Il Napoli costruisce e spreca, è solo pari (highlights)

Ha messo molta carne a cuocere, ma la brucia per la mancanza di un attaccante efficace

Redazione – Nella partita contro il Milan il Napoli costruisce e spreca, e racimola solo un pari.

La squadra di Gattuso ha messo molta carne a cuocere, ma la brucia per la mancanza di un attaccante efficace. I rossoneri non è che hanno fatto molto ma sono stati cinici quando lo dovevano: trovare il varco giusto per portarsi in vantaggio, e poi prendersi un rigore che sembra dubbio ma viene dato dal Var.

Pagelle Napoli-Milan, i voti: Koulibaly deborda, Di Lorenzo spinge ...

Foto tratta da calcionapoli24

La colpa dei partenopei? Quello di non aver un centravanti di peso anche se ci sono i vari Mertens (adattato da mister Sarri), Milik, Callejon, Lozano, Politano ed Insigne, che quando non girano non vanno neanche a segno. Non è stata una gara brutta giocata dai partenopei che si mettono ben in evidenza fin dai primi minuti, mentre il diavolo non si scopre e non attacca, il ritmo è ad andamento lento favorito anche da una serata calda sui 30° circa.

Gli azzurri si rendono pericolosi con Mertens ed il palo di Insigne ma c’era il fuorigioco del primo, a sorpresa passa in vantaggio la squadra di mister Pioli con una bomba a giro di Theo Hernandez.

I partenopei imbastiscono belle azioni che non vengono cucite, la fase difensiva sembra reggere bene ma poi in qualche fase di gioco si ha qualche amnesia, che poi ha Donnarumma che respingendo erratamente una sfera la consegna sui piedi di Di Lorenzo che ringrazia per il pareggio. Il Napoli come conclude la prima frazione inizia la seconda: va alla ricerca del vantaggio con Mario Rui, Fabian e Callejon, che arriva da una palla scodellata al centro da quest’ultimo per Mertens che con la deviazione di Romagnoli insacca.

Un rigore forse dubbio, il quale non va giù a mister Gattuso, da il pari al Milan: fallo di Maksimovic su Bonaventura e dal dischetto realizza Kessiè. Finisce con i partenopei ad abbozzare qualche tentativo ma vanamente.

La cronaca della gara e l’intervista a Gattuso sono tratte da tuttonapoli.net

Napoli-Milan 2-2 (20′ Hernandez, 34′ Di Lorenzo, 59′ Mertens, 72′ rig. Kessie): è finita! Solo un pari per gli azzurri!

23.42 – FINITA LA GARA! Finisce 2-2 la gara del San Paolo. C’è amarezza per gli azzurri per non aver portato a casa i 3 punti. Gara giocata bene dal Napoli, peccato per l’ingenuità di Maksimovic che ha dato il rigore del pari al Milan.

94′ – Maksimovic vede il taglio di Zielinski e prova a premiarlo, ma è impreciso: palla direttamente sul fondo.

93′ – Politano punta Theo Hernandez, prova a saltarlo, ma viene chiuso ancora: nel rimpallo l’ultimo tocco è dell’ex Sassuolo.

91′ – MILIK! Calcio di punizione per il polacco dai 25 metri, palla che finisce alta

90′ – 5 minuti di recupero

88′ – Politano guadagna il fondo sulla corsia sinistra: cross troppo morbido, facile la prese di Donnarumma.

86′ – Secondo giallo per Saelemaekers, il belga viene espulso, Milan in 10

85′ – Lozano punta Conti, guadagna il fondo e va al cross basso: Donnarumma blocca senza problemi.

84′ – Giallo per Saelemaekers per un fallo su Di Lorenzo

83′ – Cambio per il Napoli: esce Callejon, dentro Politano

82′ – Koulibaly fa partire Lozano sulla destra. Imbucata per Milik, che fa il velo. Intuisce Theo Hernandez.

80′ – Sugli sviluppi del corner, la sfera arriva a Koulibaly sul secondo palo: non si fa trovare pronto il difensore, che non riesce a calciare.

79′ – Apertura per Lozano, che punta Theo Hernandez e prova a crossare. Ribatte in angolo l’ex Real Madrid.

78′ – Si riparte, iniziata di nuovo la gara

77′ – Si ferma il gioco, è il momento del Cooling Break

76′ – Ammonito Conti! Fallaccio su Mario Rui

75′ – Theo Hernandez interviene in ritardo su Milik: giallo per il numero 19.

74′ – Sostituzioni per il Napoli: fuori Mertens, dentro Milik. Esce anche Insigne, al suo posto Lozano.

72′ – GOL DEL MILAN! KESSIE! Palla da un lato, portiere dall’altro: Ospina spiazzato, Kessié è freddissimo dal calcio di rigore e sigla il 2-2!

70′ – RIGORE PER IL MILAN! Contatto in area tra Maksimovic e Bonaventura: per l’arbitro è fallo del difensore serbo. Check in corso col VAR.

68′ – Calcio d’angolo per il Milan: cross in area e fallo in attacco. Punizione per il Napoli.

67′ – Insigne prova ad imbucare per Mertens, ma Conti intuisce in anticipo e chiude in scivolata.

65′ – Doppio cambio nel Napoli: escono Fabian e Lobotka, dentro Elmas e Demme

64′ – LEAO! Buona giocata dell’attaccante del Milan. Tiro dai 25 metri, palla alta

62′ – Mertens imbuca per Fabian, che va da Insigne. Il colpo di tacco del numero 24 viene letto dalla difesa del Milan.

61′ – Sostituzione per il Milan: fuori Ibrahimovic, dentro Leao.

59′ – GOOOOOOOOOOOOOOOOOOL! MERTEEEENS! Fabian manda Callejon sul fondo, a destra, e l’ex Real Madrid crossa basso verso Mertens: tiro di prima intenzione del belga, la deviazione di Romagnoli beffa Donnarumma ed è 2-1 al San Paolo!

58′ – Corner che non sortisce effetti, Milan che allontana

57′ – Bella giocata sull’asse Insigne-Zielinski, sarà angolo per il Napoli

55′ – Scucchiaiata profonda per Callejon, che controlla e prova a crossare: Kessié accorcia e devia in angolo. Dagli sviluppi del corner la difesa rossonera spazza via il pallone

54′ – Palla per Insigne, largo sulla sinistra. Il capitano del Napoli viene steso da Conti, ma per l’arbitro è tutto regolare. Protesta Gattuso

52′ – CALLEJON! Buona ripartenza del Napoli con Zielinski che manda a calciare Callejon poco fuori il limite dell’area. Palla che finisce alle stelle

51′ – Di Lorenzo cambia gioco verso Insigne, ma Conti chiude la diagonale e intercetta il pallone.

49′ – Cross sbagliato da Di Lorenzo, palla che finisce nelle braccia di Donnarumma

48′ – Fase di studio tra le due squadra

46′ – Bella giocata di Ibrahimovic, che riceve in area, si gira e calcia: blocca Ospina.

46′ – Primo cambio per Pioli: esce Paquetà, dentro Saelemaekers.

22.49 – SI RIPARTE! Iniziato il secondo tempo

 

22.33 – Finisce il primo tempo! Bella gara al San Paolo con gli azzurri passati demeritatamente sotto con un gol di Hernandez. Ci ha pensato Di Lorenzo a ristabilire la parità su una deviazione infelice di Donnarumma. Finisce così la prima frazione

45′ – Ci saranno due minuti di recupero

43′ – Insigne fa partire il cross dalla sinistra per Callejon, chiuso dai due centrali rossoneri. Fischia comunque La Penna, che ravvisa una spinta dello spagnolo e quindi il fallo.

41′ – FABIAN! Bella sterzata dello spagnolo che va a calciare dai 25 metri, palla che esce di un paio di metri

40′ – MARIO RUI! Grande azione del Napoli, tutta di prima, che porta a calciare Mario Rui. Respinge Donnarumma

39′ – Fabian vede il movimento di Mertens e prova a premiarlo. Kjaer legge tutto e anticipa il belga.

37′ – Di Lorenzo imbuca per Fabian, che cerca il solito cross basso: palla deviata in angolo.

34′ – GOOOOOOOOOOOL! DI LORENZO! Insigne batte il calcio di punizione e scodella al centro. Di Lorenzo sfiora, Donnarumma respinge male, proprio sui piedi dell’ex Empoli, per il quale è un gioco da ragazzi spingere in porta da due passi!

33′ – Koulibaly recupera palla sulla trequarti e parte con la sua classica zingarata offensiva: Conti lo stende, punizione per il Napoli ma nessun cartellino.

32′ – Scucchiaiata in profondità per Zielinski, ma Kjaer prende posizione e accompagna la sfera all’uscita, senza permettere al polacco di prenderla.

30′ – Ammonito Mario Rui, fallo su Bennacer

29′ – Buon’azione sull’asse Callejon-Di Lorenzo, il terzino azzurro mette al centro, Mario Rui colpisce debolmente

27′ – Si riparte con la partita

25′ – L’arbitro decreta il Cooling Break per far rinfrescare i calciatori

23′ – ZIELINSKI! Guizzo del polacco che si libera bene di Bennacer e calcia dai 25 metri, palla che esce di un soffio dalla porta difesa da Donnarumma

20′ – GOL MILAN! Palla in area per Rebic, che gira su se stesso e va al cross morbido per Theo Hernandez: conclusione a giro dell’ex Real Madrid, Ospina non può nulla ed è 0-1!

19′ – CALLEJON! Altra grande manovra del Napoli. Mario Rui crossa basso per Mertens, che a sua volta gira per Callejon. Tiro di prima dello spagnolo, ma Donnarumma respinge ancora.

17′ – INSIGNE! PALO! Insigne batte un angolo, ma la difesa mette fuori. L’azione prosegue e il capitano riceve e calcia da fuori: palla sul legno. Si alza comunque la bandierina per una posizione irregolare di Mertens, presente sulla traiettoria.

16′ – Bella uscita del Milan, con tanti passaggi. Bennacer fa filtrare per Paquetà, che però dimentica la sfera e favorisce il recupero del Napoli.

14′ – MERTENS! Slalom gigante del belga che salta due uomini in un bicchiere d’acqua, calcia posizione defilata, ma Donnarumma compie una gran parata in allungo e dice di no.

12′ – Schema del Napoli dal piazzato. Insigne gioca con Maksimovic, che cerca subito Koulibaly, anticipato però da Kjaer.

11′ – Fase confusa di gioco. Zielinski mette ordine e guadagna una buona punizione nella trequarti rossonera

9′ – Duro scontro di gioco tra Di Lorenzo e Theo Hernandez. Ammonito il terzino azzurro

6′ – Napoli che scalda i motori. Buon’azione degli azzurri con Insigne che viene liberato al tiro: palla respinta dalla difesa rossonera

5′ – Insigne riceve la palla, vede il taglio di Callejon e prova a premiarlo: palla leggermente lunga, Donnarumma la fa sua.

4′ – Lancio lungo di Mario Rui per Zielinski, che nel corpo a corpo in area con Bennacer finisce a terra. Per l’arbitro è tutto regolare.

2′ – Ritmi bassi in quest’avvio di partita. Fase di studio.

21.47 – PARTITI! E’ iniziata Napoli-Milan

Gattuso in conferenza: “Non mi va giù il rigore, perché il VAR non interviene? Dovevamo chiuderla, troppi gol falliti! Milan 2 tiri…”

di Antonio Gaito

Foto tratta da tuttonapoli.net

L’emozione della prima da avversario del Milan?
“Tanta. Ricordi da giocatore, due anni intensi da allenatore e sapete che da bambino ho sempre tifato per i colori rossonero. Poi dopo il fischio d’inizio volevo difendere il Napoli e vincere la partita”.

Sono due punti persi per il gioco espresso?
“Abbiamo creato tanto, sbagliando tantissime occasione. Il rigore è da rivedere, loro hanno fatto due tiri ed hanno segnato due volte. Stiamo dando poche opportunità agli avversari, ma stiamo prendendo troppi gol ultimamente”.

Sul tema dei rigori
“In questo momento la cosa più complessa è la questione della posizione delle mani. Se becchi i giocatori tecnici te la fanno sempre sbattere sulle mani, allora capisci che bisogna fare chiarezza. Le mani fanno parte del gioco del calcio, mi sembra difficile senza dare la possibilità di usare le mani”

Vi siete detti qualcosa con Maldini? Deve appartenere al futuro rossonero?
“La famiglia Maldini ha scritto la storia del calcio Milan. Può solo far bene”.

Pensi ad un futuro lungo anche a Napoli?
“Spero di stare a lungo in questo club, scrivere pagine importanti anche qui. Per questa città e per questa gente”.

Pensiero al Barcellona?
“È ancora lunga, giocheremo l’8 agosto contro di loro. Dobbiamo riuscire ad arrivarci nel migliore nei modi contro il Barcellona. Non è facile giocare ogni tre giorni con queste temperature, fai fatica a preparare le partite. È qualcosa di nuovo, è un’esperienza che ci porteremo con noi per tanto tempo”.

Hai qualche rammarico?
“Oggi dobbiamo essere arrabbiati, ma contenti. Il Milan dopo il Covid ha messo sotto tutti, con noi ha fatto fatica. Il rammarico è grande, ma l’importante era fare la prestazione. Potevamo chiuderla prima, ma a me non va giù quel rigore là. Rivedendolo ancora devo capire perchè non si vada a rivedere”.

Highlights tratti da calciostyle.it su: https://youtu.be/R3vTvofnQo4

GiSpa

 

Tagged under

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Piano di Sorrento

Piano, protesta mercatali per sospensione mercato

Nella mattina del 26 ottobre c’è stato un presidio in piazza Cota per manifestare contro le ordinanze dei sindaci della…

26 Ott 2020 Campania Cronache d'Italia Italia del Sud Piano di Sorrento Uncategorized Giuseppe Spasiano

Meta

Meta, piccoli contagiati e limitazioni (Video)

Il sindaco Giuseppe Tito oltre ad informare che ci sono tre bambini che hanno contratto il Covid-19, ha dovuto emanare…

10 Ott 2020 Campania Cronache d'Italia Italia del Sud Meta Uncategorized Giuseppe Spasiano

Vico Equense

Vico Equense, tra poche ore finisce la zona rossa di…

Lo ha annunciato il sindaco Andrea Buonocore nel tardo pomeriggio del 24 ottobre Vico Equense - Tra poche ore finisce la…

24 Ott 2020 Campania Cronache d'Italia Italia del Sud Uncategorized Vico Equense Giuseppe Spasiano

Capri

Il premier Conte a Capri per tagliare il nastro della…

La cerimonia, blindata e a numero chiuso viste le restrizioni Covid, si terrà alla stazione elettrica Terna Martedì 13 Ottobre 2020 (Fonte…

13 Ott 2020 Campania Capri Cronache d'Italia Italia del Sud Uncategorized Giuseppe Spasiano

Donna anziana non dava notizie da alcuni giorni, sfondano la…

Intervento di soccorso a Capri di polizia, vigili del fuoco e 118 (Fonte caprinews.it) Provvidenziale e tempestivo intervento di soccorso nel tardo…

09 Ott 2020 Campania Capri Cronache d'Italia Italia del Sud Uncategorized Giuseppe Spasiano

Positano

Sequestrato il bed and breakfast del sesso a pagamento,

Fonte Cronache della Campania Salerno: sequestrato il bed and breakfast del sesso a pagamento, denunciato il titolare per favoreggiamento della prostituzione.   Gli…

18 Ott 2020 Campania Cronache d'Italia Italia del Sud Positano / Costiera Amalfitana Redazione

Evasione fiscale da un milione di euro, sequestrato attico in…

La Guardia di Finanza di Salerno ha effettuato un sequestro di beni per un milione di euro (Fonte ilmattino.it) La Guardia di…

06 Ott 2020 Campania Cronache d'Italia Italia del Sud Positano / Costiera Amalfitana Uncategorized Giuseppe Spasiano

Inline

Seguici su Facebook

Inline

Seguici su Facebook