Il Costa d’Amalfi cade contro la Virtus Avellino

I costieri sotto di due reti non ammainano la bandiera e lottano fino al 95’

 

L'immagine può contenere: persone che praticano sport, spazio all'aperto e natura

Foto tratta dal diario del FC Costa d’Amalfi

 CAMPIONATO DI ECCELLENZA
3ª giornata

VIRTUS AVELLINO – COSTA D’AMALFI 2-1
3º, 16º Campione – 80º Apicella

VIRTUS AVELLINO
Robertiello, De Simone (65º Modano), Ruggiero, Gaita, Cioffi (81º Buondonno), Lattarulo, Alleruzzo, Salvato (59º Maresca), Campione (55º D’Andrea), Cucciniello, De Maio (49º Tozza).
All. Cagnale (A disp. Giliberti, Maresca, Lapietra, Tozza, Buondonno, Modano, Spina, Mariconda, D’Andrea)

COSTA D’AMALFI
Napoli, Di Landro (27º D’Amora), Marseglia (49º Apicella), Senatore (49º Milvatti), Cantilena, Vigorito, Lambiase (57º Bovino), Lettieri, Marino, Mascolo, Catalano.
All. Ferullo (A disp. Cinque, Bovino, Cestaro, Milvatti, Reale, Tasca, War, D’Amora, Apicella)

Ammoniti: Robertiello (Ave) – Vigorito (Cda), Mascolo (Cda)
Angoli: 7-6 Virtus Avellino
Recupero: 1’ – 5’
Note: Al 32º rigore di Mascolo, parato da Robertiello.

 

Contro la sfortuna poco si può, la sorte a volte rende incredibili partite come queste. Gare in cui nulla vuole entrare, e che potresti giocare per ore intere e comunque perdere.
Il Costa d’Amalfi, sul Comunale di Serino, dimostra di essere una buona squadra, tenendo sotto scacco, per un ora e più, una delle candidate alla vittoria finale del campionato, ma purtroppo la sorte è avversa e, come a Positano, la fortuna non gira dalla parte dei biancazzurri.
Dopo 16 minuti di gioco è già 2 a 0 per i padroni di casa, che dagli sviluppi di due corner trovato la rete in modo fortunoso, nel primo caso, e per un infortunio difensivo, nel secondo.
La reazione tarda ad arrivare, ma quando arriva è Mascolo ad avere la palla del 2 a 1, dopo essersi guadagnato un giusto calcio di rigore, ma dagli 11 metri Robertiello neutralizza la conclusione del cobra. I costieri arrivano alla conclusione per ben tre volte, ma l’estremo difensore Avellinese sembra un muro.
Nella ripresa comincia un lungo monologo costiero, spezzato solo da palle da fermo e da un invenzione di Cucciniello dai 35 metri, che colpisce in pieno la traversa.
Nel mezzo tante occasioni, due per Lettieri, due per Mascolo, una per Apicella, due per Marino, prima di trovare il gol che accorcia le distanza, all’80º, proprio con Apicella, che sfrutta una gran sponda di Marino.
Il finale è assedio all’arma bianca, con gli avellinesi tutti arroccato dietro a difendere.
Dopo 5 minuti di recupero, però, svaniscono tutte le speranze, che lasciano spazio a tanti rimpianti.
È sempre difficile spiegare una sconfitta, specie se arrivata in questo modo, ma resta la consapevolezza di aver dimostrato, sul campo, il valore della squadra, che non ha mollato fino al 95º, e che avrebbe meritato tanto di più.
Adesso l’importante è ripartire, perchè, come dice mister Ferullo “il lavoro paga sempre”, e la prossima settimana in casa c’è la Battipagliese, un’altra gara dai contenuti tecnici elevati.

 

UFFICIO STAMPA
FC COSTA D’AMALFI

Tagged under

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Piano di Sorrento

Chiesa Santa Teresa, la risoluzione del 1633 per non chiuderla

Il Comune nella delibera messa a punto si richiama a questo documento            …

22 Lug 2019 Campania Cronache d'Italia Europa Italia del Sud Piano di Sorrento Uncategorized Giuseppe Spasiano

Meta

Gabriele Romagnoli, “Senza Fine”: l’amore vero che ti ferma

Se il primo era l’inizio dell’avventura, l’ultimo è quello che ti riscatta dandoti più certezze e stabilità …

22 Lug 2019 Campania Cronache d'Italia Italia del Sud Meta Uncategorized Giuseppe Spasiano

Vico Equense

Vico Equense ricorda Pasquale Paola e Antonio Ammaturo

Il 15 luglio 1982 l’agente Paola fu trucidato assieme al vicequestore Ammaturo in un agguato in piazza Nicola Amore a…

15 Lug 2019 Campania Cronache d'Italia Europa Italia del Sud Uncategorized Vico Equense Giuseppe Spasiano

Capri

Cocaina nelle strade della movida caprese

Un arrestato per spaccio, un denunciato per detenzione e un assuntore segnalato Un uomo è stato arrestato per spaccio di droga,…

20 Lug 2019 Campania Capri Cronache d'Italia Italia del Sud Uncategorized Giuseppe Spasiano

Abusivismo edilizio: maxi sequestro ad Anacapri

La Polizia denuncia un 62enne Ieri l’Autorità giudiziaria partenopea ha convalidato il sequestro preventivo di un’area di 2000 mq. eseguito dal…

14 Lug 2019 Campania Capri Cronache d'Italia Italia del Sud Uncategorized Giuseppe Spasiano

Positano

L'Orchestra sinfonica Mozart in Villa comunale a Vietri sul Mare

Lunedì 22 luglio alle ore 21,00 un eccezionale appuntamento a "Vietri in Scena" con la musica classica Lunedì 22 luglio alle ore…

21 Lug 2019 Campania Cronache d'Italia Europa Italia del Sud Positano / Costiera Amalfitana Uncategorized Giuseppe Spasiano

Positano: fumo dal bus interno, paura tra la gente [VIDEO]

Intorno a mezzogiorno dal vano motore del bus adibito al trasporto pubblico interno è fuoriuscita un'impressionante nuvola di fumo bianco…

18 Lug 2019 Campania Cronache d'Italia Europa Italia del Sud Positano / Costiera Amalfitana Uncategorized Giuseppe Spasiano

Inline

Seguici su Facebook

Inline

Seguici su Facebook