Il Faiano c’è e batte un altro colpo: battuto di misura il Costa d’Amalfi

Un’autorete condanno i costieri

Foto tratta dal diario di Facebook di F.C. Sal De Riso Costa d’Amalfi Calcio

PONTECAGNANO FAIANO (SA) – Giro di boa per il campionato di Eccellenza Girone B, Faiano e Costa d’Amalfi si affrontano al “XXIII giugno 1978” per la prima di ritorno. Biancoverdi e costieri che non hanno riposato e hanno giocato anche durante le festività natalizie a causa dei rinvii delle rispettive gare. Entrambi i tecnici devono fare i conti con diverse defezioni per infortuni e malanni stagionali. In difesa per i biancoverdi si rivede Biancardi al rientro dopo la squalifica, mentre Giordano non al top parte dalla panchina. Ferullo dal canto suo non può schierare Vissicchio dal primo minuto per infortunio. Prima occasione del match per Ruggiero: primo tiro da fuori ribattuto da Bovino dalla breve distanza, Ruggiero va per la seconda volta al tiro sul palo più lontano, Napoli para. Al quarto d’ora ci prova Martinangelo sul primo palo di testa, su cross da angolo di Pepe, la palla si spegne sulla parte esterna della rete. Alla mezz’ora su calcio d’angolo si rende pericoloso Iommazzo, colpo di testa deviato da Amabile sulla traversa. Poco prima del termine del recupero Russomando da distanza ravvicinata prova il tiro, ma alza troppo la mira e la palla termina alta sopra la traversa. Nella ripresa poco prima del quarto d’ora il Faiano passa: angolo di Pepe, serie di rimbalzi in area di rigore, la palla arriva sui piedi di Rapolo che fa partire il tiro, sulla traiettoria si trova Iommazzo che devia la sfera, già diretta verso la porta, per l’1 a 0. Al 18’ ancora Rapolo pericoloso, tiro rasoterra dal limite, la palla fa la barba al palo ed esce. Al 20’ occasionissima per i costieri, punizione dalla sinistra nella zona del calcio d’angolo di De Angelis, al centro stacca sicuro Vallefuoco, Amabile si oppone con una grande parata. Poco dopo ancora una grande parata di Amabile in uscita. Il portiere salernitano è stato uno dei migliori in campo quest’oggi, autore di diverse parate decisive per i suoi. Sul capovolgimento di fronte ancora Rapolo scappa via in avanti, ancora una conclusione, tiro smorzato dalla difesa degli azzurri in corner. Poco prima della mezz’ora è Pepe a provare la conclusione da fuori, Napoli si salva coi piedi. Nel finale saltano gli schemi, qualora ve ne fossero stati, a causa del forte vento che ha compromesso la gara sotto diversi punti di vista, con la polvere che ha creato parecchi problemi ai calciatori in campo. Il Faiano resiste ottimamente agli attacchi sterili degli avversari e porta a casa altri tre punti importanti, dopo quelli di domenica scorsa con l’Ariano e si trascina fuori dalla zona play-out della classifica.

TABELLINO

FAIANO: Amabile, Ruggiero, Martinangelo, Pepe, Biancardi, Lenci, Rapolo, Russomando 01, De Mattia 03, Maisto (11’st Giordano), Coiro 01. A disp: Apicella 00, Plaitano 02, Erra C. 02, Somma 02, Roscigno ’01, Pellegrino 01, Erra L., Di Giacomo. All.: Ceresoli (Turco Squal.)

COSTA D’AMALFI: Napoli, Vallefuoco, Mansi, De Angelis, Senatore, De Martino 01, Catalano 00, Iommazzo, Guillari, Apicella, Bovino 01 (20’st Ferrara 01). A disp: Scognamiglio 02, Reale 00, Caso 01, Asciuti, Buonocore 02, War, Pisapia 00. All: Ferullo

ARBITRO: Zito di Rossano | ASSISTENTI: Nocera di Nocera Inf. – Caianiello di Napoli

RETE 13’st Rapolo (F)

NOTE: Spettatori 100 circa. Ammoniti Lenci, De Mattia (F) Catalano, Guillari (C). Angoli Faiano 5 – 4 Costa d’Amalfi. Recuperi 1°T: 2’ – 2°T: 4’

 

Fonte U.S. Faiano 1965

Tagged under

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Piano di Sorrento

Costiera sorrentina, via Lavinola: 1mln e 700mila euro in arrivo

In un incontro con il governatore Vincenzo De Luca ha assicurato lo stanziamento della cifra ed ha chiesto un progetto…

15 Feb 2020 Campania Cronache d'Italia Italia del Sud Piano di Sorrento Uncategorized Vico Equense Giuseppe Spasiano

Meta

Boxlandia a Meta stop grazie al WWFF

COMUNICATO STAMPA A distanza di oltre due anni, il Funzionario Responsabile del Comune di Meta ha disposto, come richiesto dal WWF, il…

12 Feb 2020 Campania Italia del Sud Meta Redazione

Vico Equense

Ancora mistero sulla scomparsa di Luigi Celentano

Ancora mistero sulla scomparsa di Luigi Celentano. Sono passati tre anni da quella notte del 12 febbraio 2017  e resta…

16 Feb 2020 Campania Vico Equense Redazione

Capri

Importante passo avanti verso i lavori di adeguamento dell’elisuperficie di…

Il Comune di Anacapri affida con procedura negoziata a una ditta di Sorrento la fornitura del sistema di illuminazione Importante passo…

11 Feb 2020 Campania Capri Cronache d'Italia Italia del Sud Uncategorized Giuseppe Spasiano

Elisoccorso: riunione in Regione

I trasferimenti da Capri saranno tutti classificati come “primari” e garantiti anche di notte. Dobbiamo fidarci? Emergenza elisoccorso a Capri: incontro…

04 Feb 2020 Campania Capri Cronache d'Italia Italia del Sud Uncategorized Giuseppe Spasiano

Positano

Vietri sul Mare, si presenta il progetto di crowdbooking per…

Venerdì 14 febbraio alle ore 18,00 verrà presentato dalla Congrega letteraria presso il circolo "Unione sportiva vietrese" Venerdì 14 febbraio alle ore 18,00 verrà presentato dalla Congrega…

13 Feb 2020 Campania Cronache d'Italia Italia del Sud Positano / Costiera Amalfitana Uncategorized Giuseppe Spasiano

Morì dopo un intervento, respinta l'archiviazione

Riaperto il caso del 71enne di Maiori (Fonte ilvescovado.it) Riaperto il caso dell'uomo di Maiori morto all'ospedale di Salerno dopo un intervento. Il…

12 Feb 2020 Campania Cronache d'Italia Italia del Sud Positano / Costiera Amalfitana Uncategorized Giuseppe Spasiano

Inline

Seguici su Facebook

Inline

Seguici su Facebook