44′ – Pereiro punta Fabian sul fondocampo, lo spagnolo commette fallo

43′ – Gaston Pereiro punta Maksimovic, ma stavolta il serbo vince l’uno contro uno e mette in fallo laterale

41′ – Gaston Pereiro punta Maksimovic, ma stavolta il serbo vince l’uno contro uno e mette in fallo laterale

39′ – Lancio profondo verso Simeone, ma Hysaj è in vantaggio, prende posizione e accompagna la palla all’uscita.

38′ – Demme allarga a sinistra verso Elmas. Il suo traversone è facile preda di Cragno.

36′ – ELMAS! Lancio perfetto di Di Lorenzo per Callejon. Tocco per Zielinski, che scucchiaia verso Elmas: controllo e tiro del macedone, Cragno blocca.

35′ – Azione personale di Gaston Pereiro: percussione palla al piede, dribbling su Maksimovic e Hysaj e destro da distanza ravvicinata che si infrange solo sull’esterno della rete.

34′ – Giropalla Cagliari, che dopo un quarto d’ora passato a difendersi ora prova a farsi vedere nella metà campo avversaria.

32′ – Mertens apre a sinistra per Zielinski, che cerca Callejon sul secondo palo. Pellegrini anticipa lo spagnolo.

31′ – MERTENS! Parte il belga dal calcio di punizione: il pallone passa, ma si spegne sul lato della porta difesa da Cragno

30′ – Elmas si mette in proprio, taglia il campo palla al piede, arriva al limite e viene steso da Walukiewicz. Calcio di punizione e giallo per il polacco.

28′ – Pisacane va al cross dalla trequarti: la palla passa, ma non la colpiscono né Simeone né Maksimovic. Si ripartirà con la rimessa dal fondo

27′ – Altra buona combinazione del Napoli, che trova il fondo campo con il solito Callejon. Cross basso, Cragno tocca leggermente ed evita la deviazione degli avversari. Palla in calcio d’angolo.

26′ – ZIELINSKI! Il polacco riceve in area da Demme: tiro a giro del polacco, che però non centra la porta.

24′ – Sugli sviluppi del piazzato, Manolas viene pescato in area ma colpisce male: il suo colpo di testa termina alto.

23′ – Hysaj va in percussione sulla sinistra, poi cerca Zielinski al centro. Nandez colpisce con un braccio.

21′ – Callejon riceve sulla corsia destra, ma il suo traversone è da dimenticare e termina direttamente sul fondo.

20′ – Prima giocata di qualità di Gaston Pereiro: da destra viene in mezzo al campo e fa girare il suo mancino, ma Ospina blocca senza troppi problemi.

19′ – Demme appoggia a Zielinski, che prova subito a far correre Callejon sulla destra: suggerimento però impreciso.

18′ – Pisacane appoggia a Simeone sui venti metri: controllo e tiro, palla alta sopra la traversa

17′ – Ritmi bassi in questo inizio di partita. Il Napoli invita il Cagliari a pressare alto con un giropalla a ridosso della propria area di rigore.

15′ – Palla sulla destra per Joao Pedro, Demme accorcia su di lui e vince il duello.

13′ – Hysaj sbaglia completamente il lancio per Mertens e regala il possesso al Cagliari.

12′ – Ammonito Joao Pedro per fallo di reazione su Demme

11′ – Adesso è il Cagliari a fare il possesso, ma il Napoli, senza un pressing alto, non concede buchi.

10′ – Sventagliata per Callejon in area, ma lo spagnolo è beccato in offside.

8′ – Zielinski recupera palla e appoggia ad Elmas. Imbucata a cercare Mertens, chiuso bene dalla retroguardia di casa.

6′ – Il Napoli prova a fare la partita con il suo giropalla. Tiene bene il campo però il Cagliari che dà pochi spazi ora.

4′ – FABIAN! Il primo squillo è del Napoli. Ottima uscita dal basso degli azzurri, Fabian riceve sulla trequarti, si avvicina alla porta e apre il mancino: palla di poco a lato.

3′ – Apertura a sinistra per Pellegrini, che riesce a crossare, senza precisione: palla direttamente sul fondo.

2′ – Bella giocata di Zielinski, che salta due uomini a apre verso Elmas. Il macedone entra in area, ignora Mertens e alla fine regala il pallone a Cragno

18.01 – Partiti! E’ iniziata Cagliari-Napoli

Le formazioni ufficiali:

CAGLIARI (4-3-1-2): Cragno; Pisacane, Walukiewicz, Klavan, Pellegrini; Nandez, Cigarini, Ionita; Pereiro; Joao Pedro, Simeone. All. Maran

NAPOLI (4-3-3): Ospina; Di Lorenzo, Manolas, Maksimovic, Hysaj; Fabian, Demme, Zielinski; Callejon, Mertens, Elmas. All. Gattuso

Gattuso in conferenza: “Potevamo chiuderla. Niente giorno di riposo, domani si pedala. Elmas farà cose importanti! Su Mertens…”

Foto tratta da tuttonapoli.net

20.23 – Inizia la conferenza stampa

di Antonio Gaito

Subito l’analisi della vittoria: “Venire qui non è mai facile. E’ vero che il Cagliari sta avendo difficoltà, ma non è mai semplice, hanno giocatori davanti che possono metterti in difficoltà. Abbiamo fatto quello che dovevamo, ma potevamo chiuderla in diverse occasioni a campo aperto ed abbiamo sofferto fino alla fine, ma loro hanno fatto anche una buona partita. Mi è piaciuta la mentalità, la voglia di aiutarsi. Qualcuno non era al 100% del recupero, s’è visto, ma Lorenzo doveva giocare e stamattina gli dava fastidio ancora il ginocchio ed abbiamo preferito così”.

Ti fidi un po’ di più dei ragazzi? “No, non mi fido, mi hanno chiesto a fine partita il giorno di riposo ma non ci sarà, si pedala. Bisogna fare una serie di partite come queste ultime, la squadra ha bisogno di grande compattezza in ogni aspetto quotidiano, da come si vive lo spogliatoio al campo”.

Su cosa hai lavorato, testa o tecnica? “Tecnicamente non posso insegnare nulla ai ragazzi, ma doveva capire come sviluppare il gioco, abbiamo cambiato qualcosa nel palleggio, ma ci mancava sempre compattezza ed al primo episodio lasciavamo il campo e prendevamo gol assurdi. Il problema era la compattezza, la salita difensiva, non la tecnica”.

Sull’importanza di Mertens ed il rinnovo: “Non a caso ha fatto 120 gol, a me non sorprende, mi sorprende la capacità di legare il gioco, fa sembrare tutto facile ed è incredibile in questo. Abbina qualità a furbizia quando va in pressione, li mette in difficoltà, gli fa fare la scelta più difficile, peccato abbia 33 anni ma io faccio l’allenatore e non sono il proprietario del club. La proprietà sa cosa penso di ognuno, io sono un dipendente, il calcio è azienda e io parlo delle qualità e l’aiuto, poi altre cose spettano alla società”.

Su Elmas: “Ha 20 anni, grande forza fisica ma anche tecnica, se riesce a stare con i piedi per terra può fare cose importanti nel calcio”.

Si aspettava un Cagliari così? “Sì, pensavo anche ad una difesa a 3, poi ieri sera un po’ di telefonate… ma fino a ieri mi aspettavo a tre e l’abbiamo preparata anche col 3-5-2”.

Quanto manca per vedere il Napoli di Gattuso? “Non deve essere il mio, ma fare tutte e due le fasi, non riuscivamo a farle. Io gioco sulle due fasi, non faccio sistematicamente pressione ultra-offensiva altrimenti regali giocatori ad ogni azione, provo a farli esprimere per le qualità che hanno e l’errore iniziale è stato di non farla esprimere come sapevano loro perché chiedevo la pressione che non possiamo fare”.

20.30 – Termina la conferenza stampa

GiSpa

 

Tagged under

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Piano di Sorrento

Piano, riapre la Clinica San Michele

Ne dà notizia il sindaco Vincenzo Iaccarino su Facebook, grazie sia alla proprietario della struttura che ai vertici dell’Asl Napoli…

02 Apr 2020 Campania Cronache d'Italia Italia del Sud Piano di Sorrento Uncategorized Giuseppe Spasiano

Meta

Meta, altro contagiato e buono spesa (video)

Il sindaco Giuseppe Tito lo annuncia nel videomessaggio come consuetudine sulla sua pagina di Facebook    Meta - Il sindaco Giuseppe Tito…

02 Apr 2020 Campania Cronache d'Italia Italia del Sud Meta Uncategorized Giuseppe Spasiano

Vico Equense

La Cappella di Petrignano nel Casale di Montechiaro

La Cappella di Petrignano nel Casale di Montechiaro,e' il titolo del secondo contributo inedito che l'avvocato Francesco Saverio Esposito ha…

02 Apr 2020 Campania Cronache d'Italia Cultura Europa Italia del Sud Vico Equense Redazione

Capri

Capri, Covid-19: interrotta consegna corrispondenza postale

Valutate ipotesi alternative con le due amministrazioni isolane per servizi essenziali A seguito della giusta e condivisibile ordinanza di restrizione dell'…

30 Mar 2020 Campania Capri Cronache d'Italia Italia del Sud Uncategorized Giuseppe Spasiano

Comunicato della Questura con nuovi dettagli sui fatti accaduti al…

Un 39enne è stato denunciato per resistenza e oltraggio a pubblico ufficiale (Fonte caprinews.it)   Nuovi dettagli sono stati forniti attraverso un comunicato…

29 Mar 2020 Campania Capri Cronache d'Italia Italia del Sud Uncategorized Giuseppe Spasiano

Positano

Costiera Amalfitana blindata: posti di controlli serrati su 6 varchi…

Sono attivi i posti di controllo continuativi disposti ieri sera dalla Conferenza dei Sindaci della Costiera Amalfitana ai varchi d'accesso del territorio (Fonte…

23 Mar 2020 Campania Cronache d'Italia Italia del Sud Positano / Costiera Amalfitana Uncategorized Giuseppe Spasiano

Festa di compleanno e turisti veneziani raffica di multe in…

Violazioni ed irresponsabilità, due i casi registrati in giornata   (Fonte ilmattino.it)   Violazioni ed irresponsabilità in Costiera Amalfitana. Due i casi registrati in…

14 Mar 2020 Campania Cronache d'Italia Italia del Sud Positano / Costiera Amalfitana Uncategorized Giuseppe Spasiano

Inline

Seguici su Facebook

Inline

Seguici su Facebook