Il Napoli asfalta l’Atalanta (Highlight)

La squadra di Gattuso chiude i conti nel primo tempo con una doppietta di Lozano e le reti di Politano e la prima in campionato di Osimhen

 

Redazione – Il Napoli asfalta l’Atalanta con una doppietta di Lozano e le reti di Politano e la prima in campionato di Osimhen.

Gli azzurri di Gattuso “ringhiano” soprattutto nella prima parte dove annichiliscono un’Atalanta che non sembra essere mai scesa in campo: approccio positivo, aggressivi, pericolosi in velocità e tecnica dei singoli.

L’inizio è subito di marca azzurra con Lozano che al 4’ sfiora il palo della porta dei nerazzurri, che si fanno vivi con Zapata, ma nulla da eccepire.

I partenopei sono quasi spesso nella metà campo bergamasca, la palla viaggia veloce mentre la difesa orobica va in affanno e si salva a denti stretti ma con ordine.

Dopo la sfera di Papu Gonzalez che sibila vicino al palo, inizia lo show di Lozano che in due primi affossa quasi gli atalantini: al 24’ in primis con un piattone tap-in  e poi al 26’ con una palla giro, tipo quasi quelle di Insigne. Sull’onda dell’entusiasmo i partenopei triplicano al 30’ con Politano con una sfera da circa 23 metri che si insacca alta vicino al primo palo.

La squadra di Gasperini vuole abbozzare una reazione ma c’è il muro partenopeo che con la tattica del fuorigioco e la difesa alta blocca gli avanti orobici.

Verso la fine del primo tempo, al 43’, Osimhen finisce si stordire la Dea: lungo lancio da parte di Ospina con la palla che viene stoppata dal nigeriano e da circa 21 metri, da posizione centrale, lascia partire un rasoterra che folgora l’estremo nerazzurro alla sua destra.

Nella ripresa gli azzurri controllano la partita che la fa l’Atalanta, provando ad attaccare ed a chiudere i partenopei nella propria metà campo. Dopo che sia Mertens che Koulibaly sfiorano la quinta rete, la Dea accorcia le distanze segnando il cosiddetto ‘gol della bandiera’ con Lammers, ma subito dopo Malinovskyi tenta la via della seconda rete.

La cronaca della partita e l’intervista a Gattuso sono tratte da tuttonapoli.net

RILEGGI LIVE – Napoli-Atalanta 4-1 (23′ e 27′ Lozano, 30′ Politano, 43′ Osimhen, 69′ Lammers): che show!

di Redazione Tutto Napoli.net 

Fonte: di Antonio Gaito e Fabio Tarantino

16.53 – Finisce qui: il Napoli batte 4-1 l’Atalanta!

92′ – Si aspetta solo il triplice fischio di questa splendida partita.

90′ – Quattro minuti di recupero.

89′ – LOZANO! Petagna imbuca per Lozano, che calcia con la punta: buona la risposta di Sportiello, che devia in angolo.

87′ – Palla in verticale per Petagna, che fa ciò che gli ha chiesto Gattuso: guadagna un fallo per la pressione di Romero.

85′ – Sventagliata per Mojica, che prova a guadagnare il fondo, ma Malcuit chiude bene in scivolata.

83′ – E’ un doppio cambio: esce Fabian, rimpiazzato da Demme.

83′ – Sostituzione per il Napoli: fuori Osimhen, dentro Petagna.

82′ – Djimsiti commette fallo su Osimhen: giallo per l’ex Avellino.

81′ – Altro cambio per Gasperini: fuori Gosens e al suo posto Muriel.

80′ – GOSENS! Mojica va al traversone per Gosens: il suo colpo di testa termina di poco alto sopra la traversa.

79′ – Lozano entra in gamba tesa su Romero: gialla per il Chucky.

77′ – Toloi cambia gioco per Gosens, che di testa va direttamente in porta: palla lontana dalla porta di Ospina.

75′ – E’ un doppio cambio: esce anche Bakayoko, rimpiazzato da Lobotka.

75′ – Sostituzione per il Napoli: fuori Mertens, dentro Malcuit.

74′ – L’Atalanta prova a spingere adesso. Palla in profondità per Mojica, che non riesce però a controllare.

72′ – Apertura a destra per Lozano, che guadagna il fondo e crossa al centro. Traversone smorzato, facile la presa di Sportiello.

69′ – GOL GOL GOL! L’ATALANTA ACCORCIA CON LAMMERS! Romero vince due rimpalli nella propria metà campo, poi lancia Lammers in profondità. A tu per tu con Ospina l’ex PSV mantiene la freddezza e spedisce in fondo al sacco!

67′ – Pasalic riceve tra le linee, ignora Lammers e calcia dalla distanza: pallone lontano dallo specchio.

65′ – Giropalla sterile dell’Atalanta: tanti passaggi orizzontali, mai una giocata in verticale. Un paradosso per lo stile di gioco di Gasperini.

63′ – Sostituzione per l’Atalanta: fuori Ilicic, dentro Malinovskyi.

63′ – CHE OCCASIONE PER IL NAPOLI! Sugli sviluppi del corner Bakayoko colpisce e fa da sponda per Mertens. Sul suo tiro Sportiello ha un gran riflesso e dice di no, poi sulla ribattuta Koulibaly spara fuori di poco.

62′ – Slalom gigante di Lozano, che in velocità va via a tutti sulla destra. Il suo traversone viene deviato in angolo.

60′ – Sostituzione per il Napoli: esce precauzionalmente Politano, rimpiazzato da Ghoulam.

58 – Nulla di grave per Politano: sembrava un problema muscolare, invece dal linguaggio del corpo dell’ex Inter si intuisce che si è trattata di una botta.

57 – ‘Politano resta a terra dopo una chiusura e un rilancio in allungo. Problema muscolare per il numero 21.

55′ – Sostituzione per l’Atalanta: fuori Gomez, dentro Lammers.

54′ – Mojica guadagna il fondo sulla corsia mancina e va al cross. Deviato da Di Lorenzo, il pallone è facile preda di Ospina.

53′ – Ritmi leggermente più bassi da parte del Napoli in quest’avvio di ripresa.

51′ – DE ROON! Ilicic riceve sulla destra e scarica per l’olandese, che calcia di prima intenzione dai venti metri: palla a lato di un soffio.

49′ – Lozano riceve sulla sinistra e va al traversone. Sportiello esce e anticipa Osimhen e Politano.

16.02 – Si riparte: due cambi nell’Atalanta. Dentro Mojica e Djimsiti per Zapata e Palomino.

46′ – Fine primo tempo!

45′ – De Roon riceve sulla sinistra e fa partire lo spiovente. Uscita coi tempi giusti di Ospina che blocca.

44’ – Ospina rinvia e trova Osimhen sulla trequarti. Il nuovo numero 9 azzurro da oltre venti metri calcia col destro e batte Sportiello, regalandosi il primo gol in Serie A e con la maglia del Napoli!

43′ – GOL GOL GOL! IL NAPOLI CALA IL POKER CON LA PRIMA GIOIA DI OSIMHEN! Ospina rinvia e trova Osimhen sulla trequarti. Il nuovo numero 9 azzurro da oltre venti metri calcia col destro e batte Sportiello, regalandosi il primo gol in Serie A e con la maglia del Napoli!

41′ – Primo squillo dell’Atalanta dopo i tre gol subiti. Zapata, stranamente decentrato, riceve e va al traversone per l’accorrente Toloi. Il destro dell’ex Roma viene bloccato in due tempi da Ospina.

40′ – Di Lorenzo va in verticale da Osimhen, che ha un ottimo aggancio. Da posizione defilata poi ci prova col destro, senza dare forza: facile per Sportiello.

39′ – Altra azione in transizione del Napoli. Osimhen serve Politano e si butta dentro. L’ex Inter invece fa tutto da solo e calcia: blocca Sportiello.

38′ – Toloi butta già Osimhen con un fallo tattico volontario: giallo per il difensore.

36′ – Pasalic appoggia a Gomez, che prova a seminare il panico, poi va al cross basso. Mette in angolo la difesa del Napoli.

35′ – Altra bella azione del Napoli. Osimhen crossa per Politano, che fa da sponda verso il centro, dove però Sportiello anticipa tutti.

33′ – OSIMHEN! Pallone per Osimhen in area. Difesa spalle alla porta e conclusione quasi di punta: Sportiello ha un buon riflesso e dice di no.

30′ – ‘GOL GOL GOL! IL NAPOLI CALA IL TRIS CON POLITANO! Fabian appoggia a Politano sulla destra. L’ex Inter converge verso il centro sui venticinque metri ed esplode un mancino potentissimo sul primo palo, impossibile da prendere per Sportiello!

27′ – GOL GOL GOL! IL NAPOLI RADDOPPIA CON LOZANO! Lozano vive un momento d’oro. Un rimpallo lo favorisce sulla trequarti e la difesa dell’Atalanta è scoperta. Il messicano porta palla, ignora Mertens e con un destro a giro non dà scampo a Sportiello!

25′ – LOZANO! La solita azione del Napoli, stavolta da destra a sinistra e con interpreti diversi. Non Insigne-Callejon, ma Politano che rientra sul mancino e va al cross profondo per Lozano. Il Chucky di testa impatta bene, mettendo alto di un nonnulla.

23′- GOL GOL GOL! IL NAPOLI IN VANTAGGIO CON LOZANO! Bellissima azione del Napoli. Politano finta di venire verso il centro e poi serve Di Lorenzo sulla destra. Cross basso, Sportiello la toglie dai piedi di Osimhen, ma la sfera arriva a Lozano che da due passi spinge in fondo al sacco!

22′ – GOMEZ! Guizzo del numero 10 sulla trequarti: scappa via a Fabian e con l’interno sinistro calcia molto bene a giro, spedendo di un soffio a lato.

20′ – Gran numero di Politano, che manda al bar il marcatore con una finta e va da Mertens al centro. Il tiro dell’ex PSV viene ribattuto dalla retroguardia avversaria.

18′ – Ancora uno schema dal corner per il Napoli. Tocco corto per Mertens, che va al tiro-cross: blocca Sportiello.

17′ – Sinistro di Politano dai venticinque metri: tiro deviato, palla in angolo.

16′ – Tentativo di Zapata da fuori are: il suo sinistro termina alto sopra la traversa.

15′ – Dopo un avvio a grande intensità le due squadre respirano un attimo. Gran bella partita fin qui.

13′ – Osimhen vince un duello aereo e il Napoli ha una buona chance. Combinazione con Mertens, il cui tocco di ritorno è troppo lento. L’ex Lille calcia comunque, senza riuscire a dare potenza.

11′ – Lozano combina con Osimhen, che dall’interno dell’area calcia col destro: tiro debole, blocca Sportiello.

10′ – Conclusione con coefficiente di difficoltà altissimo per Mertens: palla lontana dallo specchio.

9′ – Si rialza e per ora resta in campo Mertens. Si scalda Lobotka, ma il belga vuole provare a stringere i denti.

8′ – E’ ancora fermo a terra Mertens. Problema alla spalla per il numero 14.

7′ – Hysaj lancia Mertens in profondità. Sportiello esce e anticipa il belga, che poi finisce a terra nel contatto con Romero.

6′ – Schema da calcio d’angolo per il Napoli. Palla sul secondo palo per Koulibaly, che non ci arriva di un soffio.

4′ – LOZANO! Gran palla di Ospina per Politano. Cross al centro per Lozano, che controlla e gira verso la porta con un’acrobazia: palla di un soffio fuori.

2′ – Palla in profondità per Osimhen, che combatte con Romero. Per Di Bello è suo il fallo nel duello fisico.

15.01 – Si parte

FORMAZIONI UFFICIALI – Ufficiali le scelte di Gattuso in vista della partita contro l’Atalanta. Prima da titolare per Bakayoko. Torna Ospina in porta. Nell’Atalanta subito titolare Ilicic e sorpresa De Paoli sulla destra al posto di Hateboer.

NAPOLI (4-2-3-1): Ospina, Di Lorenzo, Manolas, Koulibaly, Hysaj, Fabian, Bakayoko, Lozano, Mertens, Politano, Osimhen. A disposizione: Meret, Contini, Malcuit, Demme, Ghoulam, Mario Rui, Maksimovic, Rrahmani, Lobotka, Petagna, Llorente. All. Gattuso

ATALANTA (3-4-2-1): Sportiello, Palomino, Romero, Toloi, De Paoli, De Roon, Pasalic, Gosens, Gomez, Ilicic, Zapata. A disposizione: Radunovic, Rossi, Sutalo, Lammers, Muriel, Freuler, Malinovskiy, Djimsiti, Hateboer, Mojica, Miranchuk. All. Gasperini

Gattuso a Sky: “Che mentalità! Juve? Ho rosicato, è in costruzione ma ci hanno bloccato! Su Bakayoko…”

Rino Gattuso, allenatore del Napoli, dopo la vittoria contro l’Atalanta ha così espresso il suo pensiero ai microfoni di Sky Sport

di Redazione Tutto Napoli.net 

Rino Gattuso, allenatore del Napoli, dopo la vittoria contro l’Atalanta ha così espresso il suo pensiero ai microfoni di Sky Sport: “Non me l’aspettavo perché so che squadra è l’Atalanta. Oggi l’abbiamo preparata bene, abbiamo cercato più volte il 4 contro 4 in avanti. Osimhen ci ha dato una grandissima mano. Ho visto grande mentalità, gran voglia di conquistare la palla, tanta determinazione. L’Atalanta è una di quelle squadre che può vincere il campionato perché anche oggi ha giocato da grande squadra. Un’altra squadra oggi avrebbe preso 6-7 gol, invece l’Atalanta è rimasta lì e ha evitato l’imbarcata”.

Oggi c’è stata una svolta anche per le prospettive? “E’ presto perché combattiamo con un virus e non si può mai stare tranquilli. La prima non si sbaglia mai, Bakayoko non giocava da 7 mesi. Stiamo adottando un modulo nuovo. Dobbiamo migliorare. Ma la squadra è forte”.

Più soddisfatto per l’avvio di campionato di Lozano o per il primo gol di Osimhen? “Per Osimhen, per la mole di lavoro che sta facendo. Lozano aveva già segnato, Osimhen ci sta dando tanto. A Parma ci ha fatto vincere la partita, ci ha fatto cambiare modo di tenere il campo. Siamo contenti per il suo gol, per tutto quello che fa è giusto che la butti anche dentro” 

Avete bloccato gli esterni dell’Atalanta. “Andiamo sempre a coprire il primo palo. Oggi invece lo lasciavamo libero e provavamo ad assorbire. Tante volte ci è andata bene, scivolavamo bene con i terzini. Nel primo tempo siamo stati molto aggressivi, uscivamo bene col terzino e raddoppiavamo”.

Lei voleva giocare Juventus-Napoli? “Io ho rosicato, io sono quello più incazzato di tutti. La Juventus è la squadra da battere, ma in questo momento è un cantiere aperto. L’impressione è che potevo andare a giocarmela. Avevo preparato la partita come quella di oggi. Sono arrabbiato con chi non ci ha fatto partire. Noi alle 18:55 eravamo sul pullman, pronti a partire. Non è vero che non volevamo giocare. Da parte mia ho detto di andarcela a giocare, mal che vada avremmo perso 3-0, ma almeno sul campo. Io ho parlato con la società, ossia De Laurentiis, Giuntoli, Chiavelli. Quando ci ho parlato eravamo rimasti che la partita si sarebbe giocata tranquillamente”.

Koulibaly-Bakayoko-Osimhen: dobbiamo aspettarci tanto da quest’asse? “Koulibaly lo dimostra da anni, solo l’anno scorso non ha fatto una gran stagione a causa degli infortuni, ma quando sta bene è un grandissimo difensore. Per le qualità che ha sbaglia ancora troppo tecnicamente, ma è un campionato. Su Bakayoko sapete cosa penso. Io litigo coi miei giocatori, ma poi ci faccio subito. Ha una tecnica tutta sua. Non è un gran palleggiatore, ma se si mette ci riesce, specie nel centrocampo a due. Quando si mette a gestire lo fa bene. E’ un giocare che ci mancava. Per Osimhen devo ringraziare Giuntoli e il presidente. E’ da tempo che sono innamorato di questo calciatore. Ti fa salire, fa reparto da solo, crea superiorità numerica, anche se non segna tanto. A me piace palleggiare, ma se ho sistematicamente un tre contro tre o quattro contro quattro io me lo vado a prendere e non palleggio

Highlight tratti da Serie A su youtube.com, su: https://youtu.be/IfPD9i3DSe

GiSpa

 

Tagged under

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Piano di Sorrento

Piano, otto positivi con uno al Covid Hospital

Nella serata del 24 ottobre lo conferma il sindaco Vincenzo Iaccarino e tra questi anche un altro dipendente comunale Piano di…

24 Ott 2020 Campania Cronache d'Italia Italia del Sud Piano di Sorrento Uncategorized Giuseppe Spasiano

Meta

Meta, piccoli contagiati e limitazioni (Video)

Il sindaco Giuseppe Tito oltre ad informare che ci sono tre bambini che hanno contratto il Covid-19, ha dovuto emanare…

10 Ott 2020 Campania Cronache d'Italia Italia del Sud Meta Uncategorized Giuseppe Spasiano

Vico Equense

Vico Equense, tra poche ore finisce la zona rossa di…

Lo ha annunciato il sindaco Andrea Buonocore nel tardo pomeriggio del 24 ottobre Vico Equense - Tra poche ore finisce la…

24 Ott 2020 Campania Cronache d'Italia Italia del Sud Uncategorized Vico Equense Giuseppe Spasiano

Capri

Il premier Conte a Capri per tagliare il nastro della…

La cerimonia, blindata e a numero chiuso viste le restrizioni Covid, si terrà alla stazione elettrica Terna Martedì 13 Ottobre 2020 (Fonte…

13 Ott 2020 Campania Capri Cronache d'Italia Italia del Sud Uncategorized Giuseppe Spasiano

Donna anziana non dava notizie da alcuni giorni, sfondano la…

Intervento di soccorso a Capri di polizia, vigili del fuoco e 118 (Fonte caprinews.it) Provvidenziale e tempestivo intervento di soccorso nel tardo…

09 Ott 2020 Campania Capri Cronache d'Italia Italia del Sud Uncategorized Giuseppe Spasiano

Positano

Sequestrato il bed and breakfast del sesso a pagamento,

Fonte Cronache della Campania Salerno: sequestrato il bed and breakfast del sesso a pagamento, denunciato il titolare per favoreggiamento della prostituzione.   Gli…

18 Ott 2020 Campania Cronache d'Italia Italia del Sud Positano / Costiera Amalfitana Redazione

Evasione fiscale da un milione di euro, sequestrato attico in…

La Guardia di Finanza di Salerno ha effettuato un sequestro di beni per un milione di euro (Fonte ilmattino.it) La Guardia di…

06 Ott 2020 Campania Cronache d'Italia Italia del Sud Positano / Costiera Amalfitana Uncategorized Giuseppe Spasiano

Inline

Seguici su Facebook

Inline

Seguici su Facebook